Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

farmaco

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

quale differenza fra Cardura e urorec Grazie.


Leggi la risposta >>


Terapia IPB

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Ho 65 anni,soffro di IPB con adenoma(vol. prost.di circa 100 cc,in cura con Pradif e Avodart.Il bugiardino di Avodart dice: “In uno studio condotto su uomini ad aumentato rischio di cancro alla prostata, chi assumeva Avodart ha avuto più spesso una forma grave di cancro alla prostata rispetto a chi non lo assumeva”.Si parla anche di possibile insorgenza di insufficienza cardiaca (io sono iperteso,in cura con Enapren). Vorrei chiederle 1)Il rischio di subire questi effetti indesiderati è reale? 2)L'assunzione quotidiana di Cialis nel dosaggio da 5 mg favorisce il rilassamento della vescica e un maggior controllo dei sintomi urinari?Cialis può essere alternativo ad Avodart e Pradif?E'in grado di diminuire il volume prostatico? 3)Quando è indicata la chirurgia per chi soffre di IPB?Nel mio caso,il sintomo principale è la pollachiuria (ultimamente devo urinare ogni 1-2 ore.Assumo Avodart da 15 giorni, non so se attribuire l’aumentata frequenza al farmaco.Grazie


Leggi la risposta >>


significato biopsia

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Buongiorno, vorrei sapere il significato dei risultati della biopsia da me effettuata :Atrofia ghiandolare prostatica zonale,con flogosi essudativa. Grazie x la vostra cortese attenzione.


Leggi la risposta >>


biopsia della prostata

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

volevo sapere visto che dovro fare una biopsia alla prostata per un aumento di PSA da 6 a 8,se la biopsia la posso fare solo con anestesia locale visto che il mio corpo non regge l anestesia tot.....e se si puo accedere alla biopsia a 3D considerato che e piu completa ..su quest ultima dove mi consiglia di andare a genova e se la spesa e a carico.....grazie


Leggi la risposta >>


Cosa mi consigliate?

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Buongiorno, ho 62 anni e ho questo problema: mi sta capitando che ogni qualvolta faccio sesso quando vado ad urinare il primo mitto esce sangue dopo normale e non capita più per le urine successive. Ho fatto il PSA ed è a 2.85 ng/ml, ho fatto l'eco alla vescica e la trans-rettale risultato: - vescica in asse, a parei regolarmente spesse e contenuto transonico non si rilevano lesioni parietali a suo carico - prostata di dimensioni DT AP 56mm, DT LL 61MM, DT LONG 51MM. Ecostruttura disomogenea per la presenza nel suo contesto di alcune piccole nodulazioni cosi disposte: Zona centrale nodulo adenomatoso 20x19mm Zona periferica DS di 8,7mm e 7,0mm Zona periferica SN di 6,5mm e 7,0mm e diffuse calcificazioni periureterali da esiti flogistici. Cosa mi è successo?


Leggi la risposta >>


Ripetizione Biopsia prostata

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Buongiorno. 8 mesi fa a seguito di disturbi minzionali tipici di IPB e PSA a 7,4 mi è stata prescritta la biopsia che ha avuto esito negativo sui 12 prelievi effettuati. ora ho riverificato il PSA che è di 5,74 con PSA libero di 1,01 e rapporto L/T 17,59. l'Urologo mi ha prescritto una seconda biopsia,ma io penso non dovrebbe essere necessaria (per ora) dal momento che il PSA è diminuito. Lei cosa ne pensa? Grazie della cortese risposta


Leggi la risposta >>


consulto urologico

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Gentilissimo dr. HO 66 anni ,da circa 10 anni seguo costantemente i problemi prostatici solo che da qualche tempo il getto urinario e' molto debole, una maggiore difficoltà ad iniziare la minzione, un'aumentata frequenza minzionale diurna . L'ultima eco vescico-prostatica del 16.10.2013 ha dato i seguenti risultati:vescica discretamente distesa,alitiasica,con pareti ispessite. Prostata ingrandita (52x46x48mm)con ipertrofia del lobo medio(30x28mm),che impronta posteriormente la vescica.Il PSA e' di 2,61 ng/ml con metodo imunoenziatico TOSOH.Il mio medico di famiglia mi ha consigliato terapia con Permixon 320.Gradirei una sua autorevole risposta con infiniti ringraziamenti. P.S. un eventuale intervento endoscopico quale conseguenze affrontare ?? grazie e buon lavoro


Leggi la risposta >>


xatral per IPB e piccola stenosi uretrale

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Bgiorno,mi scuos per il disturbo. Vorrei capire quanto segue: 2 anni fa ho avuto una escherichia coli che mi infettato l'apparato genito-urinario mandando il mio psa a 25. Ho eseguito, dopo intervento con anibiotici potenti , una transerettale ed una biopsia. l'ultima era negativa la trans individuava flogosi varie ed un piccolo aumento volume prostata. ogni sei mesi controllo il psa e gli ultimi sono 1,7 e 1,2 con valori di riferimento 0-4. Il radilogo-medico che mi ha fatto la transrettale mi ha detto d icontrollare solo il psa e una volta l'anno fare una urinocoltura. Mentre un urologo mi ha detto che seconso lui l stenosi uretrale puo' essere dannosa in futuro e mi detto di oerarmi per allargare la vescica. premetto che non ho mai avuto ritenzione urinaria da andare al P.S. e nemmeno necessità di utilizzo catetere. Cosa mi consiglia se puo'? a chi devo credere? possibile che si passi da "0 a 100" nel senso di pareri medici? grazie. Ho 48 anni. P.S. la mia d.ssa mi ha dato Xatral.


Leggi la risposta >>


emospermia ematuria

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Salve sono in agitazione, da oltre 9 mesi ho questo problema ho fatto tutti gli accertamenti le visite tutto negativo non ho nessun problema ne dolore tutto funziona la cura attuale finasteride ,xatral, arvenum ma il sintomo persiste cosa devo fare grazie per il consiglio


Leggi la risposta >>


somma di tante pillole. Utile?

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Ho 76 anni. Ipertrofia prostata. Flusso urina valuta possibile impedimento allo svuotamento completo vescica ( residuo 160 cm cubi). Suggerimento ricevuto, uso di terafluss da 2 mg iniziali. Ho pressione controllata ( ma attualmente con valori 145-80) con plendil5 e losazid5 (alla mattina). Il terafluss è bene che sia in sostituzione di una pillola presione o in aggiunta? Gioco a tennis e ci sono controindicazioni, visti i possibili effetti negativi della pillola? ( calo forte pressione ecc). E' il caso di iniziare e eventualmente mantenere metà dei 2 mg di terafluss? Grazie.


Leggi la risposta >>


VALORI PSA

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Buongiorno,hofatto il dosaggio del PSA ho 59 anni-PSA 1.89-PSACOMPLESSATO 1.61-PSA Free 0.28 -PSA RATIO 0.15- che ve ne pare?grazie


Leggi la risposta >>


prostatite cronica

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Spett.le dottore sono giuseppe ho 46 anni,sofro da 2 anni una prostatite cronica e sono dal 4/9/2012 che mi curo , gitrando vari dottori ho iniziato con cilci da tre mesi di cura con le seguenti farmaci Mattina Permixon una volta al giorno levoxacin x 7 giorni una volta al giorno e topster una supposta la sera x 10 giorni , permixon lo preso fino ad oggi, ho fatto psa uretrocistoscopia, uroflussometria, tampone uretrale spermicoltura,secrezione uretrale, ricerca mycoplasma ureaplasma, tutte le analisi negative, l'ultima cura da sei mesi permixon mattina e la sera una compressa di xatral ma la prostata si manifesta ancora no come prima bruciore minzionale e dopo l'eiaculazione goccolamento post minzionale algia al perineo calo libido eiaculazione precoce. Si può guarire, c'è qualcosa di nuovo, Grazie x l'attenzione.


Leggi la risposta >>


ristagnp post minzionale

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

L'ecografia pelvica e testicolare ha, fra l'altro - punta ernia - , rilevato una prostata di circa 32 cc ma un ristagno vescicale post minzionale di circa 40 cc. Il getto urinario è molto sottile ma non ho ancora la necessità di alzarmi di notte . Ho rischio di cancro / consiglia intervenire chirurgicamente ora ? Grazie


Leggi la risposta >>


valutazione esame

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Gentile Dottore, ho 64 anni.Non fumatore nè bevitore,da un controllo urologico è risultato quanto segue:" vescica indenne.Adenoma prostatico (30.6*29.9*42)con aree calcifiche intraparenchimali, non lobo medio.Ristagno modesto".Cura:novixon 1 cp/mattino per 2 mesi-la sera uractive 1 cp per 30 giorni.Poi proseguire per 1 anno:un mese cura-tre mesi pausa.Secondo il mio medico (di base)è una cura eccessiva non giustificata dai risultati della eco urologica.Chiedo cortesemente un vostro consiglio. Grazie


Leggi la risposta >>


stenosi collo vescicale

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

egregio dottore sono stato visitato da un urologo che mi ha riscontrato tramite esame rettale che qualche anno fa nel 2006 che la prostata era piccolina pero' il flusso max era 8 quindi secondo lui dovevo operarmi con una tuip incisione del collo vescicale ,la mia cura era benur 4 pero'non mi sono voluto operare quindi sono andato avanti con questa pasticca aumentando un po' la dose da 4 mg a 6 mg e preso dal panico non mi sono piu' fatto vedere ora dopotutto questo tempo 1 anno e mezzo fa ho cominciato a sentire dello sforzo la mattina con un dolorino a urinare ora volevo sapere da lei se esiste un altro tipo di pasticca tamsuolina o altro posso migliorare il flusso urinario o devo operarmi, la prego dottore mi aiutidurante il giorno urino abbastanza bene ha io ora ho 62 anni ma sono molto attivo sessualmente la mia paura deriva dal fatto che si sente in giro che alcuni non si sono trovati bene dopo l operazione dal lato sessuale prendo xanax0,50 e dominans20mgper crisi di panico


Leggi la risposta >>


Può servire il cloruro di magnesio?

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Disturbi: minzione frequente e talvolta impellente, flusso scarso. PSA - controllato ogni 6 mesi e sempre valori inferiori ad 1 (mediamente 0,84). 1 visita urologo con diagnosi di prostata ingrossata e terapia: Monuril, Oki supposte, Pradif - Nessun miglioramento riscontrato. 2 visita urologo e cambio terapia: Avodart e Xatral - Dopo 2 mesi nessun miglioramento riscontrato. Domanda: Può servire il cloruro di magnesio?


Leggi la risposta >>


prostatite ricorrente

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

quale terapia per una prostatite recidivante?


Leggi la risposta >>


Adenoma prostatico

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Salve, ho una prostata lievemente ingrossata ma con un PSA nella norma. L'ecografia transrettale ha però evidenziato un adenoma centrale di ca. 14,1 ml. Mi è stato detto che non è un problema ed è quello che mi causa la minzione in più tempi. Mi chiedo se la presenza dell'adenoma possa essere un rischio nel caso di rapporti anali. Ringrazio anticipatamente


Leggi la risposta >>


terapia farmacologica per la cura dell IPB

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

io ho 66 anni. Di recente ho sofferta di una prostatite acuta PSA 4,6 curata con antibiotici dopo un mese è scesa a 2,04 e poi ancora dopo 3 settimane a 1,90. La prostata misura 49CL, con solo PROFLUSS io ho recuperato pienamente il flusso, salvo la notte dove mi sveglio due/tre volte, non sempre. Tutti gli esami ematici e delle urine non mostrano risultati sospetti ma sono nella norma. I miei reni funzionano bene, scroto a posto. Alcuni colleghi vostri prospettano un terapia farmacologica altri un chirurgica ed io sono molto confuso. Io propenderei per la terapia farmacologica per ridurre il volume della prostata e rilassare la vescica, poi fra 6/12 mesi rivedrei la situazione. Non sono un medico ma la prima di affrontare l'operazione anche con le più moderne tecnologie preferirei provare la terapia farmacologica. Quale è la vostra opinione? Grazie, cordiali saluti Roberto Todeschini


Leggi la risposta >>


valutazione parametri prostatici

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Dopo avermi diagnosticato una prostatite l'ecografia presenta la vescica ,medio repleta, diffuso ispessimento parietale, la prostata ha un diametro massimo di circa 47mm ed eco struttura disomogenea per la presenza di un verosimile adenoma di circa 21mm di diametro , residuo post minzionale circa 70 ml terapia prendo mittoval 10mg la cura è corretta? ci sono altri farmaci che migliorano lo svuotamento della vescica ? secondo i parametri ho una prostata preoccupante distinti saluti paolo 45 anni


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

salve sono 4 giorni che urino sangue cosa devo fare grazie


Leggi la risposta >>


Ecografia preoccupante

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Buongiorno Dottore, sono un ragazzo di 27 anni e ormai da un anno soffro di qualche disturbo urologico. Nello specifico, ho qualche perdita post minzione (ad esempio quando torno a sedermi), sensazione di non aver svuotato la vescica, difficoltà a trattenere, difficoltà ad iniziare la minzione quando ho trattenuto per molto tempo. Ho fatto alcune analisi di sangue e urine e sembrerebbe tutto in regola eccetto proteinemia (8,4)e azotemia (50), imputabili, secondo il mio dottore, probabilmente all'alimentazione. PSA 2,01. Dall'ecografia è tuttavia emerso "prostata aumentata di volume (dt47mm,dap30mm,dl31mm)ad ecostruttura disomogonea con aree sclerocalcifiche nel contesto e cisti da ritenzione mediana del dt max 3,5mm. Residuo postminzionale 71ml." In attesa di visita urologica già prescritta, Le chiedo se la situazione possa essere preoccupante consideratà la giovane età. Grazie e cordiali saluti


Leggi la risposta >>


Per quanto tempo il catetere vescicale (2)

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Dott. Novara innanzitutto la ringrazio per l'immediata risposta che ha provveduto a tranquillizzarmi notevolmente.E stato molto esaustivo e chiaro nelle sue spiegazioni,Il blocco urinario mi si è presentato improvvisamente ed era la prima volta che mi capitava.Avevo un dolore lancinante, mi sembrava di impazzire e mi sono recato al PS. La mia domanda è se la parete vescicale può aver subito danni e di conseguenza per quanto tempo portare il catetere ? La ringrazio giuseppe


Leggi la risposta >>


Per quanto tempo il catetere vescicale

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Gentile dottore , ho avuto recentemente un episodio di ritenzione urinaria acuta con un ristagno di 1500 cc. Consideri che sono uno sportivo assiduo praticante e che questo episodio si è verificato e risolto in circa tre/quattro ore in quanto mi hanno posizionato un catetere vescicale sono stato visitato dall’urologo che mi ha diagnosticato una ipertrofia prostatica importante e senza nessuna terapia mi ha consigliato di tenere il catetere per tre mesi in quanto le pareti delle vescica si sono rilassate ora mi chiedo, visto che consigliano di tenere il catetere vescicale per breve periodo per evitare rischi di infezioni sto facendo la cosa giusta ? inoltre non è che non utilizzando la vescica per un periodo così lungo possa perdere funzionalità ? la ringrazio per la risposta giuseppe


Leggi la risposta >>


Ipertrofiaprostatica

Argomento: Diverticoli dell’ uretra, fistole urinarie

Domanda

Sono30annichesonoincuraconfaacicome urodie urorec urino10-20voltedigiornoe3-4-5volte la notte cosa devo fare?


Leggi la risposta >>


Pagina 2 di 6, 25 elementi su 135 totali (26 - 50)

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo