Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Quando si interviene alla resezione trans uretrale della prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gentile Professore l'urologo mi diagnostica la seguente: Ecografia prostatica + UFM quadro stabile residuo 80 ml PSA 1,28.Al prossimo controllo in aprile 2016 valutazione per TURP Devo sottopormi ad intervento o continuare con OMNIC 04 il farmaco attuale.Nel caso che si decida per l'intervento: LaTURP o GREENLIGHT LASER o altro.Ringraziando la saluto.


Leggi la risposta >>


E' NECCESSARIO FARE IL TURP

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

SIN DA PICCOLO HO AVUTO IL PROBLEMA DI MINZIONE FREQUENTE.A SESSANT'ANNI HO FATTO ECOGRAVIA TRANSRETTALE E UROFLUSSOMETRI. IL RIFERTO PROSTATA MODICAMENTE AUMENTATA DI VOLUME.DISOMOGENEA IN TOTO.CAPSULA BEN SEGUIBILE LUNGO TUTTO IL PROFILO GHIANDOLARE, VESCICOLE SEMINALI NORMORAPPRESENTATE. DIAMETRI PROSTATICI 6X3X4 PARI A CIRCA 35 G. VESCICA REPLETA, PROFILO PARIETALE REGOLARE, ASSENZA DI IMMAGINI VEGETANTI - L'ESAME URODINAMICO HA EVIDENZIATO UNA OSTRUZIONE DI V GRADO CON IPERATIVITA' VESCICALE ED RPM 150 CC. UROFLUSSOMETRIA VOLUME SVUOTATO 96 ML - FLUSSO MASSIMO 10ML/SEC - TEMPO AL FLUSSO MAX 0:06 MIN.SEC - FLUSSO MEDIO 3 ML/SEC - TEMPO SVUOTAMENTO 0:29 MIN:SEC -TEMPO FLUSSO 0:29 MIN:SEC -DIAGNOSI SIROKJ NON OSTRUITO. HO SEMPRE AVUTO LA VESCICA IPERATTIVA, CHIEDO E' POSSIBILE CHE SIA SOLO UN PROBLEMA DEL COLLO DELLA VESCICA RISTRETTO E LA PROSTATA INCIDA MARGINALMENTE. NON MI E STATO PROSPETTATO UN CALMANTE PER L'IPERATTIVITA' IN QUANTO CON L'OSTRUZIONE DI V GRADO AVREI PROBLEMI


Leggi la risposta >>


Turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

55 anni da 2 anni psa altalenante max5.6 effettuato 2 biopsie negative la seconda evidenzia prostatite. Flussometria a vescica piena non ottimale,e da ecografia rettale ,nella regione anteriore lobo sx è presente un area rotondeggiante ipoteco gema di 12 mm. Peso stimato ghiandola 25 gr. Il mio medico mi consiglia Turp . Non ho grandi problemi a urinare ...che fare?


Leggi la risposta >>


Dettaglio diagnosi Carcinoma uroteliale

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Il 21 Agosto 2015 sono stato sottoposto ad un intervento per la rimozione di un tumore, però non è stata rimossa la radice. I medici non si erano accorti della presenza della radice. Dopo l'operazione ho eseguito un esame per capire la situazione. L'esame è Istologico. La diagnosi è questa: Carcinoma uroteliale ad alto grado con aspetti micropapillari e solidi infiltrante la tonaca propria. Non evidente tonaca muscolare (G3Tx). Andando a chiedere mi dicono di dover rimuovere le radici del tumore, perché non si sa se possano andare a ricreare il problema oppure rimanere senza fare danni. Potreste gentilmente darmi una spiegazione più dettagliata e approfondita riguardo la diagnosi? Vorrei capirci almeno qualcosa, così sono consapevole delle mie azioni.


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

ho subito intervento cirurgico adenoma prostatico benigno nel 2o12 .dopo aver urinato sento sempre lo stimolo a urinare anche se la vescica e vuota. se gentilmente puo rispondermi. invio didtinti saluti


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

ho subito intervento cirurgico adenoma prostatico benigno nel 2o12 .dopo aver urinato sento sempre lo stimolo a urinare anche se la vescica e vuota. se gentilmente puo rispondermi. invio didtinti saluti


Leggi la risposta >>


problemi al glande

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Da un po di tempo mi sono uscite delle macchie rosse sul glande ccccccccon in forte prurito e qualche volta del bruciore che devo sedare con acqua fresca. Da cosa puo' essre dovuto questo fastidio? Vi ringrazio per la cortese attenzione


Leggi la risposta >>


infezione V.U. dopo HoLEP?

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gent.le Dottore, sono stato sottoposto ad intervento di HoLEP tre mesi fa per un problema di adenoma (volume c.a 50 cc.su prostata in toto di c.a 100 cc.) associato ad importante residuo p.m.; il quadro clinico pre-intervento era inoltre compatibile con uno stato di prostatite cr. Le previste sequele post intervento si sono progressivamente risolte; l'incontinenza da sforzo e l'ematuria nel giro di un mese; i bruciori al termine della minzione (peraltro associati a forti dolori perineali durante i primi 20 giorni)si sono risolti in circa 2 mesi. Urinocult. negative, buona l'uroflux. di controllo, residuo p.m. assente. Ho cercato sempre di bere molto anche se, probabilmente per un fatto irritativo residuo, la minzione diurna è abbastanza frequente dopo l'assunzione di liquidi. Però, da circa una sett. mi è ricomparso lo stimolo frequente, il bruciore a fine minzione, ed avverto un modesto senso di peso perineale e gonfiore addominale. Urinocult. neg. Prescritti chinolonici. Grazie.


Leggi la risposta >>


problemi dopo turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Buona sera 6 mesi fa ho fatto una turp dalla biopsia risultava iperplasia fibroleiomiademotosa con aree di prostatite cronica e acuta un anno prima ho fatto una biopsia perché avevo il psa a11 esito biopsia tessuto prostatico benigno,focolai e prostatite e metaplasia pavimentosa.Ora ci sono dei periodi che va abbastanza bene e dei perodi no anche nell'urinare cioè urino con il getto un po limitato il mio urologo dice che avendo una prostatite cronica è normale. per quanto riguarda la eiaculazione a me esce un liquidi trasparente con dei delle gogge bianche e normale tutto ciò ? Grazie SALUTI L.m.


Leggi la risposta >>


resezione prostatica

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

salve, mio papà ha 68 anni, a marzo 2015 è stato operato e gli è stata tolta la prostata, si è sottoposto a 2 biopsie entrambe negative, quindi non ha tumore alla prostata, ma ce l'aveva troppo ingrossata e gli creava problemi, il prost operatorio va benissimo, ora dopo 5 mesi dall'intervento si è fatto il psa e i valori sono 4.10, sono nella norma? o dovrebbero essere a o? grazie


Leggi la risposta >>


GIA OPERATO T.U.R,P.

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

AL MATTINO HO LA MINZIONE LENTA.


Leggi la risposta >>


intervento alla prostata con metodo TURP

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Fine Febbraio, sono stato operato alla prostata con il metodo TURP. Dopo circa un mese dall'intervento ho avuto una stenosi e mi sono recato in ospedale dove mi hanno subito sbloccato.Mi hanno detto che ciò è normale in questo tipo di intervento. Mi hanno consigliato di usare del gel uretrale(tre volte al giorno). Dopo 20 gg che ho utilizzato il prodotto ho notato di nuovo dolori quando urinavo.Ho preso per 5 gg. ORUDIS 200 e dopo 10 gg il dolore è scomparso.Uso il gel uretrale una volta ogni 3 g. Urino bene e il gettito è forte. L'unica cosa è che l'urina esce prima in modo un po biforcuta e poi tutta insieme. Il mio Urologo dice che ciò è normale perchè è dovuto all'intervento che ho subito. Chiedo se ciò è così e se posso continuare ad usare il gel uretrale o altro farmaco.Inoltre faccio presente che qualche giorno fà ho fatto le analisi dell'urina che non hanno evidenziato nessuna infezione. La ringrazio, resto in attesa di gradita risposta e porgo distinti saluti.


Leggi la risposta >>


intervento chirurgico

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Salve, a seguito di svariati esami tra cui uretrografia e cistoscopia si è riscontrata una stenosi serrata bulbare appena sotto la prostata, superiore credo ai 2 cm, non ho ancora il referto ufficiale L'urologo mi ha detto che bisogna effettuare un'operazione a cielo aperto, con ricostruzione dell'uretra aprendo nella parte bassa tra i testicoli e l'ano in pratica. Questo tipo di intervento può comportare l'eiaculazione retrogada? se si in che percentuale secondo la statistica? e quali altre controindicazioni presenta? il medico non mi ha spiegato tutto e vorrei capire prima di operarmi(cosa purtroppo obbligata) a cosa vado incontro. Mi sembra di capire che l'operazione, se pur complessa, dato che trattasi di zone delicate è da considerarsi di normale routine per un centro specializzato. Grazie per la gentile risposta


Leggi la risposta >>


Porto ancora aver de figli?

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Nel 2009 a Rimini o eseguito intervento protastico benigno..da allora la mia vita sessuale e nella norma se no di piuttosto.l'unico inconveniente i che la sperma ricade nella viscica..ma non tutta mi accorgo che comunwue una minima parte fuoriesce naturalmente ad ogni rapporto..mi chiedo Porto ancora genersre dei figli?devo comunque fare attenzione?grazie per l'attenzione.o 57 anni


Leggi la risposta >>


Presenza Escherichia Coli dopo TURP

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Dopo intervento TURP, a distanza di 20 gg, è normale constatare ancora la presenza di Escherichia coli (sotto un milione di UFC/ml), in assenza di disturbi particolari


Leggi la risposta >>


ipb recidivata iperemica facilmente sanguinante

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Ho 76 anni; operato di turp nel 2008 con attuale recidiva x 2),in terapia anticoagulante (cardioaspirina 100),ho macroematurie attribuibili,in base a cistoscopia,alla prostata che presenta " papille iperemiche facilmente sanguinanti". Psa 5.75, rapporto con libero 32%.Eseguita terapia antibiotica con esito trascurabile. Reni e vescica ok.Come posso risolvere il problema delle macroematurie che avvengono anche a causa di esecuzione di esami transrettali? Se dovessi rifare la turp sarebbe più opportuno eseguirla con il laser? Quali sarebbero gli inconvenienti? Posso rimanere così e subire macroematurie? Da mesi prendo prostadep plus e zachelase.Come posso far fronte alla forte iperemia non potendo far uso di fans? Grazie.


Leggi la risposta >>


intervento alla prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

da alcuni anni in seguito a visita per emorroidi il Chirurgo mi riferisce che ho la prostata leggermente ingrossata, L'urologo mi cura con mittoval e permixson, ad agosto vado in blocco urinario prostata grande circa 60 cm e mi viene inserito il catetere che continuo a portare,mi vengono prescritte adovart- mittoval l'ecografia indicata che la prostata è di cm 53 circa, che tipo di intervento posso sottopormi? grazie della risposta, la mia età di 58 anni.


Leggi la risposta >>


intervento alla prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

da alcuni anni in seguito a visita per emorroidi il Chirurgo mi riferisce che ho la prostata leggermente ingrossata, L'urologo mi cura con mittoval e permixson, ad agosto vado in blocco urinario prostata grande circa 60 cm e mi viene inserito il catetere che continuo a portare,mi vengono prescritte adovart- mittoval l'ecografia indicata che la prostata è di cm 53 circa, che tipo di intervento posso sottopormi? grazie della risposta, la mia età di 58 anni.


Leggi la risposta >>


richiesta consiglio

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Dopo intervento holep ( resezione di adenoma prostatico benigno) ho un fastidioso problema di urgenza minzionale difficilmente controllabile.Sto assumendo da giorni, senza accettabili miglioramenti, oxibutinina 5 mg al giorno.Potete suggerirmi qualche consiglio? Grazie


Leggi la risposta >>


laser ad holmio

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Vorrei sapere fino a che peso di adenoma è possibile effettuare un intervento con il laser ad holmio e quali sono i centri di eccellenza a Roma e in Italia.Grazie Luca


Leggi la risposta >>


quale tecnica chirurgica è indicata nel mio caso?

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

La mia prostata ha le seguenti dimensioni:DAPcm7,7-DTcm7,7-DLcm.6,5 con sviluppo di 3° lobo(cm3,6)improntante pavimento vescicale.Da tre giorni ho dovuto inserire catetere vescicale per ritenzione urinaria.La funzionalità renale è nella norma.Posso utilizzare la tecnica laser?


Leggi la risposta >>


Turp, Green light o Cielo aperto

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gentilissimi, ho 54 anni e da aprile, a seguito esplorazione rettale uroflussometria e Psa, mi è stato diagnosticata IPB ostruttiva. L'ecografia riporta: parenchima ghiandolare diffusamente congesto e formazione adenomatosa centrale di mm 48x35xx34. Sembra che la TURP al momento non sia possibile eseguirla perché non c'è spazio per il resettore. Sono stato curato per tre mesi con xatral e da due mesi con urorec ma il mio PSA rimane sempre tra 4,34 e 5,06 e rapporto tot/lib sempre maggiore di 0,30. Il Qmax a 8,3. Mai fatto biopsie. Non ho grossi problemi a urinare se non la frequenza maggiore del normale. Mi hanno proposto una video uretrocistoscopia per capire meglio cosa stia accadendo alla mia prostata. 1) ma è proprio necessaria? 2) Il green laser riuscirebbe ad operarmi? Possibile che non si riesca a distendere un po' la mia prostata? Sono molto preoccupato. Grazie mille


Leggi la risposta >>


incontinenza dopo operazione turp

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Buon giorno quanto ci va per una completa guarigione per l'incontinenza ho sentito anche 6 mesi ,è vero?


Leggi la risposta >>


incontineza dopo operazione turp della prostata

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Buon giorno senta io a 4 mesi dall'operazione sono ancora incontinente ma dagli esami fatti è tutto a posto anche l'ultimo fatto quello Urodinamico e non o ancora l'eiaculazione solo qualche goccia.Vorrei chiederle per favore se col tempo tutto torna normale e se no cosa devo fare , grazie .Cordiali saluti Valerio.


Leggi la risposta >>


Riduzione volume prostata + calcoli vesticali insieme

Argomento: Interventi chirurgici per patologia prostatica benigna

Domanda

Gent.mo Dottore, mi chiamo Alessandro, ho 67 aa e da circa 4 anni soffro di ritenzione urinaria per IPB e calcolosi vescicale. Da circa 2 mesi mi è stato applicato un catetere perchè non riuscivo più a minzionare. Dopo biopsia, che ha confermato l'assenza di neoplasie, sono in attesa dell'intervento per riduzione del volume prostatico e asportazione dei calcoli. E' stata scartata l'ipotesi di intervento in endoscopia perchè non è possibile effettuare tutto nello stesso atto chirurgico. Dallo stesso medico (urologo) nel quale ho PIENA fiducia, mi è stato suggerito di informarmi sull'eventuale possibilità di affrontare l'intervento (solo uno) in endoscopia con utilizzo del laser. Le dimensioni prostatiche sono 56x48x51mm e i calcoli sono di 12 mm. Secondo Lei è possibile effettuare in un unico tempo operatorio calcoli + prostata con il laser? Oppure l'intervento a cielo aperto rimane la soluzione più collaudata e sicura? La ringrazio per il tempo che mi dedicherà. AC


Leggi la risposta >>


Pagina 2 di 4, 25 elementi su 80 totali (26 - 50)

| 1 | 2 | 3 | 4 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo