Calcolosi renale e ureterale
Home Salute Patologie Calcolosi renale e ureterale

Calcolosi renale e ureterale

I calcoli renali ed ureterali sono molto comuni, ma è difficile ottenere un quadro preciso del numero dei pazienti che soffrono di calcolosi in Europa.

Questo tipo di calcoli, molto spesso, passano senza portare nessun disagio al paziente, ma tale patologia può anche essere una tra le più dolorose esperienze conosciute. In passato, questa era una patologia “Cenerentola”, molto comune nella popolazione, ma con una piccola visibilità pubblica. Oggi, tuttavia, molte persone sono soggette a calcolosi a causa dei cambiamenti della dieta occidentale e degli stili di vita.

 

COS’È UN CALCOLO

Un calcolo è una formazione dura e solida che si può formare nella cistifellea, nella vescica e nei reni. Le cause della formazione sono diverse e vengono trattate in modi differenti. 

I calcoli renali e ureterali si sviluppano nei reni, rimanendo lì posizionati o spostandosi nell’uretere.

Il processo di formazione avviene quando i sali minerali o quelli acidi si cristallizzano nell’urina. La maggior parte dei calcoli viene espulsa mentre si urina, ma, alcune volte, questi rimangono bloccati nell’uretere, fermando il normale flusso delle urine e provocando alcuni sintomi. Spesso accade che siano troppo grandi per fuoriuscire dal rene. In entrambi i casi, potrebbe essere necessario sottoporsi ad un trattamento per la rimozione degli stessi.