Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Disfunzione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Da tre mese ho notato che ho difficoltà di erezione ho 56 anni e mantenimento,è iniziato piano piano,prima non avevo problemi e duravo più di mezz'ora,ora nonostante la difficoltà erettiva appena ce la penetrazione eiaculo subito,ora anche guardando un film non mi eccito mentre prima era diverso bastava solo il pensiero,premetto che 4,5 anni fa ho avuto una prostatite con psa 5,ora ho il psa 3,5,anche se all'epoca nonostante la prostatite non avevo nessun problema sessuale,può causarlo comunque ora?potrebbe qualche infiammazione essere la causa?grazie


Leggi la risposta >>


Astenozoospermia

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera.. Ho eseguito uno spermiogramma e il risultato è stato il.seguente.. vorrei sapere se ci possono essere dei rimedi... Aspetto: normale Fluiduficazione: regolare Volume 7ml Ph 8 N spermtozoi 40 >20milioni/ml Tot spermatozoi 280 >40milioni/ml Forma normale 6 >4% Altri elementi:rare zone di spermioagglutinazione. Nunerosi leucociti. Alcuni crepuscoli prostatici MOTILITÀ SPERMATOZOI: 1ora 2ora 3ora 6ora Progressiva veloce: 3% / / / Progressiva lenta 12% 10% 5% / Non progressiva 25% 20% 10% / Immobile 60% 70% 85% 100% Quando: astenozoospermia lieve flogosi Si può rimediare in qualche modo?


Leggi la risposta >>


Astenozoospermia

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera.. Ho eseguito uno spermiogramma e il risultato è stato il.seguente.. vorrei sapere se ci possono essere dei rimedi... Aspetto: normale Fluiduficazione: regolare Volume 7ml Ph 8 N spermtozoi 40 >20milioni/ml Tot spermatozoi 280 >40milioni/ml Forma normale 6 >4% Altri elementi:rare zone di spermioagglutinazione. Nunerosi leucociti. Alcuni crepuscoli prostatici MOTILITÀ SPERMATOZOI: 1ora 2ora 3ora 6ora Progressiva veloce: 3% / / / Progressiva lenta 12% 10% 5% / Non progressiva 25% 20% 10% / Immobile 60% 70% 85% 100% Quando: astenozoospermia lieve flogosi Si può rimediare in qualche modo?


Leggi la risposta >>


Astenozoospermia

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera.. Ho eseguito uno spermiogramma e il risultato è stato il.seguente.. vorrei sapere se ci possono essere dei rimedi... Aspetto: normale Fluiduficazione: regolare Volume 7ml Ph 8 N spermtozoi 40 >20milioni/ml Tot spermatozoi 280 >40milioni/ml Forma normale 6 >4% Altri elementi:rare zone di spermioagglutinazione. Nunerosi leucociti. Alcuni crepuscoli prostatici MOTILITÀ SPERMATOZOI: 1ora 2ora 3ora 6ora Progressiva veloce: 3% / / / Progressiva lenta 12% 10% 5% / Non progressiva 25% 20% 10% / Immobile 60% 70% 85% 100% Quando: astenozoospermia lieve flogosi Si può rimediare in qualche modo?


Leggi la risposta >>


Bruciore sulla punta del pene.

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno, Soffro da alcune settimane di bruciori alla punta del pene.sono circonciso ,non ho rapporti extraconiugali. Il bruciore e a circa un centimetro dalla punta del pene internamente ,alcune volte ci sono come Delle vescichette rosee e un puntino più scuro.cosa mi consigliate? Grazie


Leggi la risposta >>


Sangue nello sperma

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Durante un rapporto sessualità nell'evacuazione ho provato fastidio e sangue sullo sperma.. preciso che non ho sangue elle urine e l'esami delsangue ed urine regolari come il PSA. . Ho soltanto una sensazione di fastidio, pizzicOrio nel pene alto..


Leggi la risposta >>


Sangue nello sperma

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Durante un rapporto sessualità nell'evacuazione ho provato fastidio e sangue sullo sperma.. preciso che non ho sangue elle urine e l'esami delsangue ed urine regolari come il PSA. . Ho soltanto una sensazione di fastidio, pizzicOrio nel pene alto..


Leggi la risposta >>


trauma compressivo del pene in erezione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Gentilissimi, scrivo per domandarvi se sia possibile che, a valle di una violenta copressione esercitata dalla mano della mia compagna sul mio pene eretto, possa essersi avuta qualche lesone vascolare che mi impedisca erezioni durature come invece prima avevo. Ringrazio anticipatamente per la risposta


Leggi la risposta >>


Qual è la soluzione migliore?

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve dottore Volevo raccontarle la mia esperienza: sono fidanzato da circa 4 anni, ma è da circa 2 mesi che io e la mia ragazza non riusciamo più ad avere rapporti sessuali come prima. Mi spiego meglio: nel corso degli anni non avevamo mai avuto problemi sessuali, l’erezione avveniva in modo automatico e il rapporto era per entrambi soddisfacente. In questi ultimi due mesi non capiamo cosa sia capitato, ogni volta che dobbiamo consumare un rapporto mi faccio sopraffare dall’ansia e non riesco a raggiungere l’erezione, o se riesco a raggiungerla questa si interrompe a metà rapporto. Questa situazione è davvero fastidiosa e non so come risolverla sia per me stesso sia per la mia ragazza. Vorrei avere più informazioni a riguardo per trovare una soluzione a questo problema.


Leggi la risposta >>


Non riesco a mantenere un'erezione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Non riesco più ad avere quelle erezioni mattutine molto resistenti Riesco ad aver rapporti sessuali ma anche se eccitato ci metto tempo a raggiungere una modesta erezione (non più totalmente rigida) che crolla alla minima distrazione Circa due anni fa facendo un pò di attività fisica in palestra sono stato coinvolto per fare un piccolo ciclo di un mese e mezzo di un farmaco anabolizzante. Il sustanon da 250. Ricordo di aver assunto una fiala a settimana per 6 settimane. Ero un pò restio nell'utilizzare quel prodotto, ma sono stato stupido comunque nel farlo. Mi era stato consigliato anche a fine ciclo di prendere degli altri farmaci che avrebbero riattivato la funzione ormonale. Farmaci che non ho voluto prendere. Credo che il presentarsi di questo mio problema sia stato a cavallo con la fine del ciclo del sustanon. Vorrei quindi capire un pò di più su quello che mi sta accadendo.


Leggi la risposta >>


INDURATIO PENIS

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve, mi è stata diagnosticata l'induratio penis con relativa curvatura del pene verso sx. Mi è stato consigliato di fare 6 sedute ESWT onde d'urto ma nutro molti dubbi su questo tipo di trattamento. Vorrei maggiori informazioni in merito . Grazie


Leggi la risposta >>


Disfunzione erettile post-intervento crociato posteriore con anestesia spinale.

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve, sono un ragazzo di 20 anni e, circa 10 giorni fa, ho subito un intervento al Lcp subendo una anestesia spinale. Ho notato che dal giorno dell'intervento non riesco più ad avere nè erezioni al giusto livello nè erezioni durature.. Ho provato a parlarne con il mio medico curante e, a sua detta, si tratta di un effetto collaterale della spinale che doveva sparire entro i 7 giorni. La cosa mi sta preoccupando. Ho notato anche che nei momenti di privacy con la mia partner vengo afflitto da ansia. Cosa posso fare e come dovrei comportarmi?


Leggi la risposta >>


Difficoltà erezione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera. Sono un ragazzo di 23 anni. Un paio di mesi fa, dopo un rapporto durato un paio d'ore con la mia ragazza, il mio pene non è più come prima. Ho difficoltà a raggiungere una erezione completa e il mio pene per buona parte rimane molle al tatto. Le dimensioni si sono ridotte notevolmente sia a riposo sia in erezione. A riposo il pene appare rigido e i corpi cavernosi rimangono duri. In stato flaccido e in erezione noto come delle righe laterali che percorrono in senso orizzontale i corpi cavernosi. Le erezioni mattutine sono scomparse, così come le erezioni durante l'arco della giornata. Ho già fatto una visita urologica ma il dottore al tatto ha detto che è tutto nella norma.


Leggi la risposta >>


Micro TESE

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve, Devo fare un intervento di Micro-TESE volevo sapere se questo intervento, con il relativo congelamento degli spermatozoi è previsto dal S.S.N. pagando il ticket. Grazie


Leggi la risposta >>


pene erezione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

buongiorno mi chiamo joseph ho 41 anni circa un anno emezzo fa ho avuto problemi con la colecisti fanghiglia che mi ha otturato il coledoco con pancreatite indotta ora ho superato tutto sto bene i valori del sangue sono nella norma solo che ho notato che dopo questa patologia le mie capacita erettive sono molto diminuite il mio desiderio sessuale con la mia moglie e di molto calato non ho mai avuto grossi insucessi prima anzi avevo una forza erettile da primato duravo molto con durezza del pene ho notato che durante l erezione il pene non e' completamente in pressione e la parte che arriva al glande si restringe in pratica il pene ha una piccola erezione mpoi si ha un restringimanto e poi c e il glande gonfio cosa puo essere qualche vaso sanguigno otturato cosa devo fare e' un problema preoccupante ? grazie


Leggi la risposta >>


......

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Salve...ho anche io una problema di eiaculatione precoce(dura poco 2min)...ho anche del varicocele sul testicole sinistro.non grave....cosa po esere.devo prendere qualche pilola.o sono dei remedii naturisti....grazie aspetto la vostra risposta


Leggi la risposta >>


disfunzione erettile

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno...il mio compagno ha 47 anni e ha problemi a mantenere l'erezione durante il rapporto....dalle analisi e' risultato il testostero basso circa 3.0..prolattina leggermente alta....curato con andriol per 10 giorni al mese peer tre mesi....eseguito analisi testosterone risultato 3.13....e situazione quasi uguale.....visita urologo no patologie cancerose ne di prostata.....quale potrebbe essere la causa di questo testosterone basso e perché la cura non e' stata cosi efficace? Grazie! Tiroide a posto....analisi del sangue ok!


Leggi la risposta >>


eiaculazione precoce

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera dottore, le scrivo x' il mio fidanzato ha problemi di eiaculazione precoce e difficolta a mantenere l'erezione. Qualche anno fa ha fatto una visita dall'urologo e non sono stati riscontrati problemi anche il dottore gli aveva prescrtto cialis x un mese ma la situazione nn e migliorata. Ho letto su internet che ci sono vari rimedi x il problema visto che il moroso ha 30 anni. Si parla di creme e salviettine ritardanti e di integratori tra cui erozon max. Cosa mi consiglia di fare? sono innamorata del mio uomo e vorrei risolvere il problema. Grazie x quanto potra fare.


Leggi la risposta >>


cosa posso fare

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

ho problemi erettili, ma ho subito operazione by-pass 1999 + n°02 angioplastiche 2003 inoltre ho impiantato pacemaker dal 2014 cosa posso sperare grazie ho 73 anni distintamente angelo chiappella


Leggi la risposta >>


eiaculazione precoce. rimedi

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno, sono un ragazzo di 29 anni. Da 5 fidanzato con una ragazza, e soffro di eiaculazione precoce. Durante un rapporto dal tempo di penetrazione all'eiaculazione non passa più di un minuto. ci sono stati casi in cui queste avvenisse senza nemmeno penetrazione ma durante i preliminari. Una sorta di incapacità nel controllare la cosa è conseguente delusione nel sapere di non soddisfare a pieno il partner. solo poche volte ho avuto un rapporto veramente soddisfacente. Vi chiedo esiste una soluzione a tale problema? a chi posso rivolgermi. io vivo a Sassari. grazie e buon lavoro.


Leggi la risposta >>


valori vps

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

mi sono sottoposto recentemente ad un ecodoppler penieno con somministrazione di 2,5 mg di PGE1. Le arterie cavernose sono risultate iposfigmiche con valori di VPS di circa 30 cm/sec bilateralmente, con segni di scarsa competenza venocclusiva. Vorrei sapere quanto è patologico questo singolo aspetto - in assenza di anomalia prostatica, con valori ormonali nella norma, senza, in poche parole, altre risultanze fisiologiche. Grazie


Leggi la risposta >>


DISFUNZIONE

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

HO 53 ANNI E HO UNA DISFUNZIONE ERETTILE VORREI SAPERE SE ESISTE UNA CURA AL RIGUARDO SENZA PRENDERE VIAGRA O ALTRO GRAZIE


Leggi la risposta >>


EFFETTI COLLATERALI PRINCIPIO ATTIVO FARMACO.

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Gentili Dottori, per combattere, mi sembra efficacemente, un dolore pelvico cronico, dal 20 agosto e fino al 20 dicembre mi è stato prescritto pelvinel dual act, nella posologia di una bustina al giorno. Da circa 20 giorni, sembra in concomitanza con la fine di tali dolori, però, gli stimoli sessuali si sono azzerati, con conseguenti problemi erettili. Vorrei sapere se il farmaco in questione ed il suo principio attivo, palmitoiletanolamide, può avere tali effetti collaterali, pure se essi non sono indicati in alcun modo nel foglio illustrativo o se la causa del calo del desiderio e dei problemi di erezione vadano ricercati altrove. Vi prego di fornirmi un Vostro chiarificatore responso. Cordiali saluti e... grazie.


Leggi la risposta >>


Esame spermiogramma

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera dottore. Abbiamo ritirato io e il mio compagno i risultati dello spermiogramma.. avremmo bisogno di un suo parere.. Vi elenco i risultati Esame fisico Aspetto lattwscente Volume 3.0ml Coagulazione aumentata Reazione alcal.ph 8.5 Viscosità aumentata Esame microscopico Contegio dei nema spermiogramma 45 milioni MOTILITÀ dopo 1 ora 25% Motilita dopo 6 ore 3% Tipologia della motilità Progressione rettilinea 40% Motilità ondulatoria 55% Motilità rotatoria 5% Spermocitogramma Forme tipiche 95% FORME immature 5% Nota: astenozoospermia La ringrazio anticipatamente.. spero possa dirmi qualcosa anche perché io e il mio compagno stiamo provando ad avere un bimbo. Grazie mille e buona serata


Leggi la risposta >>


Disfunzione erettile post biopsia

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno, ho 51 anni. A seguito di qualche problema di erezione il curante mi ha fatto controllate il psa, risultato 10,5. E' seguita prima visita urologica, prostata. 5 cm congesta, senza sintomatologia significativa. . dopo un mese nuova rilevazione del psa , risultato psa =6, con rapporto free 24,7%, , e negativi esami urine e sperma per infezioni. Hanno deciso per una biopsia con 18 prelievi ed ha dato esito iperplasia adenofibroleiomatisa cin notevdi atrofia. Mi hanno congedato dicendomi che non ho nulla di grave. Domande: 1) a seguito biopsia ho molto sangue nello sperma e praticamente non ho piu erezione. E' una condizione normale transitoria? Sono passati 16 giorni ormai. 2) non mi è stato dato alcun farmaco. Potrei prendere anche a scopo solo preventivo un qualche integratore in vendita libera a base di Serenoa? 3) come mai psa cosi alto se non ho nulla di serio? 4) questa condizione della prostata puo dare disfunzione erettile?


Leggi la risposta >>


Pagina 2 di 5, 25 elementi su 123 totali (26 - 50)

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo