L'esperto risponde

Argomento: Prostatiti

Domanda

Ho 58 anni,pratico ciclismo non agonistico da oltre 25 anni (mediamente per 5.000 Km annui).Nel 2004, dopo un episodio di probabile prostatite, mi è stato accertato un valore del PSA pari a 6,46 definito patologico dall'urologo,che ha consigliato la biopsia.Ho ripetuto l'esame,sospendendo l'attività ciclistica. Dopo un mese il valore è sceso a 5,29,dopo tre mesi a 3,59. Ripresa l'attività ciclistica il valore è stato rilevato: dopo sei mesi 3,35,dopo un anno 4,08,dopo due anni 2,97 (novembre 2006).
Quest'anno ho avuto un problema di calcolosi,e nell'estate,come sempre,ho intensificato l'attività ciclistica: ad ottobre il valore del Psa è nuovamente salito a 4.79 - F-PSA 0,61- Rapporto FPSa/TPSA 0,13.Tenuto conto che in questi anni, le visite urologiche ed ecografie prostatiche transrettali non hanno accertato patologie (mentre mi sono rifiutato di sottopormi alla biopsia)è possibile che l'aumento del PSA venga causato dall'attività ciclistica? Lo stesso fenomeno si è verificato infatti per alcuni miei amici ciclisti.Ringrazio e saluto distintamente.


Leggi la risposta >>


....

Argomento: Prostatiti

Domanda

Sono piuttosto preoccupata.
DA circa un anno il mio fidanzato fa la pipì molto spesso (ogni 2-3 ore).
Beve molta acqua. Le analisi del sangue sono normali


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

salve soffro spesso di prostatite, ho dolore spesso nella zona sovrapubica e il mio urologo miha detto di prendere levoxacin ( mihanno trovato escherichia coli nel liquido seminale) e saba. vorrei sapere 1)se esiste un modo per risolvere definitiamente questo problema 2) per quanto tempo è consigliatoe sopportabile il levoxacin tenuto conto che houna colonia popolosa e in zona delicata.distinti saluti


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho 67 anni,sono stato sottoposto a biopsia prostatica trans rettale.esameistologico negativo diagnosi, lobo destro:1,2,4)ghiandola prostatica indenne-3)proliferazione microacinare atipica.(1 focolaio). lobo sinistro: da 5 a 7)ghianda prostatica indenne.domanda : per evitare problemi gia presenti e futuri é possibile asportare la prostatta per via chirurgica? se si chi decide in merito? grazie.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ho 47 anni, dopo aver avuto un rapporto sessuale ho avuto dei bruciori all'uretra mentre eiaculavo, pensando che lo sperma fosse uscito, invece è uscito dopo, quando l'orgasmo era già passato. Mi devo preoccupare? P.S. è la prima volta che mi capita.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Nell'arco della giornata sono soggetto a frequenti minzioni e di notte ho gli stessi sintomi e ultimamente ho frequenti dolori lombari ho una infiammazione alla prostata? Grazie


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Salve, ho 41 anni e a seguito di una ecografia transrettale effettuata come semplice controllo vista l'età, mi sono state diagnosticate delle calcificazioni alla prostata dovute, secondo il dott. che ha eseguito l'esame ad una precedente infiammazione. (mentre le dimensioni rientrano nella norma).
Faccio presente che ho fatto uso di finasteride per controllare la calvizie.
Vorrei sapere se queste calcificazioni sono qualcosa di allarmante e se la finasteride possa aver influito in questo.
Grazie, Gianluca


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Ho 61 anni e da alcuni gorni ho notato che la mattina quando mi alzo dal letto urino in quantità minima, come se il condotto di evacuazione fosse strozzato.
Solo più tardi ed in concomitanza colla defecazione si libera l'evacuazione urinaria.
Per il resto non accuso altri sintomi degni di nota.
Che cosa può significare questo mio stato di salute? e che cosa è utile fare?
L'ultima volta che ho fatto il PSA (circa sei mesi fa) i valori erano nella norma.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Egregio Professore,
ho 57 anni, sono circa dieci anni che con cadenze ad intermittenza, soffro di prostatiti, almeno così mi dice l'urologo con cui sono in cura,le dimensioni della prostata sono regolari, il PSA a 1,27( esame eseguito 5/6 mesi fa), l'ecografia tutto regolare eppure ogni tanto il solito fastidio, un doloretto sul pube che si irradia lungo il pene e anche fino all'ano a volte è come se non sopportassi le mutande, fastitidi più marcati di notte con una o due alzate per urinare. E' pur vero che cerco di bere tanta acqua anche di sera. La cosa strana che questi fastidi si presentano a giorni alterni magari uno due giorni niente e poi di nuovo.Non ho mai notato cose strane sia all'urina che allo sperma.
Sono arrivato alla conclusione che forse devo convivere con questi fastidi, ma certe volte non li sopporto.
L'ultima cura, dopo la visita urologica con esplorazione rettale eseguita in data 20 agosto 2007, è stata per dieci giorni mictasone alla sera e Tavanic 500 dopo cena, devo dire che ho trovato dei miglioramenti ma a distanza di qualche mese ecco di nuovo i disturdi. Egregio Professore forse dico una banalità il cambiamento climatico ho visto che incide molto sulle mie condizioni è forse un caso? o c'è qualche attinenza?
Il freddo poi incide anch'esso sui disturbi, io vivo in un paese dell'Abruzzo.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

come posso curare un infiammazione alla prostata


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Ogni mattino mi masturbo prima di andare a lavoro e noto che ogni giorno la quantità dello sperma diminuisce. Può essere legato a problemi di prostatite?ogni tanto infatti mi accorgo di urinare sangue.
Grazie


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

il valore del mio PSA è 3.6.
Il limite max.è 4.0.
Domanda:cosa posso fare per fare scendere questo valore e tenerlo il più possibile lontano dal 4.0??


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Ho 58 annie da 2 anni mi sono accorto che l'atto della minzione risulta essere di circa 8-9 volte al giono e 1 volta la notte (non sempre);il flusso urinario e' piuttosto debole ed irregolare.
Qualche volta avverto fastidio ed un lieve bruciore al pene.
Il valore del PSA e' di 1.03, mentre l'ecografia fatta all'addome superiore ha dato la seguente risposta:
vescica discretamente distesa, apparentemente priva di vegetaz.macroscopicamente rilevabili.
Prostata esaminata per via sovra pubica, di dimensioni lievemente aumentate(33,76 cm3).
Conclusioni:moderata iperplasia prostatica.
Il medico di famiglia non mi ha dato alcuna direttiva e pertanto di mia iniziativa mi sono fatto visitare da un urologo,(primario di 1 ospedale)ottenendo quanto segue:
-dall'esplor.rettale non risulta alcuna anomalia.
-l'aumento del diametro della prostata e' piu' o meno normale in rapporto alla mia eta'.
-mi ha prescritto PRADIF 0.4 mg, 1 comp. al di per 4 mesi e controllo fra 5 mesi con esame completo delle urine e PSA.Finora ha preso 4 pastiglie di pradif ed avverto lieve giram. di testa, il battito del cuore e' piu' frequente del normale ed e' anche avvertibile,+ rinite.(di questo l'urologo mi aveva avvisato).
Cortesemente Vi chiedo:
-a cosa serve il PRADIF?
-devo continuare a prenderlo?
-si riducono le volte della minzione?
-dopo quanto tempo otterro' il beneficio co questa cura?
-infine detta cura sara' per tutta la vita,come miha detto l'urologo?
Grazie e buone feste.


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

avere sperma trasparente ,non avendo eiaculazione frequenti,può essere un problema della prostata? grazie


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

nel mese di giugno ho riscontrato solo in 2 episodi sangue nello sperma.a settembre dopo visita urologica hanno riscontrato una prostatite curabile tramite cura antibiotica per 3 settimane la quale mi ha provocato un'infezione anogenitale (candida)-ora a distanza di mesi si ripresentano gli stessi dolori al basso ventre.devo ricorrere solo all'urologo o pretendere di fare anche qualche altro esame.l'alimentazione può influire in qualche modo?


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

quali sono le altre patologie che determinano la presenza del sangue nel liquido seminale?


Leggi la risposta >>


....

Argomento: Prostatiti

Domanda

Gentile dottore,
Ho 35 anni e da 6 mesi che ho un problema,urino spesso e ho sempre la sensazione che non mi sia svuotato completamente.Ho un fastidio fisso nel retto bruciore e pesantezza, legato ad un dolore al cocige quando mi siedo.
Il medico di base mi ha riscontrato un infiammazione alla prostata,e mi ha prescritto una terapia di antibiotici "TAVANIC e ANANASE".
Allora mi chiedevo,tutti questi sintomi possono essere provocati dalla prostata???.Mi devo preoccupare?


Leggi la risposta >>


....

Argomento: Prostatiti

Domanda

ho 49 anni sono dott.e per questo piu fifone di altri in seguito ad una cistite paurosa con sangue nelle urine durata quasi un mese ho accusato disturbi alla prostata,ho fatto tutti gli esami di ruotine.tutto negativo ho fatto lecogafia .con il risultato di piccole calcificazioni domanda ho na cura da fare ma posso svolgere un'attivita sessuale narmale? grazie e i miei essequi


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

ULTIMO CONTROLLO UROLOGO 11/2006 :-Iperteso in terapia con Isoptin e Cardura 4 mg._Pregressi episodi di infezioni urinarie.Mitto diminuito di forza e calibro. Nicturia x 1: PSA 1,40 L/T38,5%nel 11/07. Prostata di 3,5x3,5 con fibrrosa regolare.Presente sempre idrocele dx invariato. Ecografia :Vescica a pareti regolari che dopo alcune ore dalla minzione contiene circa 250 cc. Impronta prostatica di 25-30 cc. con diamtro max di 45 mm. (invariata dopo un anno) Dopo minzione vuotamento completo. Quadro di modesta ostruzione cervico uretrale compensata dal trattamento con cardura . Eseguire controllo periodico PSA. DOMANDA OVER 60 :-In certi periodi della mia vita ed ultimamente con piu' frequenza ,facendo sesso,ho bruciori eiaculando ed inoltre il giorno dopo una grande spossatezza con un peso sulla parte interna genitale , che passa e passava dopo uno o due giorni .
L'urologo aveva detto che sono cose normali legate anche alla prostata .Nell'ultimo mese queste sensazioni fastidiose di bruciore sono aumentate ,facendo sesso, ed il giorno dopo sono stato abbastanza in coma . Il mio medico mi ha fatto fare una cura antibiotica di giorni 5 con 10past per infiammazioni urinarie. Forse in questo periodo le libagioni sono superiori al normale ? forse dovrei fare delle analisi più profonde per vedere se ho delle infiammazioni particolari ? forse è la prostata che non risponde bene ?? Grazie e tanti auguri


Leggi la risposta >>


Argomento: Prostatiti

Domanda

Mio marito, 32 anni, negli ultimi 2 anni ogni 6/8 mesi soffre di prostratiti. E' già andato dall'urologo e in questi giorni ha fatto gli esami (aspettiamo gli esiti) e sta facendo una cura con iniezioni, antibiotico ed antinfiammatorio. Visto che stiamo cercando di avere un bambino, mi chiedo se questa patologia può creare problemi, infertilità o spermatozoi "malati" (ho avuto un aborto a causa di mola + di un anno fa). RingraziandoVi per la gentile risposta, porgo distinti saluti.


Leggi la risposta >>


Pagina 14 di 18, 20 elementi su 356 totali (261 - 280)

| 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

ECM provider numero

Pianeta Uomo