Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Distacco del catetere corto dopo 1 giorno dall'uretrotomia

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Gentili Dottori, sono stato operato di uretrotomia il 27 luglio scorso. Diagnosi di dimissione avvenuta il giorno dopo: stenosi uretrale (apice prostatico). Motivo del ricovero: ritenzione acuta di urina con stenosi uretrale in esiti di Turp del 27 aprile 2018. Dimesso con il catetere vescicale (corto con tappino) da rimuovere il 13 agosto prossimo. Senonché la sera stessa del 28 - giorno della dimissione - mentre urinavo il catetere si è inopinatamente staccato. Come mai? Il chirurgo mi ha tranquillizzato e mi ha detto di soprassedere fino al lunedì successivo quando mi ha controllato e sottoposto a nuova visita urologica dall'esito della quale è venuto fuori all'eco una vescica distesa esente da alterazioni parietali e una buona imbutizzazione del collo vescicale. Dall'uroflussimetria sono risultati parametri di flusso nella norma e RPM assente. Nuovo controllo fra 30 gg. e niente riposizionemnto del catetere. Cosa rischio senza catetere? Si può riformare la stenosi?


Leggi la risposta >>


Cos'é la sclerosi ipertrofica?

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buongiorno, chiedo gentilmente una delucidazione a dubbi che l'urologo non mi ha sciolto. A seguito di difficoltà nella minzione, con sensazione di non aver mai svuotato la vescica ogni volta che vado in bagno e dolore che va dai lombi fino a quasi il testicolo, ho fatto diversi esami, dall'ecografia addome non risulta nulla, cosi come dall'esame urine, ma la flussometria risulta un ostruzione cervico-uretrale. Secondo l'urologo si tratta di sclerosi ipertrofica e mi ha detto che andrà solo peggiorando. Mi ha detto che si dovrà per forza operare ma solo fra almeno 15 anni a causa della mia giovane età. E al momento mi ha prescritto dell'urorec nel cui bugiardino però ci sono problemi con le funzionalità sessuali. Possibile che non ci siano altri modi per curare questa cosa di cui non so neanche le cause? E l'operazione é invalidante? Vorrei capire se la qualità della mia vita sia destinata a peggiorare o ci si può convivere tranquillamente. Grazie mille


Leggi la risposta >>


fastidio tra la zona del perineo e ano

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buongiorno, mio marito 46 anni attraverso esami ematici di routine c'era il psa alterato( di poco) dopo visita urologica negativa cura con antibiotico rifatto psa ancora fuori norma l'urologo consiglia di fare la rsm multiparametrica, siamo spaventatissimmi. grazie della risposta


Leggi la risposta >>


Glande arrossato

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve, tempo fa grazie ad un tampone sul glande è stato individuato un Enterococcus Faecalis. Curato con antibiotico. Dopo una settimana torna il bruciore e rossore ed applico Travocort. Tutto risolto ma dopo un mese ritornano i medesimi risultati anche se più lievi. Eseguo tampone glande,uretrale e analisi urine proprio scorsa settimana ma tutto negativo. Proprio per maggiore esattezza, eseguo un tampone (proprio ieri) sul glande ma in altra struttura. Risultato negativo. MA riporta : Scarsissima crescita di flora batterica mista. Ma cosa significa? Vi ringrazio per Un vostro supporto. Purtroppo e' stato un calvario..


Leggi la risposta >>


sabbiolina nelle urine

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

a novembre 2017 ho notato una specie di sabbiolina nelle urine poi quando ne ho fatta altra mi sono allarmato. il mio urologo mi ha fatto fare una citologia urinaria che ha dato esito negativo. poi la cosa è rientrata bevendo molto. ho fatto anche trans rettale e ecografia addome tutto normale solo del sedimento perché non svuoto ben la vescica. ora a distanza di 8 mesi dopo una visita gastro mi hanno controllato con le mani la prostata molto approfonditamente. dopo quest'ultima visita ho rivisto la sabbiolina. ho rifatto ecografia addome ed è tutto nella norma. Siccome la citologia fatta mi ha lasciato emotivamente scosso quali altri esami posso fare esclusa la citologia ??? grazie


Leggi la risposta >>


EMOSPERMIA

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buogiorno Dottore ho notato che circa due settimane che ho presenza di sangue nel liquido seminale...quali potrebbero essere le cause..anche un trauma..ho 50 anni..nell'ultimo esame del sangue datato marzo 2018 i valori di psa erano nella norma e l'ultima ecografia prostatica datata 22/05/2017 il quadro morfologico era normale...debbo rifare l'ecografia?..o fare lo spermiogramma?Grazie!...ho avuto prima dell'emiospermia un piccolo trauma a livello dello scroto...grazie ancora!!


Leggi la risposta >>


Consiglio

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buona sera Dr le scrivo per un consiglio ho 61 anni e circa un anno fa sono stato operato di turp alla prostata e di turv alla vescica perché mi provocavano delle infezioni a livello urinario dopo esame istologico risultava ipertrofia prostatica benigna e cistite cronica a crescita polipoide e ASSENZA DI NEOPLASIA sono stato dimesso dall'ospedale senza cure ora volevo affidarmi alla sua attenzione gentilezza professionalità competenza ed esperienza per chiederle cosa posso fare in modo che tutto questo col tempo non possa ripetersi quale prevenzione conservativa anche per lunghi periodi per questi tipi di problemi scusandomi per il disturbo e ringraziandola per una eventuale risposta le porgo i miei sinceri saluti grazie Gabriele


Leggi la risposta >>


Consiglio

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buona sera Dr le scrivo per un consiglio ho 61 anni e circa un anno fa sono stato operato di turp alla prostata e di turv alla vescica perché mi provocavano delle infezioni a livello urinario dopo esame istologico risultava ipertrofia prostatica benigna e cistite cronica a crescita polipoide e ASSENZA DI NEOPLASIA sono stato dimesso dall'ospedale senza cure ora volevo affidarmi alla sua attenzione gentilezza professionalità competenza ed esperienza per chiederle cosa posso fare in modo che tutto questo col tempo non possa ripetersi quale prevenzione conservativa anche per lunghi periodi per questi tipi di problemi scusandomi per il disturbo e ringraziandola per una eventuale risposta le porgo i miei sinceri saluti grazie Gabriele


Leggi la risposta >>


esame istologico dopo turv

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

esame istologico dopo turv eseguita il 3/7/2018,CARCINOMA UROTELIALE DI ALTO GRADO,pT1.SI CONSIGLIANO INSTILLAZIONI ENDOVESCICALI CON BCG CONTROLLO TRIMESTRALE CON URETROCISTOSCOPIA.LA VOSTRA SCHITTA OPINIONE


Leggi la risposta >>


esame istologico dopo turv

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

esame istologico dopo turv eseguita il 3/7/2018,CARCINOMA UROTELIALE DI ALTO GRADO,pT1.SI CONSIGLIANO INSTILLAZIONI ENDOVESCICALI CON BCG CONTROLLO TRIMESTRALE CON URETROCISTOSCOPIA.LA VOSTRA SCHITTA OPINIONE


Leggi la risposta >>


Bcg e urine torbide

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Mio padre per la quarta volta deve sottoporsi a terapia bcg per carcinoma vescicale. Questa volta, tuttavia, abbiamo cambiato struttura ospedaliera e, diversamente dalla precedente, in ci hanno chiesto esame urine da presentare prima di ogni seduta. Ovvero se risultano torbide non può sottoporsi a terapia. Cosa prevede in realtà il protocollo ufficiale? Grazie e saluti


Leggi la risposta >>


Ripetizione esame PSA e Uroflussometria

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buongiorno, dopo una visita urologica, mi sono stati evidenziati i sintomi di una IPB, per la quale il medico ha richiesto una serie di esami tra cui PSA e Uroflussometria. Il medico sta valutando una terapia a base di farmaci per i quali mi ha chiesto di ripetere , per la terza volta, l'esame del PSA e la uroflussometria per verificare l'efficacia dei farmaci. La mia domanda si riferisce al fatto se è necessario ripetere tali esami, in particolare l'uroflussometria, così tante volte. In attesa di un vostro cortese riscontro, vi ringrazio molto.


Leggi la risposta >>


delucidazioni istologia

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

esame istologico della turv eseguita il 3/7/2018:carcinoma uroteliale di alto grado,pT1. Si consigliano instillazioni endovescicali con BCG, CONTROLLO TRIMESTRALE CON URETROCISTOSCOPIA.QUALI POSSONO ESSERE LE PREVISIONI SUI FUTURI SVILUPPI


Leggi la risposta >>


Trattamento CIS

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno, Chiedo un Vs par parere per la situazione di mio padre, 76 anni. Da alcuni mesi soffre di disturbi di minzione, in alcune occasioni somigliano a cistite, Urinocoltura negativa. Test citologico positivo a CTM. Cistoscopia rileva AREA DI 2cm RILEVATA E IPEREMICA, SOSPETTO CIS. ALTRE PIATTE SUGGESTIVE PER CIS. Consigliano resezione endoscopica con biopsia. Lo specialista a parole ci ha detto che il CIS ė in una fase iniziale, non l’ha scritto. Da una cistoscopia ha le basi per poterlo stabilire? Leggevo che ci sono TURB con metodi di contrasto, sono più efficaci di una semplice TURB? Mi rivolgerei al S. Raffaele Turro per un secondo parere, vivo in Lombardia, non ho problemi a spostarmi, avete proposte migliori da consigliarmi? Una cistoscopia con biopsia senza resezione completa dellle cellule sospette potrebbe peggiorare la situazione? Quali sono i tempi di evoluzione di un CIS? Non è associato ad altri carcinomi di solito? Grazie per la disponibilità.


Leggi la risposta >>


parere su risultato psa

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Salve, le scrivo x un parere.Mio marito, che ha 57 anni, un mese fa, improvvisamente ha avvertito brividi, malessere diffuso e bruciore nell' urinare.Febbre a 38. chiesto il parere del medico di base x il quale era un'infiammazione alle vie urinarie, gli ha prescritto levoxacin 500 1 cp al g x 6 gg e dopo 7 gg eseame delle urine e psa. Subito e' passato il bruciore e la febbre, dopo la cura e i 10gg , ha fatto le analisi e le urine ok , ma il psa a 6,28.Premetto che lo ha sempre avuto nella norma e l ultima analisi risaliva ad aprile, era 0,63.Ha fatto un'eco e l ecografo ha detto che e' tutto nella norma ,prostata un po' ingrossata, ma nella norma.Svuotamento della viscica completo dopo la minzione. ora ha visita dall'urologo che ha detto che l'aumento del psa puo' essere conseguenza dell infiammazione avuta e non curata bene. E' possibile?. Sono molto preoccupata.


Leggi la risposta >>


nodulo prostatico

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

sono settantenne e i parametri della prostata si sono mostrati al disopra dei limiti fisiologici.(diametro laterolaterale mm.42(v.n.35-45) diametro antero-posteriore mm.28(v.n.15-25) diametro longitudinale mm.44. rivelato formazione nodulare mediano mm.17 massimo. capsula integra. vescichette seminali a profili regolari.. antigene prostatico specifico 0,374. antigene prostatico specifico libero 0,099. l'urologo non ritiene necessaria biopsia nodulo. prescritto medicinale omeopatico. un vostro parere, grazie


Leggi la risposta >>


PSA a un mese dall ‘ intervento di prostatectomia radicale per k prostatico acinare glasnost 9

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Spett. specialista SIUR, Cosa potrebbe indicare un PSA a 44,05 nel primo controllo post operatorio , in assenza di prostata? Prima dell’intervento il PSA era 14 ...Glason 9 Scintigrafia e Tac negative, assenza di sintomi, anche ora. Grazie per l’attenzione e cordiali saluti


Leggi la risposta >>


DELUCIDAZIONI SU LESIONI VESCICALI

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

TURV.RESEZIONE DI FORMAZIONE IPEREMICA VELLUTATA DI CM 1 CIRCA E DI FORMAZIONE SESSILE DI CIRCA mm 15X15, SONO LESIONI DI GRANDI DIMENSIONI (SPECIALMENTE LA SESSILE ), E QUAL'E' LA DIFFERENZA FRA LE DUE IN QUANTO A PERICOLOSITA GRAZIE DELL'ATTENZIONE E SCUSATE L'INSISTENZA MA IN ATTESA DELL'ISTOLOGICO SONO IN PREDA AL PANICO


Leggi la risposta >>


abbassare il valore PSA

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

fatto esami x la biopsia prostatica,risultati negativi.ho comunque un valore PSA alto oltre a una terapia antibiotica cosa si può fare?una pulizia?colesterolo alto 230/240 bisogna calarlo è il mio obiettivo,meglio con una pastiglia?


Leggi la risposta >>


abbassare il valore PSA

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

fatto esami x la biopsia prostatica,risultati negativi.ho comunque un valore PSA alto oltre a una terapia antibiotica cosa si può fare?una pulizia?colesterolo alto 230/240 bisogna calarlo è il mio obiettivo,meglio con una pastiglia?


Leggi la risposta >>


Operare?

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Mio padre 61 anni durante dei controlli fatti per lavoro viene riscontrato un psa leggermente piu alti della norma quindi viene curato per una leggera infiammazione.inseguito il valore non si abbassa quindi viene fatta biopsia dove si diagnostica adenocarcinoma acinare con gleason 4piu4 tc add pulita e scintigrafia con accumuli di radiofarmaco viene programmato intervento prima di ricoverarsi psa era 64 il giorno dell intervento sale a 84 i dottori decidono di non operare piu e di intervenire con terapia ormonale (bicalutamide teva 50mg enantone) ora chiedo e giusto secondo lei non operarlo piu? E come mai?inoltre prima di uscire e stata ripetuta la scintigrafia che indica un aumento degli accumuli di radiofarmaco. La ringrazio anticipatamente per una risposta


Leggi la risposta >>


delucidazioni su turv

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

turv eseguita il 3/7/2018:introduzione dello strumento si procede a resezione di formazione iperemica vellutata della paret laterale sn, e di formazione sessile di mm 15x15 della cupola vescicale. sono in attaesa di risposta per la biopsia ma intanto chiedo la lesione 15x15 e' troppo grande per cui la prognosi e' infausta cosa si puo desumere da quanto scritto dall'operatore. grazie.


Leggi la risposta >>


Odore particolare?

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buondì, mi scuso per domanda "sciocca". La mia ragazza sostiene che al momento dell'eiaculazione, o immediatamente prima, di sprigioni da me un odore particolare (non dipendente da igiene, che è PERFETTA). Onestamente non ho idea di cosa possa essere (feromoni?) ma, soprattutto, se sia vero. (io non sento nulla, e non sento addosso a me odori particolari, nè prima, nè dopo) Esiste in letteratura medica evidenza di come e se questo fatto si verifichi? Grazie


Leggi la risposta >>


asedfasdf

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

asdfasd asd fas


Leggi la risposta >>


rene dialisi

Argomento: Il Rene (insufficienza renale, patologie renali benigne, il tumore del rene, il trapianto renale, il surrene)

Domanda

dialisi rene insufficienza


Leggi la risposta >>


Pagina 6 di 71, 25 elementi su 1763 totali (126 - 150)

| 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo