Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Biopsia necessaria?

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Mio padre ha 85 anni.Hanno riscontrato un Psa leggermente sopra il limite, ma non accusa alcun disturbo correlato alla prostata. Dall'ecografia al basso addome non risultano evidenze particolari, da visita urologica è riportato "prostata parenchimatosa senza noduli". L'urologo gli ha detto di stare tranquillo e gli ha dato cura antibiotica e una cura con il farmaco Saba e poi ha prescritto nuovo controllo Psa fra due mesi, ecografia transrettale e nuova visita urologica. Il medico di base, quando gli ha fatto la prescrizione, però non si è limitato a prescrivere ecografia transrettale, ma ha aggiunto la biopsia che effettivamente l'urologo non aveva indicato nella sua prescrizione. Questo ha mandato in ansia mio padre, visto che si tratta di un esame molto invasivo. Cosa ne pensate? Volevo un consiglio in merito? Un cordiale saluto.


Leggi la risposta >>


Problemi urinari, prostatite, calcoli renali.

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buongiorno ho 40 anni, sono diabetico insulino dipendente, da circa tre mesi ho un calcolo renale da 15 mm che è a 2 cm dalla vescica, ora mi succede che quando urino mi brucia moltissimo, e mi fa male anche la zona scrotale, in più quando provo la masturbazione o l'atto sessuale non eiaculo e come se lo sperma non uscisse per ninete ma finisse da un altra parte.... Ora vi chiedo può essere causa del calcolo o prostatite? Grazie cordiali saluti


Leggi la risposta >>


Ciste ai reni

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Chiedo gentilmente se la Ciste ai reni qualora rimane delle dimensioni stabile...è necessario l'esportazione della stessa o va tolto addirittura il rene interessato? Ringraziandola anticipatamente spero di avere una sua gentile risposta


Leggi la risposta >>


IPB e calcoli in vescica

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Da alcuni mesi mi sono stati diagnosticati due calcoli in vescica di cui uno di 2 cm. Detti calcoli mi creano un po' di disturbi saltuari, mentre l'ipertrofia prostatica, pure diagnosticata anni prima,non mi crea grosse difficoltà, solo altalenanti più frequenti minzioni rispetto a quando ero giovane (ho 65 anni). Mi sono sottoposto a visite urologiche e biopsia, tutto negativo, solo l'esame ecografico ha riscontrato l'ipertrofia prostatica con incompleto svuotamento ed i calcoli. Le mie domande sono le seguenti: avendo pensato di sottopormi solo all'estrazione dei calcoli per via endoscopica, atteso gli irrilevanti disturbi prostatici, è consigliabile, almeno per adesso? Altra domanda: l'intervento endoscopico per l'estrazione dei calcoli e l'eventuale TURP è eseguito in contemporanea, o richiede due distinti interventi? Grazie anticipatamente.


Leggi la risposta >>


Stent

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buon giorno,sono portatore di stento nel rene sinistro è stato messo per proteggere il rene visto che non è stato possibile togliere il calcolo causa un infezione al rene con relativo blocco,e l'eccessiva grandezza della prostata,ora sto'prendendo uralyt per sciogliere i calcoli ,domanda,la procedura è esatta?e visto che ora ho delle coliche anche a destra è possibile la stessa procedura?grazie per l'attenzione


Leggi la risposta >>


Calcolo Uretere

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buongiorno, dopo colica renale eseguita ecografia con referto di calcolo di circa 15 mm (forse due calcoli accostati) nell'uretere destro a circa 5 cm inferiormente alle pelvi renale con minima ed incostante dilatazione dei calici. Chiedo quale terapia ed intervento intraprendere. Potrebbe essere utilizzata la Litotrissia Extracorporea. Se fosse un intervento chirurgico sarebbe molto invasivo e problematico. Grazie.Cordiali saluti. Bruno (Milano)


Leggi la risposta >>


pi-rads 4 e rmn multiparametrica

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

salve dottore, a seguito di un aumento repentino del psa e di una sospetta visita urologica, ho fatto una rmn multiparametrica che evidenzia nella zonadi transizione anteriore sx un nodulo di 8x6 mm ipointeso sospetto di pirads 4. Devo preoccuparmi? L'esame citologico delle urine è negativo. Devo fare la cistoscopia transuretrale e la biopsia. Grazie mille.


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

vorrei solo capire xkè voi medici e sopratutto "Urologi" siete talmente venali.. io ho un problema urinario da circa 7 mesi sono andato dai peggiori urologi convenzionati... xkè purtroppo non posso permettermi un Urologo privato.. ho trovato solo pessimi medici.. quindi io xkè non posso permettermelo devo morire..? Grazie mille. spero ke Un Signor Urologo prendi a cuore la mia situazione.!


Leggi la risposta >>


macro ematuria persistente

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

tempo addietro ho da Voi ottenuto un consiglio per il problema che per chiarezza ripeto e che ha avuto un seguito : ho 83 anni, in seguito a un episodio di ematuria sono stato sottoposto ad una serie di esami quali ecografia, TAC, cistoscopia, esame citologico urine, ecc. risultati tutti negativi, a distanza di un paio di mesi noto coaguli nelle urine e qualche ematuria, altra serie di controlli con risultato negativo, visita urologica da cui risulta: esiti di TURP nel 91, reni non dilatati, RPM 0, uretra regolare, residuo di prostata con mucosa delicata e sfrangiata, collo rigido ma ben passabile con strumento, mucosa vescica regolare, osti in sede, si prescrive Prostanox 1 cp/di e visita di controllo con esame citologico a sei mesi, tuttavia da quel giorno le ematurie si sono intensificate con la frequenza media di un giorno ogni tre, il colore delle urine va del giallognolo al rosso al marrone, cosa posso fare oltre che bere ? aspettare il controllo previsto o anticipare ? grazie


Leggi la risposta >>


Macroematuria dopo rapporto sessuale

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho avuto un primo episodio nel 2003, uno nel 2012 e l'ultimo in questo periodo. Dopo un rapporto sessuale fuoriesce sangue dall'uretra sia durante il rapporto, alcune gocce, che in maniera copiosa durante l'eiaculazione. Anche nella prima urina si riscontra una presenza massiccia di sangue che scompare nelle minzioni successive. Per tutti e 3 gli episodi ho richiesto una consulenza urologica. Nei giorni scorsi ho eseguito analisi di laboratorio, ecografia, CT addome ed uroscopia ma l’urologo non ha riscontrato problemi. Tutto risulta nella norma. Il problema sembra essere causato da una sollecitazione meccanica perché nelle eiaculazioni senza un rapporto sessuale, o facendo particolare attenzione ai movimenti, il fenomeno non si verifica. La differenza in quest'ultimo episodio è che, mentre nei precedenti dopo un periodo di "riposo" il problema scompariva da solo, attualmente sembra non attenuarsi nemmeno a 2 mesi dal primo evento. Grazie per un vostro parere.


Leggi la risposta >>


risultati biopsia prostatica

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno dottore, a seguito psa elevato e dolori testicolari ho effettuato biopsia prostatica con la seguente diagnosi:"frustoli agobioptici di parenchima prostatico sede di prostatite cronica e iperplasia ghiandolare. Ora ho finito di prendere antibiotico Cefixima 400 prescritto dall'urologo. Sono in attesa di nuovo appuntamento.Mi devo preoccupare? Dovrò prendere medicinali per tutta la vita(oggi ho 45 anni)? Grazie e saluti.


Leggi la risposta >>


adenocarcinoma acinare

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Spett.li dottori ho 67 anni da una biopsia risulta che su venti frustoli sei sono interessati da neoplasia, due di questi, riferiti al lobo sinistro, hanno un punteggio Gleason di 4+4 per un'estensione di mm3 su 50 complessivi, gli altri quattro sono 3+4 e l'esplorazione rettale è negativa; vi richiederei quanto sono pericolosi e entro quanto tempo è lecito farsi operare Con i più sentiti ringraziamenti Antonio


Leggi la risposta >>


radioterapia dopo prostatectomia radicale.

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno, mio padre 71 anni ha subito lo scorso ottobre una prostatectomia radicale per carcinoma alla prostata. L'esito della biopsia è il seguente: pt3a R1 EPE+. Non ha fatto nessun ciclo di radioterapia e nemmeno cure ormonali. Il PSA è il seguente: Dicembre: 0,05 Gennaio: 0.05 marzo: 0,03 maggio: 0,07 Ho visto che anche se il PSA è molto basso però negli ultimi mesi è raddoppiato. Voi cosa ci consigliate di fare? L'aumento del PSA è indice di una recidiva locale? Inoltre negli esami delle urine del mese di maggio sono state riscontrate tracce di emoglobina. Grazie mille.


Leggi la risposta >>


radioterapia dopo prostatectomia radicale.

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buon pomeriggio, mio padre di 71 anni ha subito lo scorso ottobre una prostatectomia radicale per carcinoma alla prostata. L'esito della biopsia è il seguente: pt3a R1 EPE+ Gleason 7(4+3) Adenocarcinoma (circa 1,3 cm) sede a carico del lobo sinistro; infiltrante sul margine di sezione dei tessuti molli. Non ha fatto nessuna terapia fino ad oggi. Il PSA è il seguente: dicembre/16: 0,05; gennaio/17: 0,04 marzo/17: 0,03; maggio/17: 0,07. Anche se il PSA è basso però è raddoppiato negli ultimi mesi. Ciò è indice di recidiva locale? Cosa dobbiamo fare? Grazie mille.


Leggi la risposta >>


Sangue urine

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno, Le faccio questa domanda perché sono preoccupato . 10giorni fa ho fatto eco transettale con biopsia , referto che avrò tra un mese. La mia domanda è la seguente.. oggi dopo aver defecato ho notato alcune goccioline di sangue color scuro uscire dal pene. Normale o devo correre subito in PS? Grazie.


Leggi la risposta >>


info

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

buonasera, da un paio di anni soffro di bruciori dopo la minzione e raramente fastidio localizzato alla prostata .in questi 2 anni ho fatto vari esami psa risultati sempre tra 2,5 a 3,5 circa. esplorazione rettale non presenta noduli, ecografia ok e uroflussometria ok,nella risonanza magnetica parametrica risulta un po di ipertrofia e flogosi croniche poi quello che mi preoccupa di più ,è presente area nodulare ipontensa di max 1 cm con ristretta diffusiva protonica senza vascolarizzazione ghiandolare, ma di caratteristiche dubbie(pi rads 3).ho 46 anni secondo lei ce la possibilità del tumore?procedo con la biopsia mirata? grazie mille buona serata!!


Leggi la risposta >>


Scelta tra Prostatectomia radicale e radioterapia - Urgente

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno, a mio padre di 71 anni è stato diagnosticato tumore alla prostata, nodulo marcatamente T2 di circa 12 mm nell'estremo versante annteriore paramediana destro della ghiandola prostatica, superiormente sconfinante di circa 5 mm oltre la pseudocapsula e in apparente contatto con la parete della base vescicale e chiazza moderatamente T2 a sinistra della ghiandola a livello mediano, non sicure immagini linfadenopatiche immediatamente locoregionali. L'urologo ha consigliato, data l'età e dato il piccolo sconfinamento la radioterapia. Io mi chiedo se non sia meglio l'intervento che rimuove tutto e se è percorribile nel suo caso e eventualmente se meglio con robot o con tecnica laparoscopica. Ha fatto biopsia, risonanza e tac, dagli esami ha un PSA 8,4 (perggiorato di oltre 3 punti in due mesi) e domani dovrebbe iniziare la radioterapia. Vi prego di fornirmi qualche utile indicazione. Grazie


Leggi la risposta >>


PSA in rialzo malattia diventata ormonoresistente

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

gent.dott. purtr. la sit. di mio marito e di nuovo in recitiva.Nel 2014 prostatectomia in seg. radiot. poi ormonoterapia bene fino alla fine del 2017.Da gennaio psa 0.90 cosi l urol. mi manda dall oncologo che mi da scintigr.ossea(pres. piccola macchia a livel dell esoma destro di un metamero del rachide verosimilmente D 12)di non univoco sign. patologico.TC rachide dorsale(a livello D 12 si apprezza, a sede iuxtapeduncolare destra, area di tenue dismogeneo osteoaddens. intraspongioso con integrita della corticale.ripeto psa 0.70.Per cui l oncologo guarda il tutto non mi da alcuna spieg. sulla scintigr. e sulla tc e mi dice il psa e in discesa lo ricontr. ogni mese ora la prenoto a maggio in caso che sale viene e anticip. la visita. Ho contr il psa dopo un mese ora e 1.72 domat. vado in osp. x ant. la visita.ma xche asp. che sale psa e non mi hanno aggiunto farmaci in piu il risult della scintigr. che signif. ci sono metastasi.Come mi fanno pros. ora. cordiali saluti grazie ines


Leggi la risposta >>


Terapia ormonale

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Salve le volevo chiedere : tumore gleason 8 fallimento prima dell intervento e poi della radio l urologo ora con psa arrivato in pochi mesi con raddoppi quasi mensili l urologo mi ha prescritto casodex 50 ma senza l analogo.Mi ha tranquillizzato dicendomi che conosce bene quale sarebbe la corretta posologia ma vuole fare questo tentativo per tre mesi Considerando il gleason il tempo di raddoppio e il rapito fallimento delle tecniche curative volevo capire se questo tentativo che nn trovo in nessuna linea guida è praticabile o un salto nel vuoto Grazie a chi vorrà rispondere


Leggi la risposta >>


Terapia ormonale

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Salve mi sono sottoposto prima all intervento e poi alla radio.il Psa entrambe le volte si è azzerato per qualche mese per poi crescere velocemente.gleason 8 raddoppia ogni 40 giorni ho fatto pet colina con un psa a 0,9 ma è risultata negativo lo so che il valore non è molto alto pero considerando il psadt e la velocity credevo che al 70/80 % la pet sarebbe riuscita a evidenziare la recidiva Secondo lei devo iniziare la terapia ormonale o aspettare ulteriori raddoppi e ripetere la pet ? Grazie


Leggi la risposta >>


Nodulo alla prostata (2)

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Chiedo scusa, ho scritto poco fa dimenticando due cose: primo che ho quasi 58 anni, secondo che ho assunto Prostaplant (Serenoa repens+ Urtica) per due mesi e fino a 3/4 giorni prima dell'esame PSA e chiedo se può averlo influenzato. Grazie di nuovo. Cordiali saluti


Leggi la risposta >>


Nodulo alla prostata

Argomento: La Vescica (incontinenza urinaria, tumore della vescica, altre malattie della vescica, tumore dell'uretra)

Domanda

Buongiorno.Premetto che nel 2009 ho subito nefrectomia radicale rene sx per carcinoma cellule chiare pT1bNxMx-G2 Furham; nessun problema successivo;periodicamente analisi sangue e ecoaddome completo. Nell'ultima eco (marzo 2017) risulta "Prostata di dimensioni nei limiti della norma (volume stimato pari a circa 22 ml (DT di 45mm x DAP di 28mm x DL di 33mm) ad ecostruttura disomogenea; in sede parabasale sinistra si evidenzia salienza nodulariforme del profilo prostatico (DM di circa 10mm)". PSA attuale 1.15 Tot/0.45 Free (1 anno fa 1.20/0.45, due anni 1.40/0.54). L'urologo, dopo ER negativa e PSA sotto 2.5, ritiene non ho tumore e al momento inutile sia ecografia trans-rettale sia biopsia; prescritto PSA fra un anno. E' d'accordo? Se nodulo fosse lesione pre-cancerosa o tumore "incapsulato" avrei PSA alterato? Non sarebbe comunque opportuno (con pro e contro) intervenire chirurgicamente prima possibile? Tipo e posizione del nodulo non è di per se' sospetta? Ringrazio anticipatamente.


Leggi la risposta >>


carcinoma uroteliare papillare

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buonasera, mio padre ha 81 anni ed è stato sottoposto ad una nefrectomia per un carcinoma uroteliare papillare. Gli esiti dicono che si tratta di una tipologia ad alto grado infiltrante a tutto lo spessore corticale renale esteso al tessuto adiposo del seno renale. Inoltre sono stati rimossi vari linfonodi che sono risultati metastatici con estensione al tessuto adiposo ed emboli endolinfatici peri-linfonodali. La mia domanda è questa: escludendo la chemiotreapia che sarebbe distruttiva per il solo rene rimastogli che tipo di terapia si possono fare. Il sorafenib o gli anticorpi MPDL3820A possono essere validi. ed infine che aspettativa di vita può avere papà? Grazie anticipatamente per ogni consiglio potrete fornirmi. Saluti Michele CZ


Leggi la risposta >>


magnetoterapia mano dx

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buonasera vorrei chiederle per favore una informazione dovrei fare tra 10 giorni magnetoterapia mano dx sono stato operato di carcinoma renale e nucleo resezione parziale esame istologico carcinoma a cellule chiare 2 grado di Furman nel novembre 2012 posso fare magnetoterapia ho mi potrebbe creare problemi grazie


Leggi la risposta >>


tumore rene papillare tipo 2

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

buonasera , potrei avere qualche informazione relativa al tumore renale papillare di tipo 2 ? Sono stato operato per una massa polo superiore rene dx scoperta casualmenterivelatasi poi appunto un tumore rene papillare di tipo 2 , G2 , 3,3 cm classificato pt3a per invasione focale grasso perirenale l'invasione del grasso è sintomo di tumore aggressivo ? Quale può essere la prognosi per un tumore con queste caratteristiche ? uomo , 45 anni grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 9 di 62, 25 elementi su 1549 totali (201 - 225)

| 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo