Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: ANDROLOGIA > Balanite

Stampa

Balanite

La balanite (dal greco balanus ghianda e itis infiammazione) è un'irritazione e un'infiammazione della testa del glande, spesso estesa anche al prepuzio; in tal caso è detta balanopostite.

Si tratta di una infezione ad etiologia frequentemente batterica (Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus, Neisseria gonorrhoeae) ma a volte sostenuta da miceti.

È favorita dalla presenza di una fimosi, in passato soprattutto da scarsa igiene o da patologie quali il diabete. Talvolta è dovuta a malattie a trasmissione sessuale. Negli ultimi decenni - con l'aumento medio della cura dell'igiene intima, capita che una delle cause maggiormente diffuse di balanite sia, paradossalmente, un'igiene del pene molto insistente ed ottenuta con l'uso di un sapone normale piuttosto aggressivo; ciò provoca l'infiammazione di ristrette zone del glande o di tutta la sua superficie; in tal caso è sufficiente servirsi di un sapone ad azione più dolce oppure lavarsi semplicemente spesso ma solo con abbondante acqua.

I sintomi principali sono l'arrossamento del glande, il suo turgore permanente come durante l'erezione, talvolta accompagnato da secrezioni purulente bianco-giallastre, dolore e bruciore accentuato dalla minzione.

 

Pubblicato il 04/10/2011 - visto 2288 volte