Tumore della Vescica
Home Salute Patologie Tumore della Vescica Cancro alla vescica non muscolo-invasivo

Cancro alla vescica non muscolo-invasivo

Cos’è il cancro alla vescica non muscolo-invasivo

Il cancro alla vescica non muscolo invasivo, anche chiamato più generalmente cancro alla vescica, è un tumore superficiale che non si sviluppa negli strati più profondi della parete vescicale (Fig.1)

 

Esistono 3 sottotipi in base alla loro crescita:

 

  • I tumori di stadio Ta sono circoscritti alla parete più interna della vescica (urotelio)
  • I tumori di stadio T1 sono quelli che hanno già invaso il tessuto connettivo sotto la parete interna di rivestimento (urotelio) della vescica, ma non si sono ancora sviluppati nella porzione muscolare della parete vescicale
  • CIS: Il cis, meglio conosciuto come carcinoma in situ (CIS), è un tipo di tumore dello stadio Tis che è confinato nell’urotelio ma con alto rischio di diffusione negli strati più profondi della vescica.
  • Stadio Ta e stadio T1 appaiono solitamente come una piccola massa a grappolo (anche chiamata papillare) che cresce verso il centro della vescica, ma non si sviluppa negli strati più profondi. Il medico può ricorrere ad un metodo chiamato resezione endoscopica di tumore vescicale (TURBT), per rimuovere queste masse.

 

Trattamento del cancro alla vescica non muscolo invasivo

 

Resezione endoscopica di tumore vescicale

La TURBT è una tecnica chirurgica di rimozione (resezione) dei tumori alla vescica. Tale procedura viene considerata sia diagnostica, in quanto il chirurgo rimuoverà il tumore ed eventuali tessuti circostanti, per un’attenta valutazione al microscopio (valutazione istologica), sia terapeutica, poiché, la rimozione totale di ogni tessuto tumorale visibile è il giusto trattamento per questo tipo di cancro. Una prognosi per essere valida deve prevedere una TURB completa e ben eseguita.

In alcuni casi, un secondo intervento potrebbe essere necessario dopo alcune settimane.