Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

aumento psa

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gentilissimo Dottore, ho 75 anni 13 anni fà sono stato operato di prostita radicale ora il valore del psa è aumentato fino a 4,7 il mio medico mi ha consigliato di fare la pet total body colin ol risultato è nessuna presenza di aree alterate preseza minima fissazione ilare polmonare dx di carattere specifico. poi da 2 mesi prendo una volta al di casodex ora il psa è sceso a 0,38 devo continure a prendere il casodex grazie.


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

la ringrazio dottor sciarra se cosi' fosse: che questi piedi i sono gonfiati per un ingrossamento dei linfonodi a causa del tumore che cosa si puo fare per sgonfiarli?mio padre vorrebbe uscire ma non ce l 'ha fa a piegare il piede...


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

caro dottore mio padre ha un tumore alla prostata con metastasi al midollo osseo cosa deve fare?


Leggi la risposta >>


domande

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Caro dottore buonasera a mio padre fra un po verra' fatta una trasfusione per mancanza di globuli rossi ha un tumore alla prostata e ha causa di questa bestia gli rimetteranno un po di sangue per farlo stare meglio. pero' e da un paio di giorni che mi assale un dubbio mio padre ultimamente si sente affaticato appena fa qualcosa non ha appetito... puo essere che al cuore nn vado l ossigeno a sufficienza?se si cosa debbo dare?grazie mille


Leggi la risposta >>


prostatectomia radicale

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

ho 58 anni e nel 2009 sono stato operato con metodo TURP il psa si è subito abbassato, ma negli anni si è nuovamente alzato oggi è 7.4 totale e 38 libero e riscontro un minor getto soprattutto la notte. L'Urologo mi ha subito consigliato una biopsia dopo la quale decidere un eventuale Turp o l'asportazione totale della prostata in caso di tumore.La mia domanda è questa:e se tra altri 5 anni il mio psa supera nuovamente i valori e mi ripropongono un nuovo itervento da decidere tra Turp o altro non è forse meglio eliminare il problema alla radice e eliminare completamente la prostata ora?Grazie distinti saluti.


Leggi la risposta >>


risonanza magnetica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buon giorno, in data 2/02/2012 eseguita RM prostata con M.diC. esame posto a confronto con precedente eseguito in questa sede in data 27.01.2011. In particolare appare sostanzialmente sovrapponibile la nota condizione di ipertrofia prostatica di tipo misto che determina aspetto pseudonodulare della porzione centrale della ghiandola:invariati i diametri massimo circa 47x49x50mm;sostanzialmente invariata per caratteristi la nota area di alterato segnale del diametro di circa 15mm,precedentemente segnalata nel versamento meso apicale Dx della porzione periferica della ghiandola prostatica (Esiti si prostatite? piccola lesione eteroplastica?). Capsula prostatica normale; vescica urinaria scarsamente distesa esente da lesioni focali intrinseche, in data 24.11.2014 eseguita ecografia prostatica transrettale : prostata asimmetrica e aumentata di volume area ipoecogena di 17 mm nella zona periferica lobo Dx.Mi consiglia agobiopsia? Ringrazio e saluto. Camillo


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

caro dottore mio padre ha un tumore alla prostata:gli si sono gonfiati i piedi e non riesce a camminare, forse il tumore ha intaccato i linfonodi, ma per sgonfiare questi piedi si puo' far qualcosa?o rimarranno cosi'?


Leggi la risposta >>


PSA e agobiopsia.

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buon giorno, Dopo quanti giorni si può ripetere l'esame del PSA avendo eseguito agobiopsia prostatica con 14 prelievi? In attesa di un Vs. cortese riscontro in merito, ringrazio e saluto. Camillo


Leggi la risposta >>


PSA e agobiopsia.

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buon giorno, Dopo quanti giorni si può ripetere l'esame del PSA avendo eseguito agobiopsia prostatica con 14 prelievi? In attesa di un Vs. cortese riscontro in merito, ringrazio e saluto. Camillo


Leggi la risposta >>


curiosità...

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve dottore...ho da porle due domande mio padre ha un tumore alla prostata con metastasi osse....è possibile che queste metastasi porti a spossatezza e stanchezza?se si c'è qualcosa da dargli per rinforzarlo?e un'altra domanda ha i piedi gonfi a causa di ritenzione di liquidi...lui vorrebbe uscire ma a causa di questi piedi gonfi che non puo' piegare ci fatica...c'è qualcosa per far sgonfiare questi piedi?grazie mille...


Leggi la risposta >>


adenocarcinoma moderatamente differenziato della prostata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buonasera, Chiedo gentilmente un parere sul trattamento sulla prostata a seguito di risultati della biopsia seguenti: "Adenocarcinoma moderatamente differenziato della prostata (score di Gleason 3+3=6). La neoplasia interessa<10% dei frustoli in esame. Frustoli prostatici con iperplasia fibroleimiomatosa e adenomatosa." Il medico dell usl (unico medico interessato) ha prescritto la prostatectomia radicale: in una situazione simile e' l'unico modo di risoluzione? Grazie


Leggi la risposta >>


prostata da curare o asportare .

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

dopo un esame dove il valore del psa è leggermente alto ,fatto una visita interna dove mi è stato toccato un piccolo nodulo l'urologo mi ha consigliato direttamente una biopsia ,il tutto scoperto per caso ..quanto devo preoccuparmi ?e c'è differenza tra un ndl molle da uno duro?..esiste una cura ? da premettere che non ho alcun sintomo,ma adesso mi sento un pò preoccupato grazie se mi risponde


Leggi la risposta >>


Rm forma multiparametrica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gentile dottore, faccio seguito alla cortese risposta ricevuta dal dott. Alessandro Sciarra in merito alla iperplasia benigna riscontratami a seguito di alcuni controlli. Questi gli ultimi risultati Psa attuale 8,8, due biopsie negative, pca3 nella norma. Una rm indica un'area periferica sospetta. Il dott. SCIARRA mi ha consigliato una "RM da eseguirsi nella forma multiparametrica al fine di distinguere con maggiore certezza un nodulo tumorale rispetto a tessuto iperplastico od infiammatorio". Vorrei sapere se sia possibile eseguire nella mia città, Cagliari, tale esame o, eventualmente conoscere il centro specializzato più "avanzato". Vi ringrazio anticipatamente. Saluti Giovanni Scalas


Leggi la risposta >>


che fare?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve dottore...mio padre ha un psa 1300...dorme sempre...adesso ha smesso la cura con estracyt ha causa dei suoi effetti collaterali...ma comunque nonostante con estracyt il psa è salito da 600 a 1300 quindi non ha fatto niente...la vita è finita per lui?non ha nessuna possibilità di salvezza?grazie


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

caro dottore le scrivo per porle delle domande..mio padre affetto da edocarcinoma prostatico 5+4 gli viene data la cura ormonale..il psa era di 191 e con la cura ormonale si è abbassato a 6..poi dopo qualche mese è spiccato a 590 con gonfiore alle gambe e non riesce a camminare zoppica, il dottore ha detto che il tumore ha preso i linfonodi ha cambiato la cura dandogli estracyt tre pillole al giorno e la puntura ogni tre mesi non ricordo il nome. dopo un mese mio padre ha fatto le analisi e il psa è sceso a 520..il dottore ha detto che dovrà mettere un catetere..ma un paio di giorni fa mio padre oltre al continua alzarsi di notte x urinare adesso non riesce ha controllarsi a defecare questo succede un paio di volte al giorno..il dottore ha detto che il tumore ha intaccato il muscolo del retto..quale sarà l'aspettativa di mio padre?


Leggi la risposta >>


chiarezza

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

ok grazie mille dottore per la sua gentilezza e chiarezza...con queste cose mio padre quando puo' vivere ancora secondo lei?


Leggi la risposta >>


che fare?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

mio padre ha 76 anni prima ha fatto la cura ormonale con una pillola al giorno di bicalutamide e la puntura una ogni tre mesi nn mi ricordo il nome.all inizio ha fatto effetto poi il psa è cresciuto poi ha cominciato con estracyt 3 pillole al giorno e la puntura zoladex una ogni tre mesi ma questa cura è fallita.mio padre ha metastasi alle ossa e il tumore si sta aggrappando alla vescica.gli altri organi non sono stati intaccati.cammina non benissimo ma cammina gli si sono gonfiati i piedi ma adesso si sono un po sgonfiati...è un po anemico...


Leggi la risposta >>


che fare?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Dottore le ho scritto due giorni fa...quello dove dicevo che mio padre ha un psa 1300. sta sotto controllo di un urologo..ogni tre mesi zoladex...poi secondo lei ke deve fare?grazie


Leggi la risposta >>


che fare?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve dottore...mio padre ha un psa 1300...dorme sempre...adesso ha smesso la cura con estracyt ha causa dei suoi effetti collaterali...ma comunque nonostante con estracyt il psa è salito da 600 a 1300 quindi non ha fatto niente...la vita è finita per lui?non ha nessuna possibilità di salvezza?grazie


Leggi la risposta >>


cosa si fa dopo aver iniziato un ormonoterapia?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve gent dott mio marito 52 anni dopo prostatectomia a cielo aperto e tomoterapia 28 sedute con un psa di 2,04 (mai sceso ne con interv ne con radioterap)ha iniziato ormon. con firmagon 120 (due punture sull,addome)per 4 giorni è rimasto a letto privo di forze e con dolori abbast. forti diceva che stava peggio di quanto si era operato.Questo lo ha piuttuso demoralizzato in quanto deve ripetere una sola puntura ogni mese di 80 invece che 120.E possibile che questo farmaco fa questo effetto oppure è il suo organismo che reagisce in questo modo? Inoltre lamenta mal di stomaco schiena stanchezza ,insomma anche il suo sistema psicologico sta andando giù ormai pensa negativo.A gennaio mi hanno detto di fare pet tac colina ma che forse con questi valori psa potrebbe non essere atten. è così?So che l'ormon.causa osseop. e altre patolog. ma assoc. a questa non si pos. farne altre per tirarlo un pò su tipo calcio, vitamine.Vi prego chiaritemi un po la situaz.saluti ines


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

dottore mio padre un anno fa gli viene riscontrato un tumore molto aggressivo da e comincia la cura ormonale. il psa all'inizio era di 191 con la cura ormonale è andato a 6 dopo qualche mese il psa spicca a 599 e l'urologo dice che il tumore si è attaccato alla vescica e comincia la cura con estracyt 4 pillole al giorno ma dopo 1 settimana comincia ad avere degli effetti collaterali (nausea, piedi gonfi)e invece di 4 pillole passa a 3 l'urologo ci ha detto che il male ha intaccato i linfonodi e non riesce a camminare quasi per niente dopo un mese il psa scende a 520 da qualche settimana mio padre non riesce piu' a controllare le feci cioè gli scappa e basta e l'urologo ha detto che il male ha intaccato il muscolo che controlla le feci qualche giorno fa viene il nostro dottore e dice che lo vede giallo e con un po cdi ittero e pensa che il male abbia intaccato il fegato fra qualche giorno farà l'eco addome e poi vedremo lei cosa ne pensa?che prospettive ha di vita mio padre?


Leggi la risposta >>


chiarimento su PIN

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, gentilmente vorrei sapere, qual'è la differenza tra il PIN di alto grado e il PIN di basso grado, se dipende dalla somma tra quanti prelievi bioptici e quanti hanno PIN ? oppure dalle cellule che sono formati? inoltre vorrei gentilmente chiedervi se le cellule PIN possono essere considerate cancro e se possono quindi uscire dalla ghiandola prostatica e dare metastasi? Grazie infinite per la vostra cortesia e gentilezza.


Leggi la risposta >>


chiarimento su PIN

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, gentilmente vorrei sapere, qual'è la differenza tra il PIN di alto grado e il PIN di basso grado, se dipende dalla somma tra quanti prelievi bioptici e quanti hanno PIN ? oppure dalle cellule che sono formati? inoltre vorrei gentilmente chiedervi se le cellule PIN possono essere considerate cancro e se possono quindi uscire dalla ghiandola prostatica e dare metastasi? Grazie infinite per la vostra cortesia e gentilezza.


Leggi la risposta >>


iperplasia benigna

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gentile Dottore, ho 67 anni e circa 5 anni fa a seguito di analisi ho riscontrato il valore del psa alto (11 in princicpio, ora 8,8). Ho effettuato due visite la cui diagnosi è stata: iperplasia benigna localizzata della prostata senza ostruzione urinaria ed altri sintomi delle basse vie urinarie (luts) riporto le note: "ipb paucisintomatica in tratta alfa litici psa sempre alto, fatte due bio neg. pca3 normale, la rmn prostatica pone dubbio eteropl. Porzione perif. Sin turp diagnostico terapeutica". Vorrei chiederLe cortesemente un parere sul mio caso e se sia necessario a suo avviso intervenire chirurgicamente. la ringrazio. Giovanni Scalas


Leggi la risposta >>


biopsia , diagnosi: PIN in 2 su 16 frustoli

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno , vorrei sapere se il cambiamento delle cellule prostatiche, il pin ,dopo biopsia prostatica , si può curare oppure rimane sempre e bisogna tenerlo sotto controllo? con quale velocità puo' trasformarsi in qualcosa di più serio? Grazie infinite.


Leggi la risposta >>


Pagina 12 di 15, 25 elementi su 363 totali (276 - 300)

| 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo