Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Valore del PSA dopo prostatectomia radicale.

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Operato nel giugno 2011 per un tumore alla prostata che l'esame istologico ha così diagnosticato (focolai di adenocarcinoma grado 6 (3+3) sec. Gleason del lobo destro (diametro massimo di mm.2) e sinistro (diametro massimo di mm.3). Deferenti, vescichette seminali, apice, capsula e linfonodi (2) esenti da neoplasia. pT1cpNo. Al primo controllo del PSA il valore è stato di 0,30 che in seguito è rimasto in sostanza costante (oscillazione da 0,28 a 0,35). Una ecografia dell'addome completo ha, in seguito, evidenziato a livello del collo vescicale una formazione solida di cm 3x2, compatibile con tessuto prostatico. La mia domanda: il tessuto prostatico residuale può essere oggetto di nuova neoplasia e quando il valore del PSA (attualmente 0,35) può essere ritenuto degno di attenzione? Ringrazio anticipatamente.


Leggi la risposta >>


consigli sulla biopsia

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve a tutti e grazie per le vostre risposte. Mi chiamo rosario ho 61 anni e godo di un'ottima salute. Premetto che da più di un anno sono in trattamento con avodart per un ipertrofia prostatica. Nel corso di un controllo di routine il mio urologo all'esplorazione rettale ha rilevato la presenza di un nodulo duro alla palpazione. Ho eseguito un eco transrettale che rilevava la presenza di un nodulo di 10mm nella porzione posteriore lobo dx. Dopo 17 giorni di sospensione dell'avodart ho eseguito un eseme per valutare il psa con i seguenti risultati: psa totale5.26 psa free 1.04 rapporto free/totale 20%. L'urologo dice che i suddetti valori sono inficiati dall'avodart che resta in circolo per mesi e che l'unico modo per fare una corretta diagnosi è la biopsia. Ora vi chiedo, cosa ne pensate? Devo sottopormi ad una biopsia? Che rischio ho che sia un carcinoma? Nel peggiore dei casi siamo comunque in una fase iniziale della malattia con alte possibilità di guarigione?


Leggi la risposta >>


Eteroplasia Prostatica

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno,Mio padre ha 67 anni diagnosi ETEROPLASIA Prostatica, la biopsia evidenzia 8 frustoli a dx e 6 a sx, i Gleason score sono : 4+3,4+4 e 4+3,il PSA e' a 12(nel referto biopsia si parla di alcune sedi di microfolocolai di adenocarcinomi) deve ora effettuare la TAC (credo per rilevare se ci sono intaccamneti ossei) Il primario del centro urologico di Garbagnate Mil. ha parlato di intervento 'open' classico di rimoz. prostata.Mi piacerebbe avere un consiglio su come muovermi, se il prob e' da ritenere molto preoccupante e se (visti i tempi di attesa medi per l'operazione di 2/3 mesi) bisogna intervenire prima rivolgendosi a qualcun'altro.Io vorrei valutare di farlo operare con il metodo robotizzato Da VInci perche' ho letto meno invasivo e con meno effetti successivi.Sarebbe gradito il nome di qualche struttra a Milano che opera con questo metodo, i tempi di attesa medi, e se l'intervento e' mutuabile.e comunque quale e' la migliore struttura nella ns zona per curare questo prob


Leggi la risposta >>


Consigli su cosa fare dopo P.R.

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Ho subito un interv. di P.R. il 16/1 e solamente ieri ho avuto l'istologico: Notizie cliniche: Gleason 6(3+3) e PSA 10. Prostata cm.4x3x2,5 vescichette sem.dx e sx di 2 e 2,3.Separatam.tessuto fibro-adiposo perven.come linfon. iliaco-ottur. di dx,da cui si isolano 6 linfon. Adenocarc.acinare comune della P. Grado prim.3 e sec.4 score 7. Presenti fenomeni di infiltraz. neoplastica perineurale. La neoplasia occupa quasi l'intero volume della P,bilateralm., infiltrando i tessuti molli periprostateci in corrispond. delle porzioni poster. del 3° super. e il margine di exeresi in corrispond. della base prostatica. Presenti modificaz. tipo neoplasia prostatica intraepiteliale (pin 2-3) P. Vescichette sem. dx e sx con infiltr. di adenocarcinoma. Linfonodi esenti da metastasi. Considerando che ancora non ho alcuna risposta da parte del mio urologo gradirei avere un suo parere in merito al mio stato,la stadiaz.del tumore, se fare radioterapia e quando iniziarla. Grazie.


Leggi la risposta >>


problemi urinari

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

da un po di rempo ho problemi specia la notte durante la quale mi devo alzare almeno tre o quattro volte per urinare. non ho dolori o fastidi alla vescica ma un lieve fastidio nella zona pubica , mi devo preoccupare?.


Leggi la risposta >>


Cura per l'incontinenza urinaria

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Sono stato operato di prostatectomia radicale seguita da due mesi (34 sedute) di radioterapia. Per la conseguente elevata incontinenza urinaria mi e' stato prescritta 1 compressa al giorno di 5 mg di VESIKER. Lo ritenete un farmaco appropriato in caso come il mio?


Leggi la risposta >>


tit2

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

tes2 tumore prostatico


Leggi la risposta >>


CONTROLLI PREVENTIVI

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, ho effettuato una ecografia addominale e la prostata è risultata nella norma per dimensioni. Il mio medico di base sostiene che non devo fare altre indagini come prevenzione per il tumore della prostata (ho 52 anni). Vi ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti


Leggi la risposta >>


Livello PSA

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, vorrei un parere sui risultati del mio esame PSA: S-ANTIGENE PROSTATICO SPECIFICO: 3,55 ng/mL S-ANTIGENE PROSTATICO SPECIFICO LIBERO: 0,51 ng/mL RAPPORTO FREE/TOT: 14% Ho lievi algie nella zona compresa fra l'ano e lo scroto. Inoltre ho una cisti sebacea inguinale dx che ha iniziato a darmi qualche piccolo dolorino che a volte si irradia lungo la coscia. Il referto dell'eco inguinale recita: "L'esame ecografico mirato in regione inguinale, appare scrotale dx sede di piccola tumefazione apprezzabile conferma la presenza di cisti sebacea nel sottocute dalle dimensioni di circa 13 x 9,7 mm. Non lesioni a carattere patologico occupanti spazio nel sottocute o nei ventri muscolari della regione in esame. piccolo linfonodo reattivo di 13 mm. in sede inguinale. Per via sovrapubica incremento del diametro trasverso della prostata presenta volume di circa 37 ml." Vorrei avere un Vs. parere in merito e, in base a quanto esposto, che cosa mi consigliate di fare. Grazie


Leggi la risposta >>


chiarimenti PSA

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Ho appena eseguito degli esami di laboratorio in cui risulta il PSA come segue: PSA totale 4,803 ng/mL (superiore a 4) PSA libero 0,876 ng/mL Rapporto PSA free/PSA totale 18,23% (sup. 15% Qual'è la mia situazione clinica è quali rischi stò correndo. Ringrazio enticipatamente, cordialmente Schera.


Leggi la risposta >>


cosa può essere?

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve dottore, sono stato operato di varicocele qualche anno fa e mi è stato fissato inoltre il testicolo sinistro. Durante l'erezione sento al tatto sotto il testicolo, cioè nella parte di scroto più vicina al retto, una piccola massa sferica dura (estranea all'anatomia del testicolo, il testicolo è stato controllato e non ci sono anomalie) che poi scompare quando l'erezione si conclude.. è normale? cosa può essere? La Ringrazio in anticipo


Leggi la risposta >>


valori psa

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

buongiorno, non sono io il paziente ma per ragioni legate a poterlo fare solo tramite internet scrivo io per lui.il paziente e' da ormai da 10 anni che presenta valori oltre la soglia massima(1-10) fino allo scorso anno non ha mai avuto nessun tipo di problema e era curato con il farmaco enantone 11,25 .l'anno scorso senza un apparente motivo gli hanno cambiato la cura e somministrato firmagon 120 fino allo scorso anno il valore si attestava intorno ai 30-40 da quando gli anno modificato la cura 2 cicli bimestrali in entrambi i casi il valore e' stato di 80-85!!adesso mi chiedo io per lui come e' possibile che un paziente non avendo nessun tipo di problema fisico debba per forza rientrare nei valori normali e nonostante accetti di curarsi mantenendo quindi il valore sottocontrollo gli venga sostituita la cura con risultati disastrosi e con un dolore e sollecitazione fisica notevole nel doverla sopportare.grazie per lo spazio dedicatoci.


Leggi la risposta >>


prostata o cistite

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

buongiorno sono in attesa di esami. i miei sintomi sono febbre alla sera 38 quando urino mi brucia il glande e mi stimola l ano brividi sudorazione notturna e tutto il giorno in testa mi sembra di avere un gran premio di moto cardiali saluti


Leggi la risposta >>


Cura del freddo

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, avrei bisogno di sapere se la cura del freddo e' efficace e dove si puo fare. A mio papa hanno trovato un piccolo tumore alla prostata e ci hanno consigliato la radioterapia visto che le cellule sono state intaccate del 10% Aspetto vostre notizie. Cordiali Saluti


Leggi la risposta >>


post prostatectomia

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Passati 3 mesi dal' intervento di prostatectomia radicale, NO nerve sparing, conservo una completa DE. Ho provato un paio di volte Viagra 100 mg senza risultato. Vale la pena continuare, magari con altri metodi? Ho osservato un certo ingrossamento penico in occasione di evacuazioni un pò faticose. Come devo interpretarlo? Grazie.


Leggi la risposta >>


Biopsia prostata

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Ho 70 anni e questo è uno stralcio del referto della biopsia affettuata il 6-09-12. PSA totale 5;ratio 20%. 1)N°6 frustoli agobioptici grigiasti completamente inclusi.(A-B-C) Immunoistochimica: p63 e racemasi(in inclusioni B e C) 2)N°6 frustoli agobioptici grigiasti completamente inclusi.(A-B-C) Immunoistochimica: p63 e racemasi(in inclusioni B e C) Diagnosi: 1)Uno dei frammenti agobioptici dell'inclusione B di cm 1,4 è interessato da un focolaiodi iperplasia microacinare atipica(per 1,5 mm)che mostra riduzione della positività per p63 e debole e focale positività per racemasi. Focolaio di PIN di alto grado(con riduzione della positività per p63 e intensa positività per racemasi)nel frammento di cm 1,4 dell'inclusione C. 2)Frammenti di parenchima prostatico con aspetti compatibili con iperplasia, ghiandolare e stromale,flogosi cronica e focolai. Ho la prossima visita a febbraio 2013. E' opportuno rivolgendomi a un'altra struttura?


Leggi la risposta >>


Chirurgia "open"

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, la biopsia ha rilevato la presenza di adenocarcinoma 3+3. So che quasi tutti i chirurghi operano on il robot. Se decidessi per la prostatectomia a cielo aperto,a quali ospedali del Nord dovrei rivolgermi? Ancora: soffro di claustrofobia: se non faccio la multiparametrica il chirurgo si troverà in grosse difficoltà? I più calorosi ringraziamenti per il prezioso servizio che offrite. Cordiali saluti. Eugenio


Leggi la risposta >>


Ricera miglior urologo Roma

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Salve mi e stato diagnosticato un tumore alla prostata e vorrei sapere quale e il più reputato urologo a Roma per avere un secondo parere. A chi rivolgermi?


Leggi la risposta >>


chiarimenti

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

operato carcinoma prostatico radicale nel 2007. possessore di protesi peniena .marzo 2012 operato di carcinoma renale,perchè ho ancora tutta la parte operata addormentata e dolorante? Ho58 anni e credo di essere predisposto a questo tipo di malattie è possibile?é ereditario? mio padre é morto di tumore polmonare.grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 4 di 4, 19 elementi su 94 totali (76 - 94)

| 1 | 2 | 3 | 4 | successivo >>

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo