Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

CALCOLOSI RENALE BILATERALE

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Salve, vorrei sapere se c'è una cura innovativa per evitare la formazione di calcoli renali (ossalato di calcio), oltre l'acqua e le bustine di citrato/potassio. Grazie.


Leggi la risposta >>


Colica renale

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Ho avuto una colica renale trattata al pronto soccorso con antidolorifici.sono stata dimessa con prescrizione di una visita geologica. Ora sono a casa ma tutte le volte che usino il male di presenta molto forte accompagnato da conati di vomito.cosa posso fare? Dalla lastra risulta un calcolo renale ed di 6 nn ancora in posizione molto alta. Dall ecotomografia risultava invece tutto regolare


Leggi la risposta >>


Cosa ho?

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buongiorno, hO 39 anni e a settembre 2015 ho avuto dolori al basso ventre e al testicolo e sono andato al pronto soccorso.(la diagnosi era colica renale) e mi hanno prescritto un ecografia all'apparato urinario.Da quel giorno ho continuato ad avere bisogno di fare pipi'. Ho ritirato oggi l'esito ma fino a lunedi' il mio medico non c'e' e quindi chiedo a voi se mi potete leggere l'esito:I RENI SONO IN SEDE, DI NORMALE DIMENSIONI E MORFOLIGIA.QUALCHE MINUTO SPOT IPERECOGENO A SINISTRA DUBBIO PER AGGREGATO PRELITIASICO.BILATERALMENTE E SIMMETRICA ECTASIA DEL BACINETTO CON DIAMETRO MASSIMO DI 11MM VEROSIMILMENTE IN RELAZIONE ALLA DISTENSIONE VESCICALE.PROSTATA CON DIAMETRO TRAVERSO DI 38MM.gRAZIE E BUONA GIORNATA.


Leggi la risposta >>


favorire l'espulsione

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

come favorire l'espulsione di un calcolo nell'uretere sx con idronefrosi di I-II°grado a sx con spot caliceale da possibile calcolo a vescica poco distesa piccolo spot ierecogeno in corrispondenza del trigono vescicale e ipetrofia del lobo medio prostatico.da precedente tac risulta calcolo di mm10


Leggi la risposta >>


calcoli renali

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Dove posso fare tc smc app.urinario perche il mio medico di famiglia non mi vole dare l impegniativa perche sono stata da un utologo privato lei mi sta dicendo che mi costera 700 € perche non dovevo andare da un urolog privato che se andavo da un medico di mutuo lei mi dava l impegniativa e che mi costava di meno


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buonasera, volevo chiedere gentilmente se Voi potete darmi un nominativo di un Medico (immagino Urologo)Specialista nella pielonefrite acuta a Torino (se possibile)perchè non sono per niente soddisfatta di come sono stata seguita. Vorrei sentirmi più tranquilla,avere risposte, fare esami specifici per capire meglio la situazione del mio caso,anche perchè sono allergica a diversi tipi di antibiotici (è questo è stato un vero problema) Ho avuto anche a seguito la setticemia causata da E.Coli. Ringrazio anticipatamente per la Vostra Gentile Attenzione. Cordiali saluti


Leggi la risposta >>


sangue dopo rimozione stent

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Egr. DOttore,sono stato operato (URS) il 18/11/2015)per la rimozione di un calcolo,intervento riuscito, mi è stato posizionato uno stent uretrale il quale mi è stato tolto oggi 01/12/2015, durante questo periodo ho sempre avuto urine scure presumo con sangue,ora dopo la rimozione le urine sono ancora piu marcatamente con sangue, è normale tutto cio'..premetto che non ho dolore,solo leggero bruciore Grazie Mario Ferrari


Leggi la risposta >>


calcoli di ossalato di calcio

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Salve, ho due calcoli di ossalato di calcio nel calice destro, della grandezza di 4 mm. l' uno. Essi mi provocano microematuria, non visibile ad occhio, ma solo con analisi urine. Bevo due litri di acqua al giorno, ma non riesco ad espellerli!Non provo dolore, ma solamente a volte un piccolo bruciore al pene quando inizio ad urinare.. posso bere qualsiasi tipo di acqua oligominerale? devo star attento al residuo fisso? Devo fare qualche altra cura? ad es spremute di limone,integratori alimentari, che ne pensa? Grazie. Cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


non so più che fare e a chi rivolgermi

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

da tempo 13 anni soffro di calcolosi renale,in questi anni ho provato a trovare soluzioni ma senza risultati. Gli specialisti consultati, in giro per l'Italia, mi dicono che non c'è nulla da fare che non ho patologie che possano giustificare questa abnorme produzioni di calcoli c'è soltanto una forte componente ereditaria quindi nonostante una ferrea dieta, il bere quotidianamente tanta acqua, attività fisica il fare ogni estate la cura idropinica, prendere integratori a base di erba "spacca pietra", bere limone, i calcoli ai reni ( di ossalato di calcio con tracce di fosfato) si riformano(in media ogni 6 mesi-nei mesi:12 e 6) Sono molto sfiduciato,perchè ho investito molto tempo e risorse economiche,attualmente sono alle prese con l'espulsione di calcoli. Vorrei chiederle se visto il mio caso esiste un polo d'eccellenza per provare a vedere se ci sono magari altri analisi o rimedi che possano aiutarmi a migliorare la mia situazione nell'immediato e nel futuro.grazie


Leggi la risposta >>


cosa fare in attesa dell'ureterolitotrissia

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Gentile Dottore, sono reduce da una colica renale che dopo sei giorni ancora non si risolve. La radiografia ha evidenziato la presenza di un calcolo importante nel rene sinistro, per la cui rimozione è stato fissato l'appuntamento alla fine di gennaio . Sto cercando di combattere il dolore al fianco sinistro assumendo all'occorrenza l'ultracet, nella speranza che prima o poi gli esiti della colica si risolvano. Intanto non ho capito se devo bere molta acqua oppure no e cos'altro posso fare in questo mese di attesa per non sovraccaricarmi di analgesici pesanti. Aggiungo che prendo l'antibiotico ciproxin e la pillola per la pressione che durante la colica ha raggiunto picchi preoccupanti. La ringrazio e in attesa di una Sua risposta La saluto cordialmente Loredana Di Biase


Leggi la risposta >>


reni

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Gentile dottore l'anno scorso ho fatto una ecografia e nella diagnosi di un rene vi e' scritto:in quello sinistro si osservano due micropost iperecogeni di verosimile natura microlitiasica di cui uno di 5mm.al polo inferiore e l'altro al terzo medio-superiore di 5,5mm,premetto che non ho nessun disturbo cosa posso fare devo preoccuparmi,la ringrazio infinitamente della sua risposta Paolo


Leggi la risposta >>


Cura dopo posizionamento doppio j e ciclo saltato

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buongiorno, il 2 maggio di quest'anno mi è stato posizionato uno stent doppio j per eliminare un calcolo di 5mm che mi ostruiva l'uretere e mi creava infezione. Mi sono stati somministrati bactrin,augmentin,omnic,deltacortene e farmaci per lo stomaco che ho assunto per 10 gg. Ora ho un ritardo del ciclo di una settimana, ed essendo sicura di poter escludere una gravidanza mi chiedevo se i farmaci che ho assunto possano aver influito sul ciclo mestruale.inoltre, aspettando la rimozione dello stent mi è stata ridata da poco una terapia espulsiva per un calcolo di 4mm nell'altro rene, ho quindi paura di saltare il ciclo anche il mese prossimo . Grazie


Leggi la risposta >>


calcoli renali

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

buongiorno dopo aver effettuato una ecografia mi hanno riscontrato un calcolo ne calice polare superiore destro di 13mm questo rene dopo un incidente avuto nel 1992 ha subito delle escoriazioni che in sede di ricovero dopo una settimana ha cessato di sanguinare e le lesioni si sono cicatrizzate! due anni fà il calcolo era di 6mm ho paura di sottopormi ad operazioni o bombardamenti vari ci sono metodi piu' dolci per cercare di espellere il calcolo! ho anche numerosi ossolati di calcio nelle urine! grazie e mi scuso per la domanda forse inutile ma vorrei valutare la possibilità meno invasiva cordialmente nadia


Leggi la risposta >>


colica renale causata da deporativo

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

buongiorno, a luglio ho avuto una colica renale dovuta a calcolo o renella (non si è visto nulla di preciso dall'ecografia). poichè nei 15 giorni precedenti stavo prendendo un depurativo consigliatomi da un centro estetico volevo sapere se poteva aver influito, in quanto precedentemente non ho mai sofferto di calcoli e coliche. la composizione del depurativo è la seguente: citrus arantium, thè verde,matè, guaranà, ananas gambo, finocchio, frutti rossi acai, gramigna, tarassaco, frangula. la ringrazio per l'attenzione.


Leggi la risposta >>


litiasi

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Ho una litiasi di mm10 a 2 cm dallo sbocco ureterale sx in vescica puo' essere trattato con eswl?


Leggi la risposta >>


posso prendere 2 integratori?

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

ho un calcolo nel rene destro precisamente nel calice di 8.8 mm, il mio urologo mi ha prescritto una terapia di 3 mesi bevendo 2 o 3 lt di acqua e le bustine di lithos eswl ogni 12 ore, volevo sapere se posso prendere anche la parietaria in compresse,chiamata spaccapietre. purtroppo il mio medico è fuori in questo periodo. grazie


Leggi la risposta >>


dimagrimento e fastidi dopo coliche renali

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

ho fatto le coliche renali circa un mese fa..ho espulso un calclo di circa 5 mm però sottoforma di sabbiolina....dopo la visita urologica il medico mi ha detto che il calcolo si era polverizzato e che lo avrei buttato fuori poco la volta a distanza di un mese da questo sono dimagrito di 2 kg e mezzo in due settimane ,mangio regolare e bevo regolare,gli esami de lsangue sono tutti nella norma.ma nn riesco a mettre piu su un chilogrammo mi sono asciugato.....tra parentesi ho fatto cura idroponica per due settimane bevendo acqua naturale dai 2 ai 3 litri al giorno. ora a distanza di un mese accuso ancora di continuo urinare al mattino quando mi alzo e defecare.....capita a giorni alterni grazie mi sapete dare una risposta


Leggi la risposta >>


calcoli renali per soggetto ipospadico

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Ho 65 anni e sono affetto da ipospadia balacanica con meato piccolo ma elastico. Mi sono stati diagnosticati calcoli renali. Ci sono problemi di espulsione dei calcoli se trattati con bombardamento? Come si puo' intervenire in alternativa per eliminarli?


Leggi la risposta >>


Calcoli renali.

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buongiorno. Ho 63 anni, non sedentario e sono reduce da un intervento in endoscopia con il quale mi è stato asportato un calcolo ureterale di 10,1 mm (la papilla edematosa non lo lasciava passare),forse di ossalato di calcio (esame in corso). E' il primo calcolo che richiede un intervento, una precedente colica renale di 10 anni fa,sempre a sx,si era risolta spontaneamente (avevo eliminato i cristalli/sassolini con la minzione senza neanche accorgermene). Ora, insieme al Ciproxin 500 per 7 gg ed alla dieta,mi è stata prescritta l'assunzione di una cp/die di Lithos, mentre sotto colica il medico curante mi aveva prescritto una cp/die di DAB 007 a base di estratto di Phillanthus (cosiddetto "Spaccapietre"). Quale di queste ultime due terapie è più indicata a titolo preventivo (la tac mostra anche un calcolo a dx di soli 3 mm)? Sono assumibili entrambe? E l'assunzione di limoni (2 al dì con acqua tiepida) può dare beneficio o è controproducente? Grazie e buona giornata.


Leggi la risposta >>


Intervento necessario?

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buonasera ho mio padre che dopo analisi del sangue è stato riscontrata una prostata ingrossata pari ad una noce, confermata comunque dall'ecografia.Da li anche la presenza di 2 calcoletti nella vescica, è stato consigliato intervento. Lo so che la domanda puo' apparire banalissima se mio padre decidesse di non operarsi a cosa andiamo incontro? Lui rifiuta intervento vista l'eta' 78 anni non risulta pericoloso? In attesa di una Vs.risposta porgo cordiali Esposito Rosalba


Leggi la risposta >>


batteriuria nel lattante

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Mio nipote ad un mese dalla nascita ha avuto un episodio febbrile (38°) risolto dopo poche ore. Le analisi delle urine risultavano normali, solo una bassa densità (1002)mentre l'urinocoltura rilevava la presenza di e.coli (10.000). Ora a distanza di due mesi mio nipote, allattato al seno, è risultato in modo asintomatico ancora positivo all'e.coli (carica batterica 10 alla sesta); che fare?


Leggi la risposta >>


pielectasia bilaterale bacinetti renali

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Salve, sono la mamma di un neonato di 1 mese al quale è stat diagnosticata in fase prenatale una pielectasia bilaterale dei bacinetti renali. Ad un mese dalla nascita ho eseguito ecografia di controllo ed è stata riconfermata la dilatazione di 8.7 e 9.4 mm ad entrambi i reni. Cosa mi consiglia di fare? E' il caso di rivolgermi ad un centro specializzato? Grazie in anticipo.


Leggi la risposta >>


CURIOSITA'

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Egregio dottore, volevo porle un quesito che riguarda il mio bambino di 4 anni: perché quando mangia la lattuga o le arance, e ci beve su un po' d'acqua, gli viene una specie di (perdoni il termine)pisciarella? Ovvero urina un po' abbondante e la pipì è di colore chiarissimo,quasi trasparente. Questo succede un paio di volte nell'arco di 30-60 minuti. Dopodiché il suo modo di urinare riprende la frequenza ed il colore normale. Grazie per la cortese attenzione e le auguro buona giornata.


Leggi la risposta >>


proteine di bence-jones urinari

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buon giorno, sono una paziente operata per carcinoma vescicale recidivante t1,g2.Tra le tante cose che mi sono successe ,c'è ne una in particolare che ha suscitato in me varie preoccupazioni,e per le quali non ho ricevuto alcuna risposta. Nel gennaio scorso vengo ricoverata d'urgenza nell'ospedale della mia città con coliche renali fortissime,vomito,e febbre altissima"41" e dilatazione del rene.La diagnosi è calcolosi renale. In effetti ho un calcoletto di 7mm che non mi ha mai dato fastidio.Ci tengo a precisare che tutte le analisi sono uscite sballate,compreso una tac.Tra questi le proteine di bence-jones urinar(ig catena kappa 56,00 mg/L;e ig catena lambada 20,90 mg/L.Il rapporto è 2,68).Volevo sapere se questi esami, se pur tornati a posto in seguito,meritavano altri approfondamenti oppure no.E se si, cos'altro potrei fare.La ringrazio.Cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


proteine di bence-jones urinari

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buon giorno, sono una paziente operata per carcinoma vescicale recidivante t1,g2.Tra le tante cose che mi sono successe ,c'è ne una in particolare che ha suscitato in me varie preoccupazioni,e per le quali non ho ricevuto alcuna risposta. Nel gennaio scorso vengo ricoverata d'urgenza nell'ospedale della mia città con coliche renali fortissime,vomito,e febbre altissima"41" e dilatazione del rene.La diagnosi è calcolosi renale. In effetti ho un calcoletto di 7mm che non mi ha mai dato fastidio.Ci tengo a precisare che tutte le analisi sono uscite sballate,compreso una tac.Tra questi le proteine di bence-jones urinar(ig catena kappa 56,00 mg/L;e ig catena lambada 20,90 mg/L.Il rapporto è 2,68).Volevo sapere se questi esami, se pur tornati a posto in seguito,meritavano altri approfondamenti oppure no.E se si, cos'altro potrei fare.La ringrazio.Cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


Pagina 2 di 3, 25 elementi su 69 totali (26 - 50)

| 1 | 2 | 3 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo