Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

interveto prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

ho mandato una mail ma l' indirizzo indicato e' errato quello corretto e' gfa.rovai@tiscali.it attendo risposta grazie


Leggi la risposta >>


pedita sangue post intervento vaporizzazione laser KTP prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Buongiorno,nel 2006 sono stato operato con laserktp(vaporizzazione) di ipertrofia prost.benigna,dopo quache giorno nell'Urinare fuoriesce del sangue e subito dopo l'urina.Fenomeno che mi porto dietro da parecchi.Eseguendo esami d'urina tutto nella norma senza nessuna traccia di sangue ne di globuli rossi con psa libero e normale nella norma.Esami di urinaripetuti diverse volte ma con esito negativo.Hofatto esame citologico con esito negativo,ecografie tutto regolare.Il medico che mi opero' sostiene che si tratta di capillari esposti.La mia domanda e' se questo tipo di intervento puo causare questo fenomeno e se debbo preoccuparmi. Se posso eliminarlo e come oppure ci posso convivere tranquillamente.Prdciso che non ho mai sofferfo di perdite di sangue se non dopo l'operazione.Le perdite sono saltuarie e urino normale con un buon flusso.La ringrazio


Leggi la risposta >>


astensione rapporti sessuali dopo turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

ho subito un intervento di turp il 17 ottobre. da 5-6 giorni le urine sono completamente chiare, ma continuo a bere molto. da qualche giorno si è risvegliato un forte desiderio sessuale, con stati di eccitazione abbastanza lunghi e frequenti. nel certificato era indicato un periodo di astensione sessuale di 30 giorni. mi chiedo se questo stato non sia più dannoso per la prostata di un rapporto sessuale e se, nel caso avessi un qualche sfogo sessuale, cosa potrebbe comportare per la mia situazione. Vi ringrazio e saluto cordialmente. P.S. Ho 58 anni e ho sempre avuto un'attività sessuale praticamente quotidiana.


Leggi la risposta >>


astensione rapporti sessuali dopo turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

gentili operatori non mi ero reso conto che pubblicate integralmente le domande poste. Vi chiedo, quindi, se potete, di darmi esclusivamente una risposta privata o, se non possibile, di cestinare la mia domanda. Grazie


Leggi la risposta >>


Dopo TURO, una via crucis senza fine

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gentilissimi Dottori, ho 55anni ed il 5 maggio sono stato operato di TURP; da quasi subito avevo visto che il flusso urinario era irregolare e biforcuto, e mi era stato detto che dipendeva dalla mia vescica ipotonica??? Andato in ritenzione, mi e stata disgnosticata una stenosi serrata del collo vescicale su base cictriziale. Operato il 1 settembre per questo, continuavo ad urinare male; finale, operato nuovamente il 22 ottobre ancora per chiusura del collo vescicale!!!In pratica, non riescono a tenermi aperto il collo vescicale, ed ogni mese devo andare a inserirmi un catetere. Cio mi ha portato ad una esasperazione profonda; sono disperato perche mi sembra impossibile che non ci sia un sistema; a casa l'unica cura che mi è stata data e una terapia di Ciprofloaxcina per 10 giorni. Potete aiutarmi vi prego? Grazie


Leggi la risposta >>


problemi urinare

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

avverto bruciori con poco urina non riesco a svutare la veschica


Leggi la risposta >>


complicanze post turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

20 agosto 2014 intervento turp rimozione catetere dopo 5 giorni con ritanzione riposizionato catetere per 15 giorni poi ritanzione in 4 giornata dalla rimozione catetere riposizionato per 6 giorni e terapia medica supposte cortisone e terapia per 30 girni per prostata oggi 10 ottobre diuresi spontanea ma perdita di urina quando seno lo stimolo un po la perdo e poi urino spontaneamento con grande getto è normale??? per quanto tempo perderò gocce di urina da avere le mutande bagnate? grazie


Leggi la risposta >>


Cura dopo TURP e Resezione Collo vescicale

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Egregi Dottori, a maggio mi sono sottoposto a TURP con esito totalmente negativo,in quanto dopo due mesi si e formata una stenosi cicatriziale al collo vescicale.Dopo dilatazione per inserimento catetere, con grosse perdite ematiche, sono stato Operato lunedi scorso e subito dimesso; nonostante la resezione, fatico ad iniziare la urinazione che non è cosi poi perfetta.Mi è stato detto che cio dipende dall'infiammazione a seguito dell'intervento; so che è possibile che si riformi la cicatrice e vorrei chiedere se potete consigliarmi su una cura per disinfiammare la zona e facilitare una migliore cicatrizzazione della ferita (visto che mi è stato detto che dipende dal mio corpo e da come reagisce io mio fisico, se la cicatrizzazione riesce bene o meno!!??)


Leggi la risposta >>


catetere a vita??

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

pz 81 anni, con presenza di calcoli vescicali di cui uno 1,1cm in paramediana dx, con lieve insufficienza renale, in terapia con plavix 1 al dì. ipertrofia prostatica provoca rialzo vescicale e ristagno urina al momento risolto con catetere, può fare intervento? vive a napoli ci sapreste indicare uno specialista che ci possa aiutare?


Leggi la risposta >>


Riguardo l'Intervento.

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Salve,dovrò sicuramente sottopormi all'intevento,però non ancora il mio urologo me l'ha confermato visto che il risultato della biopsia è negativo il PSA risulta 8.12.Ecco volevo sapere a quanto risale il punto di dolore dopo l'intervento qualora esistesse.Ringrazio anticipatamente.Salve.


Leggi la risposta >>


Consiglio

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Mi è stata diagnosticata con uretrocistescopia una ipertrofia prostatica benigna con PCA3 negativo. Sono stato indirizzato all'intervento con il laser a pagamento. Nel consultarmi c'è chi lo consiglia e chi in precedenza lo ha usato e lo sconsiglia. Francamente non so cosa fare, anche perché non conosco strutture che lo fanno a carico del SSN. Un consiglio sulla scelta per favore. Grazie


Leggi la risposta >>


Rapporti Sessuali

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

In seguito All'operazione avuta,l'erezione non è ne sufficiente ne duratura; bisogna usare la puntura, al pene,le protesi?? Altro Grazie


Leggi la risposta >>


decorso post operatorio alla prostata.

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

dopo intervento alla prostata TURP eseguito il 20/05/14 mi è stato consigliato durante la giornata di bere molto ,e lo faccio ,la mia domanda consiste in questo : è nella norma che durante la notte mi alzi ogni ora e mezza per urinare?,le urine sono chiare ,se è così per quanto tempo potrebbe durare ?la ringrazio per la risposta.


Leggi la risposta >>


decorso post operatorio alla prostata.

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

dopo intervento alla prostata TURP eseguito il 20/05/14 mi è stato consigliato durante la giornata di bere molto ,e lo faccio ,la mia domanda consiste in questo : è nella norma che durante la notte mi alzi ogni ora e mezza per urinare?,le urine sono chiare ,se è così per quanto tempo potrebbe durare ?la ringrazio per la risposta.


Leggi la risposta >>


Turp o altro

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gent. Sig. sono in cura farmacologica con Silodix 8 mg (sera) e cialis 5 mg(metà al mattino)per una IPB che ha creato residuo minzionale di 650ml (colume prostata 60/70) che ormai dura da 1 anno ma non è aumentato.E' proprio necessario l'intervento chirurgico? Se si' quali le complicanze post-operatorie. Ho 56 anni. Grato per l'attenzione


Leggi la risposta >>


Info intervento per IPB con green laser

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gentili specialisti, sono un paziente 64enne, affetto da parecchi anni da prostatite, cui, ultimamente, si è associato un adenoma prostatico di ca 40 gr. , per cui lo specialista mi ha consigliato di valutare l'intervento( da effettuare secondo il metodo tradizionale a suo parere) Ho potuto constatare, documentandomi in giro sul web, che per il mio caso si potrebbe effettuare il green laser che, però, non tutti praticano. I miei disturbi attuali sono concentrati nel bruciore post minzionale e nel diminuito getto urinario (non vi è residuo postminzionale, almeno al momento). Oltre a questo, sono stati rinvenuti nel secreto prostatico e nel liquido seminale, alcuni batteri che normalmente alloggiano nell'intestino( ho un pò di colite e sono stato operato 2 volte di emorroidi).Da circa 3 mesi, anche su consiglio di un altro urologo, non sto assumendo più antibiotici ma solo integratori tra cui mirtillo rosso e antinfiammatori( Ketoprofene a lento rilascio). Cosa ne pensate?


Leggi la risposta >>


tipo di intervento chirurgico

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

dovrò sottopormi adenomectomia prostatica trans vescicale (volume ghiandola aumentato a 100ml ca. con adenoma centrale di 70ml ca. E' un intervento pericoloso come conseguenze? Mi hanno detto che con il laser non va bene. Grazie


Leggi la risposta >>


Tra TURP e Green Laser, quale offre maggiori garanzie per eventuali effetti collaterali post-operatori

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Ho 56 anni, mi è stata diagnosticata una prostatomegalia del 3° lobo con abbondante RPM e ritenzione cronica di urine. Sono in lista di attesa per la riduzione prostatica tramite TURP, ma ho ancora qualche dubbio perché ho il timore degli effetti post-opreratori (impotenza e incontinenza). Vorrei sapere se l'intervento con il Green Laser o un altro tipo di intervento sono più sicuri. Non mi interessa il periodo di ricovero, vorrei soltanto cercare di limitare al massimo gli inconvenienti di cui sopra. Eventualmente potreste consigliarmi qualche Centro d'eccellenza nella zona del centro Italia? Ringrazio anticipatamente.


Leggi la risposta >>


chirurgia IPB con raggio green

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

desidererei conoscere il grado approssimativo di validità della tecnica in oggetto ( cosiddetta " evaporazione " ? ) sulla base della esperienza maturata ad oggi. E un ospedale accreditato su Napoli. Grazi e Buona Pasqua a tutti.


Leggi la risposta >>


operato inutilmente due volte per pollachiuria senza risultati

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Da due anni circa ho sofferto di nicturia e pollachiuria Per risolvere questo problema sono stato operato col laser.Ma dopo 5 mesi avendo ancora la pollachiuria e nicturia mi è stata fatta una cistoscopia che indicava una stenosi al collo della vescica.Per questo inconveniente sono stato rioperato circa una settimana fa.Ora continuo avere pollachiuria e nicturia.Cosa devo fare?Non so più a chi rivolgermi.Io ho 82 anni devi campare sino alla fine con questa minzione frequente?Perderò la pazienza?Grazie per la vostra risposta Piero di Bordighera


Leggi la risposta >>


incontinenza post operatoria

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

buongiorno scrivo a nome di mio fratello operato TURP dimesso il giorno 29 Marzo , dopo 6 gg. di degenza compresa operazione . subito al pomeriggio delle dimissioni ha manifestato blocco quindi è entrato al pronto soccorso , cateterizzato per 2 gg. e 1/2 , tolto rischio di altro blocco scongiurato lieve ripresa ( le urine comunque sempre chiare , stimolo abb. normale etc. ) 3 gg. fa per tutto il giorno perdita di urina senza stimolo , quindi il giorno dopo diciamo " normale " oggi lunedì ha passato tutta la giornata con perdite e no stimolo , questa sera migliorato . domani farà visita in ospedale dove è stato operato . mio fratello ha 53 anni in passato nessun disturbo .che pensa prof. di queste perdite diciamo abbondanti a distanza di 2 settimane dall'intervento ? molte grazie , cordiali saluti Paolo Ortelli


Leggi la risposta >>


Ostruzione cervico uretrale

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gentilmente posso conoscere quali sono i centri di eccellenza e rilevanza nazionale per il trattamento dell'ostruzione cervico - uretrale nei giovani? Se c'è ne uno in particolare? Ho girato diversi urologi senza trovare una soluzione. Grazie.


Leggi la risposta >>


disfunzioni urinarie

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

anni 72 con E.Coli 150 Intervento per raschiamento prostata nel 2010 riscontrata stenosi anteriore fatte 2 dilatazioni. Minzioni diurne (no notturne) sempre frequenti (1H) e incontenibili con spruzzi a pioggia e gocciolamento. Psicologicamente avverto grande disagio talvolta mi urino addosso perché non riesco a contenere. E' consigliabile intervento e che tipo di intervento? Estratto da esami strumentali: studio pressione flusso fase riempimento normale sensibilità propriocettiva e compliance vescicale contrazioni detrusoriali non inibite running water come per iperattività del detrusore che paziente riesca parzialmente ad inibire si interrompe test perché paziente urini in privato. si misura un RPM pari a 80cc. es radiografico Stenosi proximale uretra anteriore (objectivé en pre mictionelet constante sur le per mictionnel serrée étenduesur environ 25mm de longeur). Grato per cortese riscontro


Leggi la risposta >>


come curare uretrite ..e eventuale prostatite

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

ho 29 anni . da anni sono affetto da uretrite e credo anche prostatite. avevo eschelica coli poi curata. l'uretrite per negligenza medica , non non l'avevano mai considerata, nonostante avessi perdite di liquido biancastro e bruciori leggeri dopo eiaculazioni e qualche volta durante urina.. poi ho deciso di far un tampone e mi esce enterococcus.. nell ' antibiogramma mi vien detto dal mio medico che potevo prendere ampicillina perche ero sensibile. mic

Leggi la risposta >>


fastidio uretra a tempi alterni

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Sono affetto da lichen prepuziale (al momento invisibile )Da 3 mesi soffro di un pizzico , bruciore nei 2 , 3 cm terminali dell uretra , spesso. Visita prima dermatologica e poi urologica dicono nulla di visibile , e mi rimandano ad 1 mese suggerendomi il primo pomata per candida ed il secondo integratore forprost.....ma mi accorgo dagli atteggiamenti che mi considerano " fissato " forse a causa del lichen che ovviamente gli menziono , . Ad ogni modo , il fastidio continua ,non ho bruciore nella minzione , né nell eiaculazione. Nei rapporti sessuali può farmi male o meno , se mi masturbo il pizzico bruciore arriva subito. avverto ,a volte fortissimo, fastidio da biancheria , o da sella di bicicletta. Leggermente stitico ( a volte defecando sento scivolare il bruciore giù per l uretra )seguo dieta , ma bevo vino 2 / 3 bicchieri e 2lt acqua al giorno.... a volte mi pare di avere una ferita nella parte terminale dell uretra , ma non brucia urinando. moltissimo seduto


Leggi la risposta >>


Pagina 3 di 4, 25 elementi su 80 totali (51 - 75)

| 1 | 2 | 3 | 4 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo