Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Terapia per adenocarcinoma prostata

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Mi è stato diagnosticato un adenocarcinoma prostata . Gleason 6 (3+3). Anni 65 psa ante biopsia fusion sempre <10. Verrò operato con robotica Da Vinci in novembre di questo anno. Mi è stato consigliato di prender 1cp die da 159 di bicalutamide. Vorrei sapere se secondo voi posso non seguire il consiglio (effetti collaterali) vista la non aggressività il psa <10 e che tra 6 mesi verrò operato.grazie


Leggi la risposta >>


Cura con ciproxin 1000

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Buonasera a tutti,mi chiamo Andrea e ho 47 anni.Devo iniziare una cura di 12 giorni con ciproxin 1000 x una spermicoltura risultata positiva a E.coli.La mia domanda è questa:siccome pratico ancora basket a livello quasi agonistico o visto che questo farmaco indebolisce parecchio i tendini,è una fase transitoria che si limita nel periodo dell'assunzione del farmaco o li può indebolire in maniera permanente?Dopo quanto potrei tornare a giocare senza rischiare un tendine?Ci sono altri antibiotici efficaci verso questo batterio ma meno aggressive verso i tendini?Grazie mille


Leggi la risposta >>


Prostatite?

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Nel 1998 incisione collo vescica sclerotico:benefici scarsi, convissuto con limiti ma rari dolori.Il 24.02.18 terapia sclerotizzante ambulatoriale per emorroidi, poi inferno: dolore uretrale e bruciore costanti con difficoltà minzionali.terapia antibiotica (ciprofloxacina 500x2 x12 gg) nonostante urinocoltura negativa. Psa 0.41 ng/nl marzo/2018. Eco vescica nella norma, prostata di 17 mm. con residuo post minzione di 11 cc. Il 28.03.2018 visita urologica: prescritti Silosodina e Cistalgan = no benefici. Il 09.04.18 Uretrocistografia:“Regolare morfologia e calibro uretra peniena e bulbare, assottigliamento e lieve distorsione uretra prostatica che rende particolarmente difficoltoso passaggio del contrasto in vescica; ulteriore pressione di infusione del contrasto é causa di forte dolore che consiglia interruzione dell'indagine. Ingrandimento della ghiandola prostatica suggerito anche da discreta impronta sul pavimento vescicale".Cambio farmaci o intervento chirurgico? Grazi


Leggi la risposta >>


turp?

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Recente episodio di blocco e ritenzione acuta d'urina, risolto con catetere per 7 giorni e Tamsulosina. Per l'ostruzione cervico vescicale si consiglia la turp, ma sono debole e non mi sento di affrontare l'intervento. Vorrei evitare anche Avodart che ha molti effetti collaterali. Quid agam? Può indicare terapie più dolci? Per es. Serenoa può sostituire Avodart? Come regolarmi con l'alimentazione? L'ecografia rivela residuo post-minzionale (400ml). Prostata (diam. trasv. 61mm AP41mm, long.62mm. Presenza formazioni pseudonodulari, cisti da ritenzione e calcificazioni periuretrali da fibroadenoma. Grazie


Leggi la risposta >>


Utile cistoscopia controllo dopo 8 anni prostatectomia radicale e radio ?

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Otto anni fa ho subito prostatectomia radicale (Gleason 4+5) e relativa radioterapia. Fino ad ora tutto ok ma nei giorni scorsi ho avuto un caso di ematuria (poi diagnosticato al pronto soccorso come probabile cistite) risolto in due giorni. Mi e' stato consigliato di eseguire una cistoscopia di controllo; ma da anni prendo antiaggreganti (Brilique 90 due al di') a causa di ben 5 casi di TVP arti inferiori con by pass. E' il caso di fare l' esame vista la mia situazione ? Grazie.


Leggi la risposta >>


Problema

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Il mio fidanzato ha un piccolo problema per quanto riguarda il suo organo genitale. E da due giorni che è diventato rosso, cioè nella prima parte. Intendo per la testa. Non so la parola giusta. Un altra cosa è che non dura tanto nel sesso. Eiaulazione precoce Cosa dovrà fare? Mi potete dare un aiuto!


Leggi la risposta >>


Litotrissia vescicale extracorporea

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buonasera,in seguito alla scoperta di un calcolo di circa 2 cm in vescica ho appena effettuato ESWL extracorporea in vescica e il medico che l'ha effettuata ha detto che secondo le immagini sul monitor il calcolo si era frantumato,ma dopo 2 gg di frammenti non ne escono a parte pochi granellini minuscoli proprio puntini scuri e urine un po piu gialle del solito.devo fare controllo il 9 maggio ma come mai i frammenti non escono? mi ha confermato di continuare a prendere Tamsulosina che gia assumevo per prostatite e continuare anche bustine di Rupisolv. Mi spaventa il pensiero che non uscendo nessun frammento il calcolo sia ancora li eppure anche a me è sembrato vederlo dissolversi man mano che veniva colpito. Grazie


Leggi la risposta >>


Valori PSA elevati

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Salve mio padre ha 72 anni e nel mese di ottore 2017 aveva i seguenti valori di psa: psa tot. 4.91 psa libero 1.09 rapporti 22%. Ha eseguito visita urologia con esplorazione retta le che ha rilevato una prostata ingrossato ma senza nodularita' rilevabili. Ha ripetuto gli esami a 6 mesi secondo l'indicazione dell'urologo e sono:psa tot 6.19 e psa libero 1.05. Ho paura che possano essere indicativi di malattia. Come possono essere interpretati e quali sono gli ulteriori accertamenti? Grazie


Leggi la risposta >>


sospetto tumore prostata

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Gentilissimo prof.Marco Borghesi, grazie per la risposta e preciso che sia rmr che biopsia son eseguite in ospedale DAL CAPO DEL REPARTO RADIOLOGIA,preciso e'la prima biopsia e il referto per essere esatto dice area di diffusa e disomogenea ipointensita periferica basale e medioghiandolare sinistra di 24x18mm con scomparsa di clivaggio verso la regione adonematosa che raggiunge la capsula senza superarla.la lesione presenta modesti segni di restrizione nella diffusione dell'acqua valutata in dwi e nella mappa adc la lesione presenta iperimpregnazione nella perfusione dinamica DCE con rapido wash e dicreto wash out valutazione pirads 4 su base funzionale e 5 su base dimensionale con probabilita dimalignità elevata.No tumefazioni linfonodali, no significative altreazioni scHeletriche, nulla a carico delle vescichette.la biopsia invece dice microfocalita da adenocarcinoma acinare 4 campioni di 16mm 3 neg. 1 pos in 0,5mm gleason 3+3 grado gruppo 1.Vorrei ripetere biopsia e rmn che dice?


Leggi la risposta >>


Postumi della Turp

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Egregio Dottore, Da un mese ho fatto un intervento di TURP ho recuperato un buon flusso, ma ho ancora dolore all'inizio ed alla fine della minzione, e nel defecare ho qualche perdita di urina. Risulta del tutto normale pertanto e solo un problema di tempo? Ho sono sintomi di complicanze? Grazie!!


Leggi la risposta >>


Calcolosi renale a stampo

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Mi conferma l'ecografia la presenza di una concrezione litiasica a stampo a livello del gruppo caliceale superiore del rene sinistro complessivamente di circa 20 mm, altri microspot adiacenti . Ho da circa qualche mese un infiammazione alla gamba sinistra con fitte che si irradiano al fianco fino all'inguine. A breve effettuero anche gli esami del sangue . Spero in una risposta in merito . Cordiali Saluti


Leggi la risposta >>


Fastidio Prostata? Testicoli?

Argomento: La Diagnostica per Immagini (l'ecografia, la TC, la risonanza magnetica, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata, la PET, la scintigrafia)

Domanda

Ho 43 anni, una vita sessuale regolare, nessun abuso di alcool, fumo. Da 18 mesi dopo ogni rapporto sessuale e dunque dopo aver eiaculato, sento, dopo qualche ora e per circa 4 gg, un appesantimento sulla parte dx dell'ano e contemporaneamente una sensazione di ghiacciato nei pressi dell'ano. Ho fatto ecografia prostata (tutto ok), visita tutto ok, Psa (0.55), ecografia testicoli (0.5 cm di calcificazione nel testicolo dx). Può tale calcificazione provocare questi fastidi?


Leggi la risposta >>


carcinoma renale dx

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

buonasera volevo una informazione nel novembre 2012 sono stato operato di resezione parziale rene dx carcinoma a cellule renali di formazione 4 centimetri 2 grado di furman, oggi ho fatto ecografia si evidenzia formazione di angiomiolipoma di 7mmx6,8 vorrei un suo parere grazie dimenticavo nella precedente ecografia risultava angiomiolipoma di 5mm x 4,8mm. la ringrazio buonasera


Leggi la risposta >>


Significato uroflussimetria con residuo post minzionale

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Ho 45 anni, ho effettuato 4 mesi fa uroflussimetria con residuo post minzionale ed il mio urologo mi ha prescritto il farmaco ofuxal 10 mg poiché dal test sono risultati valori uroflussometrici inferiori alla norma. In data odierna dopo 4 mesi di terapia con ofuxal ho effettuato nuovo test uroflussometrico ma il risultato è che il tempo minzionale è nei limiti cioè RPM 15 ml. Potrei sapere cortesemente il significato? Quale è la soluzione x risolvere il problema? Grazie


Leggi la risposta >>


Significato uroflussimetria con residuo post minzionale

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Ho 45 anni, ho effettuato 4 mesi fa uroflussimetria con residuo post minzionale ed il mio urologo mi ha prescritto il farmaco ofuxal 10 mg poiché dal test sono risultati valori uroflussometrici inferiori alla norma. In data odierna dopo 4 mesi di terapia con ofuxal ho effettuato nuovo test uroflussometrico ma il risultato è che il tempo minzionale è nei limiti cioè RPM 15 ml. Potrei sapere cortesemente il significato? Quale è la soluzione x risolvere il problema? Grazie


Leggi la risposta >>


urinocultura

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

A)unico microaggregato papillariforme di celluoaggregatile con anomalie nucleari B)occasionali microaggregati cellule con anomalie nucleari C)negativa la ricerca di cellule tumorali maligne vorrei sapere delucidazioni grazie


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: La Diagnostica per Immagini (l'ecografia, la TC, la risonanza magnetica, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata, la PET, la scintigrafia)

Domanda

Ho fatto un'ecoaddome di controllo e nel referto c'è: prostata disomogenea complessivamente ai limiti volumetrici. Il medico mi dice che è tutto ok per la mia età; premetto che ho 48 anni. Il valore del PSA è 2,2. Che mi consiglia? Grazie


Leggi la risposta >>


Problema Apertura uretrale

Argomento: Urologia pediatrica (malformazioni urologiche congenite, enuresi, reflusso vescico-uretrale)

Domanda

Salve, sono Riccardo e ho 17 anni. Sono circonciso e ho subito un intervento da piccolo ma non mi sono state date altre informazioni. Chiedo consiglio in merito ad un problema che ho riscontrato al glande, specificatamente nella zona dell'apertura uretrale. Confrontando il mio pene ho notato che la mia apertura non presenta il frenulo ed è molto rovinata ( presenta uno spacco e delle palline di carne intorno). Volevo avere informazioni in merito a questo problema e capire se esistono interventi per poter "sistemare" la parte estetica del mio pene. Aspetto sue notizie.


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Sono affidabili e veritieri i nuovi medicinali: prostalgene e actipotens ?? In attesa, ringrazio ed ossequio. Io già uso omnic, da tanti anni.


Leggi la risposta >>


attendibilità farmaco

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Buongiorno, vedo in internet la pubblicità di prostalgene, quale prodotto che funziona, al link (https://www.activestyleonline.com/1096344.html?t=1&Network=Content&kw=&ad=252808201842&SiteTarget=newsicilia.it). Quale attendibilità può avere? Nessuna?. Grazie


Leggi la risposta >>


PENISCOPIA - procedura

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

A seguito di condilomatosi recidivante e vari problemi genitali (sospetto lichen sclerosus) mio figlio di 21 anni si è sottoposto ad una visita presso uno specialista urologo ospedaliero il quale ha prescritto vari esami tra cui una peniscopia. Abbiamo prenotato l'esame presso una struttura privata. Mio figlio è stato ricevuto da un ginecologo il quale ha effettuato una semplice visita in cui non ha rilevato particolari problemi. Sul referto però ha scritto di avere effettuato la peniscopia, cosa che mio figlio nega, non avendo visto il medico utilizzare alcun tipo di apparecchio. Alle nostre proteste il medico sostiene di avere usato il colposcopio. Gentilmente vorrei sapere qual è la procedura corretta per questo esame e se un ginecologo può essere uno specialista competente in materia. Ringrazio anticipatamente e invio cordiali saluti. Rossana Della Torre


Leggi la risposta >>


patologia flogistica area prostato-seminale

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno mio marito 33 anni ha eseguito un 'ecografia addominale completa, da essa è risultato. per quanto apprezzabile si segnala area ipoecogena ovalare di mm 16x10 nel contesto della base prostatica nonche lieve ispessimento ed ipoecogenicità strutturale delle vescicole seminali. tali dati orientano per patologia flogistica dell' area prostato-seminale. Mi domandavo, ciò potrebbe influenzare la sua fertilità dato che stiamo cercando una gravidanza ma tarda ad arrivare! Ha eseguito l'anno scorso uno spermiogramma ma era tutto nella norma.


Leggi la risposta >>


sospetto tumore prostata

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

salve, ho eseguito RMmultiparametrica che evidenzia area di diffusa e disomogenea ipointensità in T2 nella regione medioghiandolare di sinistra di 24x14mm con valutazione pirads 4 - 5 con alta proobalita di malignità. eseguita biopsia mira modalita fusion con prelievo di 4 frustoli di 16mm ciascuno e solo uno in una parte di mm 0,5 gleason 3+ 3 stadio gruppo1,rileva microfocalita adenocarcinoma. urologo dice che le cose non sono chiare perche un pirads 5 non può avere una bipsia 3+ 3 , quasi a non fare niente e quindi vuole ripetere tutto in quanto convinto che sia valida rm e quindi cercare il tumore aggressivo. che ne pensa? premetto ho psa totale 3.80 e livero 13..sintomi nessuno.che mi consiglia?? devo ritenere davvero biopsia errata?? o forse con solo 4 prelievi pur se mirati alla lesione non tanto sicura???


Leggi la risposta >>


sospetto tumore prostata

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

salve, ho eseguito RMmultiparametrica che evidenzia area di diffusa e disomogenea ipointensità in T2 nella regione medioghiandolare di sinistra di 24x14mm con valutazione pirads 4 - 5 con alta proobalita di malignità. eseguita biopsia mira modalita fusion con prelievo di 4 frustoli di 16mm ciascuno e solo uno in una parte di mm 0,5 gleason 3+ 3 stadio gruppo1,rileva microfocalita adenocarcinoma. urologo dice che le cose non sono chiare perche un pirads 5 non può avere una bipsia 3+ 3 , quasi a non fare niente e quindi vuole ripetere tutto in quanto convinto che sia valida rm e quindi cercare il tumore aggressivo. che ne pensa? premetto ho psa totale 3.80 e livero 13..sintomi nessuno.che mi consiglia?? devo ritenere davvero biopsia errata?? o forse con solo 4 prelievi pur se mirati alla lesione non tanto sicura??


Leggi la risposta >>


Disfunzione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Da tre mese ho notato che ho difficoltà di erezione ho 56 anni e mantenimento,è iniziato piano piano,prima non avevo problemi e duravo più di mezz'ora,ora nonostante la difficoltà erettiva appena ce la penetrazione eiaculo subito,ora anche guardando un film non mi eccito mentre prima era diverso bastava solo il pensiero,premetto che 4,5 anni fa ho avuto una prostatite con psa 5,ora ho il psa 3,5,anche se all'epoca nonostante la prostatite non avevo nessun problema sessuale,può causarlo comunque ora?potrebbe qualche infiammazione essere la causa?grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 16 di 75, 25 elementi su 1855 totali (376 - 400)

| 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo