L'esperto risponde

Argomento: Prostatiti

Domanda

Ho 70 anni e da circa 1 anno urino ogni circxa 3 ore (notte compresa).
In diverse occasioni mi sewmbra di aver finito di urinare; ma l'urina continua a gocciolare:
Ho apporti sessuali completi e normali; ma l'eiaculazione e' scarsissima.
Resto in attesa di un consiglio.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho avuto i la prima prostatite a venti anni nel 97, sono stato curato con antibiotici e supposte. nel corso di questi anni ho riavuto alcuni sintomi prevalemtemente bruciore. Nell'ultimo mese avendo riavuto dei fastidi sono tornato da un urologo che mi ha prescritto una cura di ciproxin 1000 da prendere alla sera per una settimana, stop per una settimana e di nuovo per una. oltre a questo ho fatto anche una ecografia addominale dove e' stato riscontrato un ingrossamento di circa un centimetro e piccole calcificazioni che l'urologo mi ha detto dovute all'infiamazione. adesso dopo circa un mese dalla cura di antibiotici avverto un piccolo peso nella parte pelvica soprattutto quando ho la vescica piena. Vorrei saper se e' il caso di preoccuparmi e quindi fare altri accertamenti con un altro specialista. distini saluti


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

il colore del mio sperma giallastro mi devo preoccupare...


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Gent.mi
Medici,
desidererei cortesemente alcune informazioni ed alcuni consigli inerenti alla prostatite cronica di tipo batterica.
Ho quarantuno anni e circa tre anni fa ho avvertito i primi disturbi alla prostata. Gli accertamenti quali la spermiocoltura, lo spermiogramma e l'ecografia prostatica transrettale hanno evidenziato la presenza di batteri (streptococco fecale, pseudomonas) e di numerose calcificazioni all'interno della prostata. I reni hanno una normale ecomofovolumetria, la vescica è in sede ed ha normale capacità con pareti regolari, esiste una discreta quantità di ristagno vescicale dopo la minzione; la prostata è in sede di forma e volume normali con disomogeneità dell'ecostruttura come per prostatite e con numerose calcificazioni in sede periuretrale, senza lesioni spazio occupanti in sede periferica; capsula prostatica e vescicole seminali indenni da patologia accertabile; diametri prostatici: antero posteriore mm. 19, latero laterale mm 38 e cranio caudale mm. 32. La lunga terapia antibiotica ha debellato per tre mesi tali bacilli, ma circa quattro mesi fa ho notato una colorazione scura del liquido seminale. Le analisi hanno rilevato la presenza di sangue e di streptococco fecale. Vorrei cortesemente sapere se il sangue è una conseguenza normale della patologia e come lo streptococco possa transitare dall'intestino alla prostata (così mi è stato spiegato) tenendo conto che io ho rapporti eterosessuali rigorosamente protetti. Attualmente sto assumendo l'integratore Avomod ed ho quasi terminato la terapia della durata di tre mesi. Se inizialmente i sintomi si erano notevolmente attenuati, pur permanendo la colorazione scura del liquido seminale, adesso accuso nuovamente una certa dolenzia, una manifesta presenza di sangue ed una ridotta quantità del liquido spermatico. Le chiedo quali altri esami dovrei ancora fare per curare la patologia.
RingraziandoVi anticipatamente, porgo distinti saluti.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho fatto l'esame psa libero/totale con risultato 0,11 e l'antigene specifico prostatico totale (met.clia-immulite2000)5,50 mcg/l.Devo preoccuparmi,grazie


Leggi la risposta >>


....

Argomento: Prostatiti

Domanda

Salve, ho 37 anni vi racconto brevemente quanto accaduto:
circa 3 anni fa si è presentato per la prima volta un fenomeno di minzione molto frequente, senza alcun bruciore.
A seguito di ciò ho fatto una serie di esami/visite urologiche che evidenziavano una prostata con circa tre stratificazioni, probabilmente dovute ad una serie di prostatiti avvenute in questi tre anni.
E' vero che questo fenomeno normalmente si riscontra in soggetti di oltre i 50 anni?
Inoltre ultimamente ho notato che il fenomeno di minzione frequente è maggiore e sembrerebbe legato essenzialmente un'alimentazione poco attenta ai grassi etc.
Gradirei un vs parere in merito e cosa fare per evitare che la situazione possa peggiorare.
vi ringrazio anticipatamente per la Vs disponibilità.
Cordiali saluti,
Sergio


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho 20 anni e ho la prostatite
l'urologo mi ha dato inizialmente i chinolonici di 3°gen.
poi non traendo nessun beneficio mi hanno dato
i penicillinici, poi ancora i sulfimidi
ora sono in attesa degli esami in coltura, è normale che sento ancora
dolore alla prostata e al testicolo?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

salve sono un ragazzo di 25 anni e sono gia diversi mesi che mi hanno riscontrato una prostatite.come cura mi e' stato prescritto il topster e il bactrim da prendere per 20 gg ma io i dolori addominali e nelle zone vicine all'ano ce l'ho anche dopo aver completato la cura.come si riesce ha diagnosticare che la prostatite puo essere acuta o cronica?come posso regolarizzare il mio intestino che lo sento sempre duro e contratto? attendo vostre notizie un cordiale saluto stefano


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Gentile dottore,
A seguito dei duvuti esami , sono risultato affetto da prostatite di tipo cronico. Per effetto di una spermocultura, il mio urologo constatava la presenza di batteri ed ordinava l'assunzione di antibiotici. Successivamente, per effetto della cura, i risultati di un secondo esame rilevavano l'assenza di presenza batteriologica. L'assunzione periodica di antinfiammatori non sta producendo, tuttavia, dei miglioramenti alle mie condizioni generali ed ai miei deficit sessuali che si manifestano costantemente da circa 2 anni (la mia eta' e' 35 anni). La mia domanda e' la seguente: esiste uno step successivo alla mera cura antinfiammatoria, oppure il progresso scientifico si ferma qui? Ed ancora, l'assunzione periodica di viagra puo' produrre un aumento dell'infiammazione prostaica? Ed infine, con quale frequenza suggerisce di effettuare l'esame della spermiocultura per il controllo della eventuale formazione di batteri? Grazie anticipate per la cortese risposta.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Non so come impostare il tutto...
Scusate, ho fatto l'ecografia e mi hanno detto che la prostata è abbastanza grossa e poi mi hanno effettuato il controllo dal retto con lo stesso esito. Oggi il prelievo del sangue per il PSA. Non ho nessun sintomo, forse urino una volta a notte, ma forse l'ho fatto sempre. Ho 51 anni e sono preoccupato. Devo fare altre cose, non so cosa domandare, ma sono preoccupato


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

se il psa e' molto alto cosa succede?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Vorrei sapere,gentilmente,se la cisti alla vescica e la prostata ingrossata sono rischiose per la vita del paziente.Questa patologia riguarda mio padre che ha 71 anni ed è in attesa per essere operato ad ambedue le cose.Ringrazio anticipatamente e auguro buon lavoro.


Leggi la risposta >>


....

Argomento: Prostatiti

Domanda

Salve, tutte le volte che vado in bici avverto un fastidio al glande, come se fosse più sensibile del solito(premetto che di natura ce l'ho già molto sensibile). Secondo il suo parere potrebbe trattarsi di prostatite?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Salve, ho 24 anni e vorrei sapere se la frequente minzione urinaria (8-9 volte al giorno) insieme all' eiaculazione precoce possono essere sintomi di problemi alla prostata.

Grazie


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho 27 anni , svolgo attività fisica e sono abbastanza attento a ciò che mangio evitando cibi grassi, non fumo e non bevo alcolici.è da due gioni che urinando ho dei forti bruciori e la sensazione di non aver svuotato la vescica.
ho avuto un' incidente automobilistico la settimana scorsa . questo problema potrebbe essere collegato all'incidente? non ho ma avuto problemi di questo tipo e li ho proprio ora.ho comunque letto che anche l'eiaculazioe precoce è un possibile sintomo e questo è un "problema" che ho da tempo


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

gentili dottori,
il mio fidanzato ha 27 anni e da qualche tempo ha i seguenti sintomi:
-urinare spesso (a volte ogni 5 minuti) e con fatica, e sente anche bruciore
-dolori alla schiena (fatta risonanza: disco disidratato)
-dolori allo stomaco molto frequenti.

Sta continuando a fare degli accertamenti ma i tempi sono lunghi e vorremmo sapere se secondo voi si tratta di prostata.
Grazie.
Saluti!


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

dieta indicata per le prostatiti
circa 6 anni fà sono stato da'urologo perche avevo gli stessi sintomi che accuso adesso e non mi e stato diagnosticato niente di anormale solo una lieve prostatite, per la quale mi è stato prescritto un medicinale (omnic) i sintomi oggi sono gli stessi di allora e continuo a prendere questo medicinale,sempre dietro consiglio del miop medico curante, faccio bene?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Sono in cura per la prostatite da diversi anni: prima con antibiotici, poi autovaccini dalla cultura delle urine, a seguire con massaggi prostatici fino alla stimolazione dei trigger points delle fasce anali per allentare la muscolatura che contorna la prostata che risultava infiammata. Tuttavia a oggi ho ancora problemi, in special modo di eiaculazione precoce e fastidi vari come senso di bruciore, per non parlare delle ripercussioni psicologiche!! Cosa mi consiglia?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho fatto l'analisi 0.38 va bene o male


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Egregio Dottore, ho 28 anni e da un pò di tempo mi capita che abbia difficoltà a trattenere l'urina durante il giorno. Durante la notte non ho nessun problema, ma nelle ore diurne devo recarmi in bagno ogni 3, 4 ore. Inoltre ultimamente ho riscontrato un leggero fastidio al testicolo destro, all'età di otto anni sono stato operato per una ritenzione dello stesso. Ovviamente mi sono preoccupato, cosa dovrei fare secondo lei?
Grazie per l'attenzione, Pauli


Leggi la risposta >>


Pagina 16 di 18, 20 elementi su 356 totali (301 - 320)

| 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

ECM provider numero

Pianeta Uomo