Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Urgenza minzionale e scompeno cardiaco

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Ho 60 anni,scompenso cardiaco e fibrillazione atriale,uo il coumain e altri farmaci,da 4 anni ho sintomiquelli decsrurri per il Permion,disuria,etc,gocciolamenti ecoadomi 2 prostata dimensioni 26,psa totalecirca 1free nelal norma eseguiti 3 volteadome meteorico,usato per 1 anno serenoa repen al 95% nessun miglioramento,olori zona sacrale RM fatta artosi,asumo lansoprazolourologotatano adome ha etto:è l'adome che preme sullavescica,il medico i base isse:no,è una prostatite,7 eami elle urimneemezie45 e muco tutti antibiogrammi negativi,se bevo o mangio cose piccanto ho bruciori cescica.Secondo lei è IPERTROFIA? la prosoata èdimenioni 26 il psa tot e free sono bassiimi. Grazie


Leggi la risposta >>


RIRS non riuscita

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Buongiorno, a seguito di RIRS per un calcolo di 11 mm nella parte superiore del rene mi è stato detto che il calcolo non è stato trattato perchè per un pushup si è spostato.Che percentuale ha un totale fallimento di questo intervento? TAC successiva rileva ancora la sua presenza. Saluti David


Leggi la risposta >>


TAC vie urinarie

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Salve, sono portatore di stent doppio j, ho già fatto una domanda, ma non mi avete risposto, la rifaccio: Lei crede che lo stent in allegato sia posizionato in modo corretto? A me sembra che s'impunta verso laparete posteriore della vescica. Grazie se mi risponde, e grazie se non lo farà. https://ibb.co/fEvBLf


Leggi la risposta >>


D.E. e cura con cialis

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho fatto una visita urologica per disfunzione erettile leggera (aggiungo anche un calo del desiderio per routine matrimoniale) e mi è stata controllata la prostata con esito normale. A questo punto mi viene somministrata treapia con Cialis 5 mg una al giorno per 3 mesi, controllo cardiologico, esami testosterone e glicemia al termine della cura e controllo urologico. Sono un po' dubbioso circa velocità della visita la cura con Cialis per 3 mesi... non sono messo poi cosi male, anche se succede che l'erezione non è più quella dei 20 anni e questo psicologicamente a volte disturba. Questo significa che dopo assunzione per 3 mesi di Cialis la mia erezione sarà migliore anche senza farmaci? Ho 51 anni non fumatore. Grazie


Leggi la risposta >>


Vacuum device ok ?

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Causa tumore sono stato operato di prostatoctomia radicale nel maggio 2015. Per la conseguente disfunzione erettile ,un andrologo del San Raffaele mi ha prescritto delle punturine al pene che ho categoricamente rifiutato oppure, in alternativa, l’utilizzo del Vacuum device nello specifico un Androline oppure un Medis rapport. Nei due anni successivi all’operazione mi hanno prescritto delle iniezioni,ogni 4 settimane, di Enantone che mi hanno azzerato la libido.Adesso che si è risvegliata sono andato avanti con la masturbazione 2/3 volte la settimana e raggiungo regolarmente l’orgasmo.Ho così ripreso in considerazione il Vacuum device ma prima di acquistarlo volevo provarlo (visto quello che costano) ma non so dove trovare gli ambulatori preposti. Ho 73 anni e abito a Cernusco sul Naviglio (MI) In attesa di una Vs. gradita risposta, vogliate gradire distinti saluti Gianni Luciani gianluc45@gmail.com Tel. 338 6286268


Leggi la risposta >>


Vaccino papilloma virus

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Può essere utile vaccinarsi per il papilloma virus anche per chi ha già avuto esposizione al virus?


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buonasera, questa estate mi sono sottoposto ad una cgf addominale per problemi intestinali e nel referto medico è stato trascritto " La prostata, esplorata per via sovrapubica,presenta dimensioni aumentate (DT 52 mm), in presenza di calcificazioni peri-uretrali.Dai risultati del PSA, i valori riscontrati sono di 2,870 (chemilinumescenza). Gradirei sapere se vi sono i motivi da preoccuparmi, in quanto ho lievi e continui fastidi alla parte vescicale. In attesa di gradita risposta saluto cordialmente


Leggi la risposta >>


Farmaci generici

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buonasera, su indicazioni del mio urologo prende il cialis 5 mg. Ho provato il generico per risparmiare ma secondo me ha una efficacia diversa. Che mi consiglia di fare? Potrebbe essere vero o e' solo una mia sensazione? Grazie mille


Leggi la risposta >>


esami marcatori tumorali

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

salve di routine ogni anno effetuo analisi della prostata psa tot3,760 psa lib 0,272 psalibero/psatotale 0,07 volevo sapere se mi dovevo preoccupare molte grazie.


Leggi la risposta >>


ipertrofia del lobo medio della prostata.

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Bungiorno, Ho eseguito una ecografia all'addome inferiore con quesito diagnostico ipertrofia prostatica. l'esito dell'esame è il seguente: vescica poco distesa e con pareti inspessite. la prostata si mostra di dimensioni aumentate (32x31x36)con ipertofia del lobo medio. volevo chiederle se con un massaggio prostatico o con con rapporti anali la prostata può avere dei benefici. la ringrazio della risposta. cordialmente Franco.


Leggi la risposta >>


Disturbi di erezione

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Problemi di erezione


Leggi la risposta >>


Recidiva sindrome del giunto

Argomento: Urologia pediatrica (malformazioni urologiche congenite, enuresi, reflusso vescico-uretrale)

Domanda

mio figlio nato con la sindrome del giunto pielo ureterale sx e operato a 6 mesi. Dal 2015 peggioramento della dilatazione. A destra rene in sede, morfofunzionalmente normale. Sequenza escretoria modicamente rallentata, senza significativa stasi a livello pielico. A sinistra il rene è ancora ipertrofico, misura proporzionatamente inferiore rispetto al controllo eseguito nel 2012. Il parenchima presenta ancora vaste aree ipocaptanti di aspetto sclerotico e discreta impronta pielica. Le cavità sono tuttora discretamente dilatate nondimeno la fase escretoria è apparsa solo rallentata e dopo inieziojne di furosemide si sono svuotate in gran parte, con T1/2 di 12m è stata eseguita la prova minzionale,a svuotamento quasi totale della vescica, si è fugacemente visualizzato l'uretere sinistro. Ma il reperto è tenue e quindi di significato incerto. Captazione renale relativa al II min: Rene sn=49.55 % Rene dx=50.45 % Vorrei avere un parere.


Leggi la risposta >>


Dopo TURP il PSA si alzava gradualmente sino a 9.

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Oggi ho 70 anni, nel 2010 venivo sottoposto a TURP, esame istologico " IPERTROFIA FIBROLEIMIOMATOSA ED ADENOMATOSA DELLA PPROSTATA". Dopo circa 3 anni il PSA incominciava a salire gradualmente, l'urologo mi prescriveva avodart, ma con tutto il medicinale circa un anno addietro saliva sino a 4, consultato l'urologo che dopo avermi sottoposto ad urinaflussometria e visita, che risultava regolarissima, mi sospendeva l'avodart e mi DAVA una cura antibiotica di 20 gg. e due mesi d'integratori. Al controllo il PSA risultava 5 ma l'urologo all'esame al tatto non riscontrava ancuna anomalia e mi faceva effettuare una RSM metteva in evidenza (A CARICO DEL III MEDIO DI DESTRA ORE 7 NODULO DI 3 mm CON CARATTERISTICHE PIRADS2 (CONTROLLO ANNUALE) NON EVIDENTI ADENOPATIE. -NON EVIDENTI ADENOPATIE. -PROSTATA DI VOLUME REGOLARE (45X30 MM ) Oggi i valori del PSA oscillano tra 8 e 9 vorrei sapere se è necessaria biopsia o altri tipi di accertamenti. Mille grazie anticipatamente.


Leggi la risposta >>


Alternativa al topster supposte unico farmaco che funziona

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Ho 66 anni e soffro da 20 di ipb moderata con sintomi ostruttivi che curo con omnic da 4 anni e a volte faccio cicli di 10 gg.di levofloxacina.Il psa e' nei limiti e alla visita la prostata è normale.Diagnosiprostatite cronica con ipb.La serenoa non ha effetti su di me e la dutasteride mi dà dolori testicolari.I miei sintomi ostruttivi peggiorano dopo il sesso(1 volta a settimana).Unico sollievo è il topster supposte per 3 gg.C'è un'alternativa a supposte per non usare sempre cortisone,ma che sia effecace?Grazie.


Leggi la risposta >>


Prostatite batterica

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buon giorno dottore Innocenzi La ringrazio per la pronta risposta, Il mio peso è di 60 kg. Pensa che la cura sia sottodosata? Per il problema dello sperma è successo ieri sera E questa mattina . Aspetteró qualche giorno per vedere Se cambia qualcosa. Siccome sto premdendo Omnic compresse ho letto che questoo farmaco puó dare questo. Buona giornata.


Leggi la risposta >>


Prostatite batterica

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno Dottore, Sto curando una prostatite batterica da e colli con Gentamicina fiale 80 mg 2 volte al giorno per sette giorni Oggi sono al penultimo giorno della cura ma ho ancora I sintomi sono come prima ( bruciori al pene). In più ieri sera e questa mattina mi sono masturbato Ma al momento dell’eiaculazione ho avuto lo stimolo Ma lo sperma non è uscito, ho controllato le urine Ma non c’erano traccie di sperma. In quattro mesi che Sto curando questa prostatite da quattro mesi ma questo Non mi era mai successo. Ile volevo chiedere se questo è dovuto agli antibiotici O a cosa potrebbe essere dovuto. Laringrazio della risposta in anticipo .


Leggi la risposta >>


Seconda strada, stenosi, filo guida

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

A seguito ad una TUIP per sclerosi del collo vescicale e successivo blocco minzionale, nei numerosi tentativi di inserire il catetere mi è stata creata una seconda strada a livello bulbare. In sala operatoria, grazie al cistoscopio e al filo guida (che mi è stato lasciato in vescica), mi è stato posizionato un foley 18 ch aperto in punta che dovrò tenere per "almeno 35 giorni"! Desideravo chiedere: 1) una falsa strada a livello bulbare porterà quasi sicuramente ad una stenosi uretrale, come ipotizzato dal mio medico di famiglia. 2) se quando toglieranno il catetere riuscirò a minzionare regolarmente, il filo guida lasciato in vescica non farà prima o poi da "tappo" creando un nuovo blocco urinario acuto? Grazie infinite per ciò che potrete dirmi


Leggi la risposta >>


Valori PSA

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Ho 60 anni. L’esame del PSA ha fornito i seguenti risultati: PSA Totale: 2.7 PSA libero: 0.93 PSA libero / PSA Totale: 34.4 Posso stare tranquillo ? Grazie. Paolo Donati


Leggi la risposta >>


tempi di evoluzione tumore renale

Argomento: Il Rene (insufficienza renale, patologie renali benigne, il tumore del rene, il trapianto renale, il surrene)

Domanda

egregio dottore la saluto dal 17/04/16 sono sempre stato controllato per ricorrenti ematurie con ecografie, radiologie, tac, esami del sangue, citologie e quanto altro, finalmente il 15/12/17 in seguito a ulteriori esami ed una biopsia, richiesti dal mio medico di base, è stato scoperto un piccolo cis vescicale che curato con instillazioni bcg sembra debellato, sto terminando infatti la terapia mensile, tuttavia ora, dopo ben oltre due anni di controlli, nuovamente grazie alla meticolosità del mio medico di base che ha insistito per vederci chiaro, mi è stato scoperto un tumore al rene dx di circa 4 cm, di tipo completamente differente dal cis vescicale, pertanto non metastasi dello stesso, chiedo se sia possibile che in questo lasso di tempo nessuno dei medici che mi curavano nell'ospedale, di cui non faccio il nome, si sia accorto di quanto stesse accadendo? possibile che solo grazie un solerte medico generico si sia giunti a scoprire quanto succedeva? ringrazio anticipatamente


Leggi la risposta >>


piaghe intorno catetere

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

buongiorno sono portatrice di catetere vescicale a permanenza da 12 anni. sono seguita all ospedale di negrar dove faccio anche gli interventi di botulino.sono circa quattro mesi che oltre alle contrazioni ho delle fughe di urina prendo vesiker 10 mg al giorno e faccio tre punture di buscopan al giorno. da una settimana mi si sono formate delle piccole piaghe intorno al catetere mi metto una crema ma con le fughe di urina mi bagno spesso e quindi non conta niente. come posso fare.grazie buongiorno


Leggi la risposta >>


Aiuto

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Salve inizio col dire che ho 16... presento una curvatura del pene verso il basso e ad una presenza dei granuli di Fordyce vorrei sapere le possibili cure o rimedi. Grazie in anticipo. Attendo sua risposta


Leggi la risposta >>


Identificazione fastidio

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve,in passato mi ero operato di varicocele e in seguito mi hanno operato manualmente una torsione sempre allo stesso testicolo sinistro, 2 mesi fa mi si è presentata Un infiammazione al destro poi risolta con antibiotici. Ora sono 2 settimane che ho un fastidio al sinistro come di pesantezza che ogni tanto passa anche al destro. Il medico mi ha detto che non è più infiammazione perché al tatto non mi duole e non è gonfio ... cosa potrebbe essere ?


Leggi la risposta >>


Calcolo renale e vescicale

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Gentile Dottore a seguito di ecografia mi è stato riscontrato "immagini iperecogene da riferire a piccoli calcoli, il max a destra, senza cono d'ombra, di 0,5 cm." nonchè "Allo sbocco ureterale dx evidenza di formazione iperecogena con cono d'ombra posteriore, di 0,8 cm, da riferire a calcolo." Non vi nè dilatazione del rene od idronefrosi. L'ecografista ha detto di continuare con la terapia (bere circa 2 lt d'acqua, breaston e rilaten) ed entrambi i calcoli dovrebbero essere espulsi. Dalle urine è emerso "asp limpido, col. giallo paglierino, ph 7 peso spec 1009 prot. assenti, emoglob 10/ul, gluc, acet, urobil, pigm bil e nitr assenti, leucoc alcuni 1-3 pc, cell alte vie assenti, cell basse vie alcune ed emazie rare". Poichè ho coliche con dolori a dx, all'inguine ed al testicolo dx accomp da disturbi tipo cistite (aumento minzionale, spesso anche senza evac o con poche gocce bruciore e dolore nell'urinare), assumo il citoflux. Vorrei un suo parere al riguardo. La ringrazio


Leggi la risposta >>


recidiva biochimica dopo prostatectomia radicale, radioterapia adiuvante e ormonoterapia

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buongiorno Dottori Mi chiamo Sergio ed ho 64 anni, sono stato operato in data 09/2016 di prostatectomia radicale+linfoadenectomia pelvica open (psa 16ng,biopsia score 9 (5+4) Gleason scarsamente differenziato, scintigrafia ossea negativa). Esame istologico, gleason 9 pT4 pN 1/5, margini positivi, neoplasia estesa ai lobi prostatici e metastasi su uno dei 3 linfonodi repertati. Psa dopo intervento 1,20, inizio terapia con Androcur e radioterapia adiuvante, in data 10/2016 psa 0,56 dopo terapia in data 01/2017 inizio terapia con iniezioni di Decaptyl 11,25 ogni 3 mesi e sopendo Androcur, esame pet con colina negativo psa 0,21 continuo cura ormonale con psa in diminuzione fino al 10/2017 psa 0,006, da questo momento comincia a risalire in data 06/2018 psa 0,35, visita oncologia ed aggiunto il seguente farmaco Bicalutamide 50mg 1 cpr al dì, in data 10/2018 psa ancora in salita a 0,47, a giorni la visita oncologica. Sono molto preoccupato e vorrei un vostro consulto,grazie


Leggi la risposta >>


conseguenze post operatorie per ipb

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Egr.Dott. chiedo la vs disponibilità per darmi una risposta a un mio quesito. A seguito di intervento per IPB mi è stato ovviamente inserito un catetere per il lavaggio della vescica e/o prostata, dopo rimosso, visto il dolore e fastidio che sento all'interno del canale uretrale nel tratto del glande, chiedo se è possibile sia rimasto qualche piccola particella essicata del gel utilizzato per il catetere, rimasta in quel tratto del canale urinario oppure potrebbe essere stato lesionato il tratto, o dall'inserimento del resettore, e poi del dilatatore perchè il canale era troppo stretto? Io vedo qlc dilatando il glande ma non ho idea di cosa sia....Spero mi dia una risposta e cordialmente la saluto e ringrazio. R.M.


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 71, 25 elementi su 1763 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo