Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Azotemia alta

Argomento: Colica renale

Domanda

Buongiorno, ho effettuato un ceckup completo di analisi del sangue ed è comparso un valore di Azotemia pari a 53.. ho 38 anni a chi posso inviare il dettaglio delle analisi per un consulto?? Grazie


Leggi la risposta >>


consulenza

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

Buongiorno Dott sono affetta da calcolosi renali da un po di anni da pochi giorni ho fatto i miei soliti controlli dalla tac si rileva 1 calcolo di 9mm con indofrenosi di 2 grado non ho avuto colica ma solo mal di schiena e dolore alla vescica e non ho febbre ma comunque sto.prendendo l'antibiotico tra qualche ho la vita dall'Urologo Sono preoccupata sto pensando di andare al pronto soccorso . In attesa Saluti Antonella . . S


Leggi la risposta >>


calcolo uretrale

Argomento: Calcoli renali e vescicali

Domanda

buon giorno. Circa due mesi fa sono stato operato di calcolosi uretrale per un calcolo di 1,5 cm tramite PCNL. Da visita di controllo eseguita presso l'ospedale mi veniva rilasciata la seguente certificazione: previa esecuzione ecografia renale che documenta minuti frammenti litisiaci residui post PCNL ( 2 concrezioni subcentimetrali a carico del gruppo caliceale medio ed inferiore) si procede ad estrazione stent uretrale. La domanda è la seguente: le 2 concrezioni subcentimetrali non sarebbe meglio trattarle con litotrissia extracorporea per evitare che ingrandiscano, creando maggiori problemi? ringraziando anticipatamente marco conte


Leggi la risposta >>


Cistoscopia vescica

Argomento: Interventi chirurgici per calcoli renali e ureterali

Domanda

Mi e' stato detto che il diametro della sonda da infilare e' di 22-28 mm , per vedere ed eventualmente rimuovere una formazione calcitosa o papilloma ( rilevata nella ecografia ) . Le dimensioni , diametro , della sonda mi hanno spaventato ed ho rinunciato . possibile che la sonda sia tanto grande ?? e' traumatico ? non si possono usare sonde o strumenti piu' piccoli e meno invasivi ?? in attesa Saluti


Leggi la risposta >>


Cistite ricorrente

Argomento: Cistiti, uretriti, tubercolosi genito-urinaria

Domanda

Da due anni soffro di una forma di cistite che non mi provoca dolore ma che riconosco solo dall'odore delle urine. Dall'esame delle urine risulta sempre escherichia coli. Ho già fatto diversi cicli di antibiotici diversi ma dopo un paio di settimane dalla somministrazione, la cistite ricompare. Nell'ultimo esame risalente a qualche giorno fa, la flora batterica è pari a 1389, le cellule squamose a 45 e i leucociti a 183, valori simili a tutti gli esami precedenti. Vorrei capire come poter debellare la problematica in maniera se possibile definitiva senza ricadute ogni mese.


Leggi la risposta >>


Info

Argomento: Disfunzione erettile, eiaculazione precoce, impotenza, infertilità, varicocele

Domanda

Salve, volevo chiedervi dei chiarimenti sulla prostatite. Il mio fidanzato da oltre 5 mesi ha dei fastidi alla prostata. Un mese fa ha effettuato un ecografia,il risultato è stato una prostatite,dimensioni 44×42. Ha iniziato una cura antibiotica con ciproxin e antinfiammatorio nimesulid. Ad oggi il fastidio non è scomparso,il dott. Ha consigliato di continuare per altri 10 gg. Lui ha fastidio tipo pesantezza,dopo l eiaculazione ha fastidio e il liquido è poco.cosa possiamo fare per risolvere il problema? Ci potete consigliare altri esami o un buon urologo nella provincia di Salerno. Grazie.


Leggi la risposta >>


Informazioni

Argomento: Patologie dei testicoli, patologie del pene, patologia dell’uretra maschile.

Domanda

Salve dottore la contatto perché mio marito ha problemi al testi colo e facendo l'ecografia risulta questo: Testi colo in sede e costruttiva marcatamente scompagianata a dx per la presenza di formazioni ovalari ipoecogene intraparenchimali del diam max 21 mm con intenso pattern intralesionale al colordoppler. testicolo sx morfo volumetricamente nella norma. Vorrei sapere cosa significa tutto ciò è quale rischio corre. Grazie in anticipo per la sua risposta le porgo distinti saluti


Leggi la risposta >>


consigli dopo URETROTOMIA

Argomento: Patologie dei testicoli, patologie del pene, patologia dell’uretra maschile.

Domanda

Salve mi chiamo Gianluca, sono stato sottoposto ad URETROTOMIA per stenosi bulbare il 16/09, dimesso il giorno dopo e tolto catetere dopo 5 giorni. Volevo chiedere quando è consigliabile riprendere attività sportiva come il nuoto e una normale attività sessuale, grazie per l'attenzione


Leggi la risposta >>


ematuria nelle urine

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

buonasera ho 41 anni e vorrei porre alla vostra attenzione un problema che mi sta capitando capitando ultimamente.Rilevo la presenza di sangue nelle urine e mi capita piu o meno con frequenza mensile . A volte sono inoltre ben visibili piccoli frammenti ( tipo tessuto ) pieni di sangue . Ho notato inoltre che se bevo molto durante la giornata l'urina e'limpida e non ho problemi . Se bevo poco mi capita quanto sopra . Dopo il caso di ematuria accuso fastidio ( sento tirare ) a destra nella zona inguinale.Ho fatto diverse analisi : ecografia addome completo che ha rilevato la presenza di calcolo caliceale medio , psa 0,48 ng/ml , esame urine con presenza di sangue assente , sedimento presenza di muco aspetto sublimpido .Esame citologico urine per ricerca cellule neoplastiche : Negativa . Cosa potrebbe essere secondo voi ?/Grazie per il consulto Buona serata .


Leggi la risposta >>


Esame urine: eritrociti

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve, vorrei sapere un vostro parere circa eventuali altre verifiche sarebbe necessario fare per capire le cause della presenza di eritrociti (ormai da.piu di 2 anni.e.sempre circa in quantita 8-10 per c.m.). Ho fatto ieri una ecografia completa addome e risulta tutto ok, aggiugo inoltre che io non ho e non ho mai avuto nessun problema diciamo urologico. È opportuno secondo voi procedere con una TAC con mdc dell'addome completo? Grazie mille ANDREA


Leggi la risposta >>


Episodi sporadici di ematuria a fine minzione

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Sono un uomo di 59 anni. Alla fine della minzione noto ematuria. Era già successo due anni fa per la prima volta. Avevo consultato un urologo ed eseguito ripetuti esami urine ed ecografia della vescica, con esito negativo. Avrei dovuto fare una cistoscopia, ma poichè non si era più verificato, non ho più fatto nulla. Sono episodi isolati, da due anni a questa parte è accaduto due volte e qualche giorno fa di nuovo, poi più nulla. Non ho difficoltà di minzione e neanche dolore o bruciore. Ogni anno faccio gli esami del sangue e psa, tutto nella norma. Bevo un paio di litri d'acqua al giorno e assolutamente niente vino o alcolici. Che cosa o che esami in particolare dovrei fare? Possono essere fatti in un vostro centro? Grazie


Leggi la risposta >>


Esito esame istologico a seguito intervento neoplasia vescicale non muscolo invasiva.

Argomento: Resezione endoscopica di lesioni vescicali - TURB

Domanda

Ho 61 anni, nel 1991 fui operato per recidiva neoplastica vescicale,ora ad agosto 2016 sono stato di nuovo sottoposto ad uretrocistoscopia e resezione di neoformazione su parete laterale sx.L'esame istologico consegnatomi oggi,ha documentato " carcinoma uroteliale vescicale (G2) infiltrante chorion (pT1G2).L'urologo mi ha consigliato di sottopormi a nuova cistoscopia con biopasia vescicale di controllo tra circa 40 giorni,spiegandomi che l'urotelio vescicale è stato infiltrato solo al primo stadio e di non allarmarmi in quanto non di una certa gravità. I miei familiari sono alquanti disperati,come lo scrivente,chiedo,se potete spiegarmi in parole comprensive come è il mio stato di salute e dirmi se il programma futuro è corretto.Sono stato operato a Chioggia(Ve).In attesa di una vs.gentile risposta,porgo cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


terapia contro tumore

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno Dottore ad aprile 2015 (PSA 19) mi è stato diagnosticato adenocarcinoma di score 7(3+4). Ho iniziato terapia con ENANTONE 11,25 MG (che sto ancora continuando) a novembre 2015 ho iniziato un ciclo di radioterapia con una dose totale di 35 Gy in 5 frazioni da 7 Gy/die con sette campi ed energia fotoni da 15 MV. Dopo trattamento PSA 0,03 a genn 2016 PSA 0,14 a marzo 2016 PSA 0,10 a maggio 2016 PSA 0,14 a luglio 2016 PSA 0,22 a sett 2016 PSA 0,33. La mia domanda è normale che aumenti anche se di poco? Devo fare ulteriori terapie o ulteriori esami? Grazie Antonio


Leggi la risposta >>


prostatectomia radicale

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

HO 67 ANNI IL 9.10.14 sono stato operato con sistema robotico.biopsia gleason score 7(4+3). standing patologico pT2c pNO Da dicembre il psa e' cominciato a salire e attualmente e' 1.17.pet con colina effettuate a febbrio e settembre negative.Urooogo mi ha detto di rifare psa tra un mese e poi decidera' se procedere con ormono terapia. sono preoccupato. cosa ne pensate. grz del ve riscontro


Leggi la risposta >>


Tumore prostata e metastasi

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Ad un accertamento casuale dall'urologo (che tiene in cura mio padre per un adenocarcinoma alla prostata) alla visita manuale rettale il dott. ha avvertito una prostata molto indurita. Dato che avverto dei forti dolori a schiena e bacino da circa un mese mi ha prescritto un ciclo di 7 supposte di mictalase e dopo 10gg un esame del sangue per Cromogranina A , NSE e PSA. Consideri che il mio PSA viaggia tra 0,8 e 1,1 da circa 3 anni e non ho mai avuto manifestazioni particolari tranne un getto urinario forse un po meno potente di anni passati (ho 51 anni) e un po di bruciore negli ultimi giorni. Temiamo mestatasi ossee?


Leggi la risposta >>


linfocele bilaterale

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

dopo un intevevento di prostatectomia radicale con robot da vinci sono insorti 2 linfoceli paravescicali dx e sx; con eco li ho monitorizzati come detto da urologo ma ore da dimensioni di 6 cm asse maggiore per uno che è arrivato ad 8 cm e altro che da 3 cm è arrivato a 5 è comparsa febbre in assenza di sintomi. Che fare ma soprattutto c'è un sistema per evitare che drenandoli si riformino(leggevo di apertura in peritoneo) grazie


Leggi la risposta >>


richiesta chiarimento

Argomento: Cistectomia, tumori della vescica

Domanda

Buongiorno, volevo solo un chiarimento per la mail che ho inviato stamattina e alla quale mi ha già risposto. Con questo tipo di carcinoma non infiltrante c'è qualche rischio che si sia esteso al di fuori della vescica o metastatizzato? la uro tac di controllo è necessaria? grazie **mail precedente: buongiorno,mio papà è stato operato il 4 agosto x asportazione mediante TURB di neoformazione vescicale vegetante di circa 5 cm. l'esito dell'istologico: CARCINOMA UROTELIARE PAPILLARE non infiltrante di alto grado, G3 associato ad estesa componente di basso grado pTa. percentuale componente di alto grado:10%. tessuto muscolare liscio: presente invasione vascolare: assente urotelio non papillare: non rappresentato prescritto: URO tac a metà ottobre dopo cicatrizzazione e re-TURB x controllo visto che in fase di intervento aveva sanguinato abbastanza. la ringrazio


Leggi la risposta >>


richiesta informazioni

Argomento: Cistectomia, tumori della vescica

Domanda

Buongiorno, avrei bisogno di chiedere un'informazione: a mio papà 61 anni è stato asportato tramite TURB un CARCINOMA VESCICALE UROTELIARE PAPILLARE NON INFILTRANTE DI ALTO GRADO, G3, associato ad estesa componente di basso grado pTa. Percentuale componente di alto grado:10% tessuto muscolare liscio presente invasione vascolare assente utotelio non papillare:non rappresentato Secondo l'urologo la vescica è stata pulita bene ma vuole comunque fare una uro tac di controllo. Solo x capire bene: di che tipo di carcinoma si tratta? c'è qualche rischio che si possa essere esteso altrove? grazie Clara


Leggi la risposta >>


cistoscopia

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

mio marito dopo intervento turb per asportazione lesione papillare alla parete sinistra e relativo esame istologicodi cui la diagnosi recitava: carcinoma papillare uroteliale di basso grado non si reperta infiltrazione del connettivo. tessuto muscolare assente. Dopo 3 mesi ha effettuato la cistoscopia di controllo (giugno 2016)in cui non si evidenziavano recidive papillari macroscopicamente rilevabili Oggi 15 settembre altra cistoscopia di controlloil cui referto recita presenza di multlipe lesioni papillari subcentrimetiche a carico della parete laterale destra e cupola il paziente viene inserito in lista per TURB T Come è possibile che in soli 3 mesi si siano riformate queste lesioni papillari La recidiva è così veloce?Ringraziandola per una sua esauriente risposta la ringrazio anticipatamente Gabriella


Leggi la risposta >>


ho 54 anni i miei easmi dicono:psa 0,454 psa libero 0,27 rapporto libero totale 0,59 dimensioni prostata normali assenza di lesioni o altro ,alle volte piccoli bruciori

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

FACCIO GLI EASMI UNA VOLTA ALL'ANNO .VANNO BENE O DEVREI FARE UNA VISITA UROLOGICA?GRAZIE


Leggi la risposta >>


Marcatori PSA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Salve, ho 54 anni e da recenti analis del sangue sono emersi i seguenti valori:PSA 2,187 ng/ml;PSA libero 0,803 ng/ml; rapporto PSA free/PSA totale 0,37.Devo fare ulteriori indagini?


Leggi la risposta >>


PSA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno dottore, ho 76 anni e da anni tengo sotto controllo il PSA. L'ultimo esame, dei giorni scorsi, mi ha dato PSA 6,60H - Freepsa 0,77 - %FRE/TOTALE 11,67. Nei precedenti esami degli ultimi anni il PSA ha oscillato da 2,40 a 7,80. Assumo regolarmente Tamsulosin e a periodi su indicazione del medico Avodart. Che ne pensa? Grazie


Leggi la risposta >>


richiesta parere

Argomento: Cistectomia, tumori della vescica

Domanda

Buongiorno, il 4 agosto mio papà è stato sottoposto a TURB per la resezione di una neoformazione vescicale vegetante di circa 5cm. abbiamo ricevuto l'esito dell'istologico: CARCINOMA UROTELIARE PAPILLARE NON INFILTRANTE DI ALTO GRADO,G3, associato ad estesa componente di basso grado pTa. percentuale componente di alto grado:10% tessuto muscolare liscio:presente invasione vascolare:assente urotelio non papillare:non rappresentato NAP: T-74000000 M-81203000 G-A003000B il professore al momento non ha prescritto nessuna cura. A metà ottobre, però quando i tessuti saranno cicatrizzati ha chiesto di fare una UTO TAC con contrasto e successivamente un ulteriore controllo endoscopico per accertarsi che sia tutto ben pulito, dal momento che durante l'intervento c'è stato un sanguinamento consistente. secondo voi, alla luce di tutto, possiamo stare tranquilli o c'è da preoccuparsi? (l'ansia è ancora molta) vi ringrazio Clara


Leggi la risposta >>


Follow up

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno Dottore, ho 58 anni. A marzo 2010 ho avuto l'asportazione della prostata per carcinoma intracapsulare (Gleason 3+3. In questi anni ho fatto soltanto il controllo del PSA con valori molto bassi 0,003ng e con qualche oscillazione con gli anni direi che rimangono bassi 0,01-0,02- 0,05 ma all'ultimo controllo leggo 0,07ng. So che non c'è ancora da preoccuparsi ma avendo notato questi incrementi la cosa mi da ansia e Le chiederei se è opportuno ravvicinare i controlli che eseguo ogni 4 mesi. Dopo oltre 6 anni il rischio recidiva è sempre alto? Grazie mille Cordiali Saluti


Leggi la risposta >>


valori PSA e PSA Free

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

salve, ho 63 anni presento un Psa 3,430 e un Psa free con Frazione libera 0,780 e rapporto Psa fee/Psa totale 22,741.Vorrei sapere se è preoccupante. Grazie.


Leggi la risposta >>


Pagina 16 di 87, 25 elementi su 2172 totali (376 - 400)

| 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo