Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

psa alto dopo prostatectomia open c'e ricomparsa di malattia?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Adenocarc. prost.grado 7(4+3) neoplasia diffusa in tutta la prostata, infiltra la capsula con infiltrazione perivascolare e perineurale e infiltra la vescichette seminali.2-3-linfonodi reattivi pT3BNOMX .Anni 52 operato fine marzo 2014 irradiato dal 30/6 al 06/08 2014 .PSA prima radioterapia 19/05/2014 1,51 a tre mesi dall'intervento ho sbagliato a farlo in corso di radioterapia non lo sapevo comunque era 2,24 ultimo PSA a distanza di 52 giorni dalla fine della radioterapia il 22/09/2014 1,95.IN questo periodo mio marito ha problemi nell' urinare il deflusso è molto lento inoltre presenta infezione nelle urine . il suo medico ha detto di prendere ciproxin 500 mat. e sera x 7 giorni e supposte orudis 100 se non passa fare cistoscopia. mi chiedo perchè il PSA non e mai sceso ci sono residui di malattia?Il problema delle urine è causato da radioterapia?il dott dice di ripet. PSA tra 45 goorni se è in rialzo deve essere tratt. con ormonoterapia.Attendo cortesemente una risposta Grazie


Leggi la risposta >>


adenocarcinoma prostatico

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

diagnosi:1-3-4-5-6-7-9-10-11-12-adenocarcinoma della prostata,gleason7(3+4).2)agobiopsia prostatica indenne da neoplasia.8)microfocolaio di adenocarcinoma della prostata.Volevo sapere se la unica soluzione fosse l asportazione della prostata


Leggi la risposta >>


adenocarcinoma prostatico

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

diagnosi:1-3-4-5-6-7-9-10-11-12-adenocarcinoma della prostata,gleason7(3+4).2)agobiopsia prostatica indenne da neoplasia.8)microfocolaio di adenocarcinoma della prostata.Volevo sapere se la unica soluzione fosse l asportazione della prostata


Leggi la risposta >>


Fusion biopsy 3D

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, abito a Trani (Puglia) e cerco, possibilmente in zona oppure a Milano e dintorni, centri pubblici e privati dove si effettua la biopsia prostatica con fusione tridimensionale delle immagini della RM con quelle ecografiche. Ringrazio per la colaborazione.


Leggi la risposta >>


adenocarcinoma prostatico

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

diagnosi:1-3-4-5-6-7-9-10-11-12-adenocarcinoma della prostata,gleason7(3+4).2)agobiopsia prostatica indenne da neoplasia.8)microfocolaio di adenocarcinoma della prostata.Volevo sapere se la unica soluzione fosse l asportazione della prostata


Leggi la risposta >>


Prostata lievemente ingrossata e catetere

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buonasera , mio padre 67 anni, ha avuto un'infezione alle vie urinarie con alti livelli di creatinina 3,53 e psa a 124. Il nefrologo dall'eco addominale scongiurava un tumore prostatico ma era urgente posizionare in catetere per salvaguardare i reni. il catere ora é presente da 1 mese. Ha preso l'antibiotico per 2 set Dalla visita prostatica si rilevava che la prostata era lievemente ingrossata e dura .. Ha rifatto gli esami poco fa e la creatinina é tornata nei limiti, le transaminasi e il potassio sono nella norma, la biluribina leggermente fuori ma il psa é salito a 755 in 1 mese. L'urologo al telefono ha detto che questo é dovuto alla presenza del catetere. Che la cosa fondamentale era rimettere a posto reni e creatinina e il resto lo risolviamo. Chiaramente dovrà sottoporsi a biopsia prostatica.il psa col catetere può innalzarsi così ? E l'ecografia addominale avrebbe già riscontrato importanti evoluzioni della malattia ai linfonodi e altri organi? . Grazie Saluti


Leggi la risposta >>


psa alto dopo prostatectomia open e tomotherapy

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gent. Dott. mio marito 51 anni oper, prostat cielo aperto 31/3/14 es. istol. mater. inviato:1-prostatectomia radicale.2linfonodi otturatori di dx.3linfonodi otturatori di sin. acroscopia:1 camp. prost. radic. compr. 2 vescichette seminali prost. al taglio di aspetto fascicolato,nodulare,grigiastro. 1 Un linfonodo otturatorio di dx 2 Tre linfonodi otturatori di sin. Diagnosi:Adenocarcinoma prostatico 7(4+3)sec. Gleason combinato.LA neoplasia è diffu. a tutta la prost.infiltra la capsula con infiltrazione perivascolare e perineurale e infiltra le vescichette seminali.2-3linfonodi reattivi.pT3BNOMX.Il 28/06/14 ha iniz. radio 28 sedute tutti i di tranne sab. e dom. fin. 06/08/14 il psa mai sceso a 0 come mai ci sono residui di malattia? 1 psa 19/05/14 1,51 2 psa 03/07/14 2,24 (ho sbagliato a farlo dur. radiot. no sap.) 3 psa 22/09/14 1,95 4 psa 10/10/14 1,73 ha probl. ad urin. deflus. lento e sempre infez urine e x la radio? C'è sper. che psa scende anc? saluti grazie


Leggi la risposta >>


che rischi corro aspettando 4 mesi per essere operato .

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

sono in lista di attesa per essere operato di prostatectomia radicale al niguarda di milano nella biopsia mi è stato riscontrato un adenocarcinoma a cellule acinari della prostata presente in prelievi del lobo di sinistra in due frammenti del prelievo "apice-zona intermedia del lobo di sinistra ed in due frammenti margine lobo di sinistra.Score combinato di Gleason 7(4+3) GPC 50% TPC 8%. Ho 61 anni e sono in lista di attesa per esere operato con il sistema robotico. Saluti


Leggi la risposta >>


che rischi corro aspettando 4 mesi per essere operato .

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

sono in lista di attesa per essere operato di prostatectomia radicale al niguarda di milano nella biopsia mi è stato riscontrato un adenocarcinoma a cellule acinari della prostata presente in prelievi del lobo di sinistra in due frammenti del prelievo "apice-zona intermedia del lobo di sinistra ed in due frammenti margine lobo di sinistra.Score combinato di Gleason 7(4+3) GPC 50% TPC 8%. Ho 61 anni e sono in lista di attesa per esere operato con il sistema robotico. Saluti


Leggi la risposta >>


problemi dopo brachiterapia

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, in seguito a adenocarcinoma con psa 5.6, gleason score 6, ho avuto un intervento di brachiterapia da una settimana con l'impianto di 53 semi di iodio 125, dopo i primi giorni di sanguinamento adesso l'orina è tornata normale però ho una certa difficoltà alla minzione, sopratutto di notte durante la quale mi devo alzare tre-quattro volte e il flusso è più scarso. Mi hanno spiegato che ciò è dovuto all'infiammazione prostatica conseguente all'operazione e il mio dottore alla terapia con Tavanic500 ha aggiunto una bustina di Nimesulide100 che mi ha dato un pò di miglioramento, è corretta secondo voi o potrei anche aumentere a due bustine?per quanto tempo è bene protrarre la terapia post-operatoria? Il temuto blocco minzionale dopo quanto può avvenire dall'operazione? vi ringrazio per la gentile risposta Franco Chiocca


Leggi la risposta >>


RM-spettroscopia

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Ho 52 anni. Da due e mezzo, avendo riscontrato innalzamento del PSA, lo tengo sotto controllo. Il valore è stato oscillante ma sempre intorno 3.5 (ultima rilevazione 3.53 - l/t 16.9). A giugno scorso ho eseguito RM 3T con mdc. Risultato: prostata aumentata di volume (asse trasversale 5 cm). In area mantellare, sede mediana, millimetrica nodulazione (5 mm)ipointensa nelle sequenze T2 dipendenti, con impregnazione aumentata; sfumata restrizione del segnale nelle sequenze in diffusione; in spettroscopia non si evidenziano voxels con significativa alterzione dei rapporti fra colina, citrato e creatina. Sospetto per minuto focolaio di malattia. Mi è stata prescritta la biopsia. Chiedo: è indicazione corretta ? come si deve intendere il fatto che vi è aumento dell'impregnazione ma non aumento della colina? Non sono questi dati contrastanti? Ringrazio sentitamente fin da ora. A.D.


Leggi la risposta >>


adenocalcinoma prostatico a piccoli acini

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

iniziato cura di una puntura ogni 3 mesi del farmaco ALIGARD. mi curavo con 2 farmaci TAMSULOSIN E AVODART DEBBO CONTINUARE ANCORA CON AVODARD E TAMSOLIN.ATTENTO A UNA SUA RISPOSTA. TANTE GRAZIE


Leggi la risposta >>


biospia prostatica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

faccio gli esami PSA annualmente,due anni fa si è notato un aumento del valore a 4,99-19,4%,il medico mi ha consigliato un trattamento naturale di cui però non ricordo il nome,risultato il psa è passato a 6,39-16,4%,allora sono passato a una cura a base di avotard,dopo tre mesi psa a 3,99-16,9%,ripetuto esame dopo altri 3 mesi psa a 6,59-0,93-14,1%,consigliato biopsia rettale. Ho eseguito la biopsia 7 giorni fa e adesso sono in attesa dell'esito. dopo tre giorni dalla biopsia ho però iniziato ad avere prurito e leggero bruciore attorno all'orifizio anale,specialmente di notte mi sveglio con forte prurito,faccio notare che durante la biopsia nell'introduzione della sonda ho sentito molto dolore,non rilevo sanguinamenti,ne secrezioni,ma il prurito a volte è quasi insopportabile,durante il giorno tende quasi a scomparire,cosa può essere ? e come devo comportarmi ? un grazie anticipato alla vostra risposta.


Leggi la risposta >>


Prostata Ingrossamento

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

PSA totale e Free sono entro norma ma ecografia segnala che prostata e ingrassata di 40mm. Prof. mi ha dato la cura: unidrox 600mg 1 al di, Ipertrofan 40mg, 1 al di,e Topster 3mg supposte 2 al di,- tutto 3 cicli di 10 giorni e Xtrale un pastiglia per sempre. In più prendo Simvastatina 20mg - 1 al di, e Bromazepam Hexal 1.5mg - 1 al di, Simecrin 120mg - 2 al di, ed in fine 1 bustina 10g forlax - Macrogol. La domanda e tutti questi medicinale hanno effetti collaterali. Vanno bene? Lo sento comunque controindicazioni del UNIDROX e Simvastatina. Le prego di dare un consiglio. Cordialmente,


Leggi la risposta >>


fare attivita' fisica(attrezzi )dopo prostatecnomia radicale

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno ,sono stato operato di prostatecnomia radicale il 18/novenbre/2013.Ora tutto bene e vorrei sapere se posso fare attrezzi e cyclette.In attesa di vostra risposta vi saluto e ringrazio.


Leggi la risposta >>


prostata ingrossata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta, so che dobbiamo aspettare l'esito della biopsia, ma dopo 10gg di cura, un psa da 13.30 a 24 è una aumento strano, l'urologo secondo la sua esperienza ci ha detto che quanto i valori si alzano cosi' tanto non è negativo, anzi in genere non è tumore, anche perchè in quel caso i valori si alzano lentamente nel tempo. Anche lei pensa che sia cosi'?. Per il resto non ci rimane che pregare. Cordiali saluti


Leggi la risposta >>


PREVENZION E TUMORE PROSTATA

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

HO 62 ANNI; ESEGUO CONTROLLI DELLA PROSTATA DA DIVERSI ANNI: DIAGNOSTICATA SIN DALL'INIZIO IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA (VOLUME PASSATO DA ML 40 (DICEMBRE 2007) A ML 50 (IMMUTATO DAL 2011 A TUTTOGGI); IN TUTTE LE VISITE RESIDUO POSTMINZIONALE ASSENTE - ECOSTRUTTURA DISOMOGEENA SENZA LESIONI FOCALI - MODESTISSIMA INCONTINENZA URINARIA E MODESTA DIMINUZIONE DEL GETTO. NON ACCUSO DISTURBI PARTICOLARI A TUTTOGGI. iL VALORE DEL PSA E' PERO' SALITO NEGLI ULTIMI TRE ANNI DA 3,5 (2012) A 5,38 (2013, CON PSA LIBERO 1,09) FINO A 7,73 (LA SCORSA SETTIMANA, CON PSA LIBERO DI 1,13). Anche l'ultima visita, pochi mesi addietro, con controllo ecografico sovrapubico e transrettale non aveva evidenziato alcunchè di anormale. COSA FARE? PASSARE DIRETTAMENTE ALLA BIOPSIA O ESEGUIRE PRIMA ULTERIORI INDAGINI E/O TERAPIE? PUO' SEGNALARMI UN BUON CENTRO DI RIFERIMENTO NELLA MIA ZONA (MODICA, PROVINCIA DI RAGUSA), OVVERO A ROMA? GRAZIE


Leggi la risposta >>


prostata ingrossata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve scrivo perchè sono molto in ansia per mio padre, ha 66 anni e un mesetto fa ha fatto il psa con valore 13.30, l'urologo gli ha dato una cura per 10 gg. e ripetendo il psa i valori sono aumentati a 24, gli hanno fatto una biopsia e stiamo ancora aspettando l'esito, ma cmq ha una prostata di 140 gr. che secondo lui va tolta, dall'ecografia e dalla visita lui a parte vedere questo volume prostatico, non ha notato niente di sospetto, e secondo la sua esperienza quanto i valori si alzano così tanto in genere non è tumore, dobbiamo aspettare, lei cosa ne pensa. Grazie


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gentile dottore, ho 47 anni, e purtroppo, circa 2 anni fa, sono stato sottoposto ad una prostatectomia radicale in nerve sparing,per un ovvio tumore con gleason 3+3.Purtroppo i rapparti sessuali non sono più come prima. Faccio uso di caverjet 2mcg una volta ogni settimana o quindici giorni, ma a volte si verifica che, l'erezione non c'è e avverto un forte dolore alla base del pene e dei testicoli(specialmente a sx). Vorrei sapere se sono normali questi eventi e se è possibile togliere queste punture usando il cialis. Attualmente prendo Venoruton 1000(ho anche problemi di circolazione). Aspettando una sua risposta le porgo i migliori saluti Clemente Pastorino


Leggi la risposta >>


intervento prostatectomia radicale - post operatorio

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, in data 12 maggio 2014 sono stato sottoposto a prostatectomia radicale. A distanza di circa un mese è comparso abbondante sangue nell'urina. In seguito a tac con contrasto è stato evidenziato quanto segue: "Si apprezza raccolta a sede pelvica a dx delle dimensioni di 80x50mm che disloca controlateralmente la vescica...si apprezza tramite fistoloso irregolare che comunica il tratto cisto-uretrale con le porzioni inferiori della raccolta descritta con stravaso dell'urina iodata per circa 2 cm...". Mi è stato reinserito il catetere ed un drenaggio sulla raccolta evidenziata. A distanza di una settimana continuo a rivedere sangue nella sacca dell'urina e piccole quantità di sangue molto scuro nel contenitore del drenaggio. Mi è stato assicurato che nel giro di 15gg la fistola si cicatrizzerà. Se ciò non dovesse accadere, anziché rintervenire tramite chirurgia tradizionale, è possibile agire in laparoscopia? Grazie


Leggi la risposta >>


Psa alto e biopsie negative

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Ho 45 anni e nessuna familiarità con il k prostatico.Lo scorso anno in seguito ad un normale check up il mio psa tot è risultato 9,02 e fino ad oggi ha subito oscilazioni in salita e discesa arrivando a 11,37,(diversi laboratori).Ho effettuato due biopsie a distanza di sei mesi l'una dall'altra, è l'esito è stato negativo per entrambe, ho anche preso levofloxacina 750/4 settimane ed effettuato urinocultura che è risultata negativa.Vorrei capire se sarò costretto a fare biopsie a scadenze fisse o, se è possibile valutare che se non ci sono significativi innalzamenti del psa si potrà allungare l'intervallo tra l'una e l'altra, considerando che non ho sintomi e che l'ecografia mette in evidenza dimensioni della ghiandola normali.Inoltre ho effettuato due volte la cromogranina A che ha dato un primo risultato di 284! ed un secondo sotto i 100, oltre a vari esami specifici per scongiurare altre patologie che non hanno rilevato problemi.Vorrei sapere se è utile l'esame 2pro-psa.


Leggi la risposta >>


integrazione dati

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, scrivo a seguito della risposta datami su adenocarcinoma con prospettato intervento di brachiterapia a breve, per integrare i dati: età 59 anni, adenocarcinoma grado 3-3 secondo Gleason, Score 6, tessuto interessato 30% di 6 campioni del lobo sinistro, SNOMED: 914401 T-9211. Il volume della prostata è di 25 cc ed il PSA totale di 5.24 con rapporto L/T di 0,09, inoltre non capisco il significato della stadiazione locale con risonanza magnetica multiparametrica della prostata, che lei ha suggerito nella precedente risposta, e comunque nell'attesa dell'intervento ci sono terapie utili da fare? La ringrazio nuovamente per la gentile attenzione


Leggi la risposta >>


PARERE MEDICO

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

SALVE, HO 59 ANNI ED IN SEGUITO A BIOPSIA PROSTATICA MI è STATO DIAGNOSTICATO DA 15 GIORNI, UN ADENOCARCINOMA LOCALIZZATO SUL LOBO SINISTRO DELL'ORGANO, GRADO 3-3 SECONDO GLEASON. SCORE 6. INTERESSA IL 30% DEL TESSUTO ESAMINATO. IL MIO UROLOGO MI HA PROSPETTATO INTERVENTO DI BRACHITERAPIA PER MANTENERE LA FUNZIONALITà SESSUALE, DA ESEGUIRE ENTRO 30-45 GG. VORREI SAPERE DA VOI SE IL TRATTAMENTO PROPOSTO è CORRETTO RISPETTO ALLA RADIOTERAPIA FOCALIZZATA E SE EVENTUALMENTE NELL'ATTESA DELL'INTERVENTO CI SONO TERAPIE PER CONTRASTARE L'EVOLUZIONE DEL TUMORE. VI RINGRAZIO PER LA CORTESE ATTENZIONE


Leggi la risposta >>


biopsia prostatica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno ho mio padre che ha fatto una biopsia gli e stato messo il tcatetere perché non t riusciva ad urinare dopo l esame dopo 3/4 gg e stato rimosso ma lo stesso non ha ripreso ad urinare. E stato rimesso il catetere e trascorsi altri 5 gg e stato rimosso ma lo stesso non ha ripreso la funzione. E stato rimesso il catetere e Gli hanno detto che lo deve tenere altri 15 gg. Da permettete che mio padre soffre di prostata ingrossata, e prima della biopsia le sue funzioni erano normali e sotto cura da circa 2 anni, con farmaci che secondo il mio avviso non erano assolutamente curativi ma sintomatici tipo omnic. Siamo un po preoccupati perché a distanza di oltre 10gg non riprende le sue funzioni. I medici dicono che e una questione di infiammazione. Sta facendo da dieci gg cura antibiotica ed antinfiammatoria. Per contatti 3312802587 GRAZIE


Leggi la risposta >>


biopsia prostatica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno ho mio padre che ha fatto una biopsia gli e stato messo il tcatetere perché non t riusciva ad urinare dopo l esame dopo 3/4 gg e stato rimosso ma lo stesso non ha ripreso ad urinare trascorsi alle 5 gg ed e stato rimosso ma lo stesso non ha ripreso la funzione. Gli hanno detto che lo deve tenere altri 15 gg. Da permettete che mio padre soffre di prostata ingrossata, e prima della biopsia le sue funzioni erano normali e sotto cura da circa 2 anni, con farmaci che secondo il mio avviso non erano assolutamente curativi ma sintomatici tipo omnic. Siamo un po preoccupati perché a distanza di oltre 10gg non riprende le sue funzioni. I medici dicono che e una questione di infiammazione. Sta facendo da dieci gg cura antibiotica ed antinfiammatoria. Per contatti 3312802587 GRAZIE


Leggi la risposta >>


Pagina 13 di 14, 25 elementi su 348 totali (301 - 325)

| 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo