Impianto dello sfintere urinario artificiale nella donna
Home Salute Trattamenti Impianto dello sfintere urinario artificiale nella donna

Impianto dello sfintere urinario artificiale nella donna

Impiantare uno sfintere urinario artificiale o AUS, rappresenta l’ultima risorsa nel trattamento dell’incontinenza da stress urinario, quando i muscoli che controllano il rilascio dell’urina sono deteriorati o risultano completamente incapaci di trattenere l’urina.

L’AUS permette il controllo della vescica con una pompa manuale che comprime e rilascia la pressione intorno all’uretra. Le componenti dell’AUS sono:

  • cuffia gonfiabile posizionata intorno all’uretra
  • serbatoio per conservare il liquido e trattenere la pressione nel sistema
  • valvola o pompa per controllare la cuffia

L’obiettivo dell’AUS è quello di ridurre le perdite di urina durante attività come starnutire, tossire, ridere o correre. Nelle donne, l’AUS ha un alto rischio di complicanze, guasto meccanici, e necessità di rimozione.