Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

prostatite batterica

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buona sera dottore Di Biase la ringrazio per la risposta alla mia domanda (Il mio dottore per curare prostatite batterica da e coli mi ha ordinato Gentamicina fiale 80 mg Ina volta al giorno per sette giorni , cortesemente le volevo chiedere Il suo parere.) La scelta per Gentacimina è stata fatta in base all"antibiogramma: Amikacina <= 16 S Cefepime<=8 S Cefotaxime <=1 S Gentacimina <=4 S Meropenem <=1 S Tetraciclina <=4 S Tigeciclina <=1 S Tobramicina < =4 s sono in ottima salute , non ho problemi ai reni. quindi in base alla sua esperienza dovrei parlarne con il mio dottore e portare le dasi a 2 al di? la ringrazio in anticipo per la sua risposta buona serata


Leggi la risposta >>


Interazione farmaci

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buonasera. L’urologo mi ha sostituito Pradif con Xatrall 10. Assumendo Plaunac 20 la mattina e Zanedin 10 allle ore 18,00, più CARDICOR 2,5 temo l’interazione ed il conseguente abbassamento della pressione. Chiedo vs competente parere. Inoltre, è vero che dopo l’utilizzo di Pradif da anni, il medicinale non fa più effetto ? Grazie.


Leggi la risposta >>


RIRS rene dx

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Salve calcolo 11x4 mm rene dx calice superiore calcolo 4 mm rene dx calice inferiore eseguita RIRS, non trovati i calcoli. Passati 6 giorni dall'intervento. Attualmente dolore lombare in minzione dovuto a stent doppio j. Bruciore lievo vescica. Capita che i calcoli non vengono visti in fase di RIRS? Il dolore lombare resterà fino alla rimozione dello stent? Vale la pena riprovare, sapendo che i calcoli sono asintomatici? Tante grazie, Gianni


Leggi la risposta >>


Prostatite batterica

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno dottore Il mio dottore per curare prostatite batterica da e coli mi ha ordinato Gentamicina fiale 80 mg Ina volta al giorno per sette giorni , cortesemente le volevo chiedere Il suo parere. Grazie in anticipo per la risposta.


Leggi la risposta >>


Balanopostite

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve, vi scrivo per conto del mio ragazzo, perchè è circa un anno e mezzo che ha riscontrato un'infezione sul glande che gli causa prurito, bruciore e dei piccoli tagli sul glande stesso. Vorrei evidenziare il fatto che è diabetico da 15 anni, oggi ha 27 anni. Vorrei sapere se è presente una cura, pur essendo diabetico. Grazie mille.


Leggi la risposta >>


Movimento psa dopo prostatectomia

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

sono stato operato il 5 Settembre 2018 e dopo 30 giorni il psa era 0,05. I successivi 2 controlli, a distanza di 3 mesi ciascuno 0,03, infine l'ultimo eseguito il 17 Luglio 0,06. Non mi aspettavo questo risultato e ovviamente sono molto preoccupato, voi cosa ne pensate? Di seguito riporto l'esame istologico del mio intervento. Vi ringrazio per le vostre cortesi risposte grado sec. Gleason:3+3=6 'grado sec. Epstein et al (*):gruppo 1 localizzazione lobo destro estensione: 7% classificazione pTNM (2017):pT2a pNO


Leggi la risposta >>


Fastidi da ernia o infezione ?

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve un mese fa mi è stata diagnosticata un infezione da streptococco agalactie con un ulcera sul glande . Ho fatto la cura di antibiotici prescritta dal medico più due iniezioni di penicillina. Dopo la cura ho ripetuto analisi delle urine e il test per sifilide che è risultato negativo . Nello stesso momento mi è stata riscontrata in ernia inguinale e diverse linfonodi ingrossati ( mi è stato detto dal medico che è un normale risiduo dell infezione è che si sgonfieranno lentamente ) . Ora da un po’ di tempo riscontro un fastidio al Meato all uretra una sorta di scossette e fastidio e un leggero formicolio ai testicoli . Voglio capire se è un effetto dovuto dall ernia inguinale e dai linfonodi ingrossati o può essere che ci sia ancora un infezione


Leggi la risposta >>


Macchie rosse sul glande

Argomento: La Diagnostica per Immagini (l'ecografia, la TC, la risonanza magnetica, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata, la PET, la scintigrafia)

Domanda

Dopo un rapporto occasionale Orale non protetto mi sono uscite delle macchie rosse sul glande .. che fare


Leggi la risposta >>


finirà questa enuresi notturna?

Argomento: Urologia pediatrica (malformazioni urologiche congenite, enuresi, reflusso vescico-uretrale)

Domanda

gentili medici, mio figlio ha 12 anni e ha iniziato la seconda media. E' ancora alle prese con episodi di enuresi notturna che durante l'estate si erano attenuati per poi riprendere in questi giorni di inizio scuola. Gli esami sono regolari. L'urologo ci consiglia minirin uno spruzzo per narice fino a tre mesi ma guardando il bugiardino ci sembra che gli effetti collaterali non finiscano più, inoltre sembra che sia un prodotto solo per adulti e che curi un'infinità di patologie, compreso il diabete! Noi genitori siamo dubbiosi: lasciare che tutto finisca da sé e continuare ad avere pazienza oppure ricorrere a farmaci? Grazie per una risposta. Roberto.


Leggi la risposta >>


chiarimenti su lacerazione frenulo

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Salve, ieri durante un rapporto sessuale un pò "energico" mi si è parzialmente lacerato il frenulo del pene..il dolore non è stato forte e anche il sangue non è uscito in grossa quantità,la piccola emorragia si è arrestata quasi subito. Ora noto solo un piccolo taglietto nella parte mancante,ma nello scoprire il glande ho qualche difficoltà in più rispetto a prima. Volevo chiedervi : è normale ciò visto che la ferità è ancora fresca e quindi va dato il tempo affinchè si cicatrizzi oppure è sintomo di qualcos' altro? Grazie anticipatamente per la vostra cortesia e l' eventuale risposta al mio quesito..buona serata.


Leggi la risposta >>


ipopasia(?)

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Dopo un rapporto sessuale, scarsa spermatogenesi. Lo sperma viene fuori dopo un bel po' di tempo. Ultimo valore psa:16, del 17/09/18, precedente: 14.394. C'è attinenza? Grazie per la gentile risposta. Distinti saluti. Salvo Ferlazzo


Leggi la risposta >>


carcinoma renale papillare tipo2

Argomento: Il Rene (insufficienza renale, patologie renali benigne, il tumore del rene, il trapianto renale, il surrene)

Domanda

Buongiorno , ho 47 anni e nel 2016 sosno stato operato per tumore rene papillare cm. 3.1 g2 , pt3a per focale invasione grasso capsula renale Ad eccezione dei controlli ogni sei mesi non mi sono state prescritte terapie Potreste darmi qualche indicazione riguardante questo tumore ? L'invasione della capsula nonostante le dimensioni ancora contenute e l'insorgenza in età relativamente giovane sono indice di aggressività ? Mi hanno detto che il papillare tipo 2 può avere cause genetiche , esistono test per verificarlo o comunque è consigliabile qulche controllo particolare per figli e fratelli Ringrazio aniticipatamente


Leggi la risposta >>


Domanda??

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buona sera dottore , Ho in atto una prostatite da e coli che mi porta bruciori al pene , trattata con levoxacin 500 una volta ogni 24 per 10 gg ma ormai è 8 gg Che ho finito la cura ma il bruciore persiste . Domani faró gli esami urina , urina coltura e spermiocoltura Cortesemente mi potrebbe dire cosa ne pensa? Cortesemente mi potrebbe indicare un bravo urologo A Roma La ringrazio in anticipo della risposta.


Leggi la risposta >>


Taglio sul Glande

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Salve ... sono ormai 3 giorni che ho un taglietto sul glande che arriva fino al buco del glande... ovviamente mi da fastidio quando vado in bagno, ma non quando ho erezione! Ho messo come creme la connetivina Plus! Ma sembra che non voglia migliorare...


Leggi la risposta >>


Stenosi e mancata eiaculazione

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Salve sono Massimo, 56 anni con problemi di infezioni vescicali a causa dell'unione fra calcoli e stenosi uretrale. Riesco infatti a urinare con difficoltá. In seguito ai problemi l'urologo mi consiglia un intervento per risolvere la stenosi che peró comporterá una eiaculazione retrograda completa. Presento giá una retrograda parziale, eiaculando negli ultimi tempi solo poche gocce, e ho paura che in seguito all'intervento non avró piú nessuna eiaculazione. Quanta probabilitá c'é che non ne avró piú? Nell'ultimo periodo non mi sento piú uomo e non eiaculando mi é passata qualsiasi voglia di fare l'amore con mia moglie. Mi sento finito, ma mi é stato assicurato che per le mie condizioni é un intervento necessario. Grazie


Leggi la risposta >>


e' necessario eseguire altri accertamenti?

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Mio padre di 88 anni, pur non avendo alcun disturbo, ha eseguito l'esame del psa totale pari a 4.04 ed il psa free pari a 0.769. il rapporto psa free/totale è risultato 19.03. Sono valori preoccupanti o, data l'età, possono considerarsi normali? Grazie


Leggi la risposta >>


Perché non si trova il motivo della mia macroematuria persistente?

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno sono una ragazza di 31 anni parto cesareo 11/2016.Ho una macroematura improvvisa e persistente ad ogni minzione da 10 mesi.esami svolti:Tac,urotac,rmn addome,ecografia,mapping apparato urinario, urocultura con biopsie, citologico selettivo.Esito mapping: petecchie nei calici del rene destro e meno in quello sinistro. Petecchie anche nella vescica.diagnosi cistite cistica.CURA: antibiotico e antiemorragici con esito negativo. Fatto anche esami ematologici tutti nella norma anche per malattie autoimmuni. Tutti gli esami sopra citati hanno dato esito negativo,tutto nella norma.a giugno l'emoglobina mi è scesa a 7.2, ad agosto 11.5 a settembre 10.7. Dolore su tutto l'addome in particolare sovrappubico, dolore lombare e fianco destro. Da ieri 38 di febbre e forte male alla testa frontale e occhi.presssione ok. Nessuno riesce a capire cosa possa essere il mio problema da cosa deriva questa costante macroematuria,potreste darmi qualche consiglio. Grazie in anticipo Alessia


Leggi la risposta >>


quale farmaco scegliere

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Dopo intervento laser per IPB è rimasto l'inconveniente di brevi periodi di vescica iperattiva. Non riesco ad avere un parere medico preciso in merito al farmaco da utilizzare, considerato che io soffro da anni di ipertensione per la quale assumo farmaci. Pertanto gradirei infinitamente un Vostro giudizio in merito alla scelta di uno di questi 3 farmaci che abbia il minor effetto collaterale sulla mia ipertensione: MICTONORM - BETMIGA - VESIKER 5. Ringrazio sentitamente e distintamente saluto.


Leggi la risposta >>


Prostatite

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buon giorno dottore. Ho una prostatite da e coli che non riesco a sconfiggere da tre mesi. Le vorrei chiedere : tra un po dovrei partire per Lavoro per almeno tre mesi in luogo lontano Dove non è pissibile continuare le cure, cosa Mi potrebbe accadere? Mi consiglia di rifiutare O accettare i lavoro visto che al giorno Di oggi trovare un lavoro è difficilissimo Grazie in anticipo per la sus domanda. .


Leggi la risposta >>


Sfintere urinario artificiale

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buonasera dottore. Mio padre dovrebbe sottoporsi ad un intervento per l'applicazione di uno sfintere artificiale causa incontinenza urinaria sopraggiunta dopo un intervento alla prostata per l'asportazione di un tumore. Ha rimosso d poco il cosiddetto "palloncino perché dopo 6 anni ormai non era più efficace. Vorrei sapere eventuali controindicazioni di questo dispositivo, possibili complicazioni e quale sia il grado di difficoltà di questo intervento perché nell'ospedale dove dovrebbe eseguirlo non mi sembra cHe abbiano moltissima esperienza, non ne hanno eseguiti molti di questi interventi. Inoltre qual è la durata di questo dispositivo? Grazie mille


Leggi la risposta >>


Poca erezione

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno mi capita (solo a volte in verità)di avere poca erezione a volte la perdo indossando il profilattico e di eiaculare precocemente,cosa mi consiglia?


Leggi la risposta >>


Pet con axumin

Argomento: La Diagnostica per Immagini (l'ecografia, la TC, la risonanza magnetica, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata, la PET, la scintigrafia)

Domanda

Volevo sapere in quale struttura si effettua la Pet con axumin in Italia poiché ho una recidiva dopo intervento di rarp 2 anni fa il psa è 0.22 Gleason era 3+4 e l oncologo me la consiglia per un trattamento mirato


Leggi la risposta >>


Calcolo ureterale fastidio pelvico anale e IPB

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Buonasera dottore ho 39 anni e da 3 mesi dopo un’ematuria da sforzo , prima asintomatica per 3 gg e poi dolore tremendo, mi è stato diagnosticato attraverso TAC CON CONTRASTO UN CALCOLO DI 6 mm dx posizionato ad un centimetro e mezzo dall’usciTa in vescica. Dopo varie cure di quasi un mese di ciproxin omnic e deltacortene con Polase il calcolo è ancora presente. La cosa però che mi da più fastidio è un continuo fastidio nell’ano che mi stimola a defecare e/o a urinare con a volte stimolo anche si erezione... L’eiaculazione a volte è un po’ dolorosa sia al testicolo sia inguine sx ( ma il calcolo e a dx) e questi dolori si accentuano dopo la stessa. Mi chiedo: ma nn è che ci sia anche un uretrite o prostatite dovuta a questa cosa ?? È possibile che il calcolo dia questo fastidio interno dell’ano?? Sto impazzedo.... LA TAC AVEVA EVIDENZIATO anche un leggero ingrossare della prostata ... Ps: urinocoltura e PSA TUTTO NELLA NORMA!


Leggi la risposta >>


pregresso carcinoma uroteliale di alto e basso grado non infiltrante

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buona giornata. Dopo tre interventi per la presenza di recidive mi sono sottoposto recentemente ad una nuova cistoscopia che ha evidenziato soltanto " mucosa vescicale diffusamente iperemica come da pregresse instillazioni con BCG. Ostii in sede e regolari, assenze di recidive".Mi è stato consigliato di continuare con istillazioni di BCG e successivo controllo mediante cistoscopia ed esame citologico urinario tra circa tre mesi. Mi può spiegare se la mia situazione va migliorando?


Leggi la risposta >>


E coli nello sperma

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buon Giorno Dottore. Ad agosto In seguito a bruciore nel pene ho fatto esame urine ,urinocoltura e il tampone uretrale con esito positivo ad e coli carica 800000. Il medico curante in base all’antibiogramma mi ha dato una cura di Iniezioni di zetamicin 300 per 6 giorni , ho finito la cura e il bruciore ancora c’e’. Dopo 10 giorni dalla fine della cura ho ripetuto le analisi urina,urinacoltura e tampone . Dal referto le urine nella norma , urinocoltura e tampone uretrale negativi. Al che ho fatto ecografia vescicale e prostatica transrettale e tutto nella norma, esame spermocoltura ed è positivo all’ecoli con carica batterica di 100.000ufc/ml. Il dottore il base all’antibiogramma mi ha dato Levoxacin compresse 500 mg ogni 24 h per 10 giorni da prendere la sera. Cortesemente le volevo chiedere cosa ne pensa .Grazie in anticipo della sua risposta. Saluti


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 70, 25 elementi su 1730 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo