Diversioni/Derivazioni urinarie
Home Salute Trattamenti Diversioni/Derivazioni urinarie

Diversioni/Derivazioni urinarie

Dopo la rimozione della vescica (cistectomia), sarà necessario trovare un nuovo modo per immagazzinare e far passare l’urina senza l’utilizzo della vescica. Per permettere ciò, il chirurgo dovrà creare una diversione urinaria. 

Le più comuni diversione urinarie sono:

  • Condotto ileale
  • La neovescica (con urostomia)
  • Dirottare gli ureteri attraverso l’epidermide (ureterocutaneostomia)

Altri tipi di trattamento, potrebbero essere disponibili nei vari centri medici. L’urologo raccomanderà al paziente la migliore diversione urinaria adatta a lui.

 

Condotto ileale

Il condotto ileale è un tubo che permette all’urina di essere espulsa. E’ composto da tessuto prelevato dall’intestino del paziente. Il condotto passa dai reni a un’ apertura nel ventre chiamata stoma o urostoma. L’urina scorre in modo continuativo in una piccola sacca posizionata sopra il ventre.

Il personale medico fornirà al paziente tutte le istruzioni per cambiare la sacca quando essa si sarà riempita. La sacca può essere posizionata sotto gli abiti.

 

La neovescica

La neovescica è una sacca composta da tessuto prelevato dall’intestino del paziente. Essa viene alloggiata nello stesso sito d’origine della vescica. Gli ureteri proveniente dal rene si connettono ad una parte della sezione terminale e l’uretra si connette all’altra parte, proprio come una vescica originale. L’urina passerà attraverso l’uretra.

In caso in cui al paziente venga impiantata le neovescica, il tessuto avrà bisogno di più tempo per rimarginarsi. Un catetere drenerà l’urina proveniente dalla nuova vescica per alcune settimane dopo l’intervento chirurgico. Una volta che il catetere viene rimosso, sarà necessario l’uso di assorbenti. Il paziente avrà cosi il tempo necessario per imparare a controllare la sua urina. Sarà importante fare esercizi per rieducare il pavimento pelvico.

 

Ureterocutaneostomia (abboccamento di lembo cutaneo)

Una volta rimossi uno o entrambi gli ureteri l’urina potrà fuoriuscire dal corpo attraverso un nuovo lembo cutaneo (stoma) (Fig. 3).Questa è la diversione più semplice. Sebbene sia raramente utilizzata, è sicura e realizzabile nei pazienti che presentano complicanze mediche (interventi regressi, molteplici problemi di salute, cure palliative) o per colore che  non potessero prendersi cura di se stessi dopo l’operazione.

 

Altre forme di diversione urinaria
Le diversione urinarie meno comuni sono:

  • Diversione urinaria cutanea
  • Diversione ureterocolonica