Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

prostatite

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buonasera,ho 49 anni e da 2 anni soffro di prostatite cronica,2 anni fa ho fatto analisi e il psa era 9,sono stato da un urologo e alla visita mi ha detto che avevo prostata grossa e congestionata,mi ha dato come cura topster supposte e prostanox..


Leggi la risposta >>


prostatite

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buonasera,ho 49 anni e da 2 anni soffro di prostatite cronica,2 anni fa ho fatto analisi e il psa era 9,sono stato da un urologo e alla visita mi ha detto che avevo prostata grossa e congestionata,mi ha dato come cura topster supposte e prostanox..anno scorso psa a 3,5 poi dopo 6 mesi a3, 4.. da pochi giorno ho avuto sangue nello sperma..mi devo preoccupare?


Leggi la risposta >>


prostatite

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

salve dottore sto curando da piu di tre mesi una prostaite cronica,un primo dottore mi ha dato il tavanic piu serenoa,un altro specialista solo leniluts e pelviprost con risultati negativi.......nel frattempo e subentrata una balanopostite fortunatamente in guarigione ad oggi ho dovuto cambiare di nuovo specialista,il quale oltre a farmi fare analisi di urino cultura e spermicultura (negativi tutti e due)mi ha prescritto il forprost flogo x tre mesi e il bactrim x 10 gg,,,,,,,ala fine non noto nessuna miglioria ,il problema che ho di frequente e dopo aver urinato nel momento che mi rimetto gli slip avverto un bruciore


Leggi la risposta >>


candida krusei

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, a quali antimicotici è sensibile la candida krusei? (il tampone uretrale e vaginale sono risultati positivi al ceppo)


Leggi la risposta >>


psa

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Vorrei sapere se fare sesso tutti i giorni può alterare il valore del PSA, se può essere dannoso per la prostata. per effettuare l'esame del PSA ci sono degli accorgimenti particolari? Grazie Aldo


Leggi la risposta >>


Dopo un anno dall'operazione

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buonasera Dottore, ho 61 anni e lo scorso anno mi è stato diagnosticato un tumore alla prostata ed a Giugno ho subito l'intervento di prostatectomia radicale mininvasiva effettuata col robot. Ora ho già fatto due controlli del PSA che è sempre risultato uguale a 0,02. Le chiedo due cose: A. Premesso che già sapevo che con l'intervento avrei perso la possibilità di avere un'erezione,il problema ora è che sono ancora costretto a portare un assorbente perchè ho delle perdite urinarie, è normale dopo quasi un anno? B. Posso iniziare ad avere nuovamente rapporti sessuali con il mio compagno oppure posso andare incontro a dei problemi? Grazie Stefano


Leggi la risposta >>


difficoltà minzionali

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

salve dottore, ho fatto un anno fa un ecografia e test psa per controllare la prostata che appariva ingrossata. ho 52 anni e ho cominciato da allora, dopo aver fatto anche test urine e sangue, ad assumere integratori di serenoa e quercetina QT prost per tenere controllata la prostata in modo da non dover avere ancora urgenze ad urinare o difficoltà nella fuoriuscita ma senza bruciori. Ora dopo un anno sto avendo improvvisi ma non cospicui bisogni di orinare anche frequentemente e se mi trattengo, per non essere incontinente, sento a volte forti dolori sottocostali, addominali e probabilmente al rene. ricomincerò a prendere qt prost che ho sostituito recentemente con un altro integratore specifico ayurvedico(più economico). come mi consigliate di procedere? grazie


Leggi la risposta >>


riutilizzo della sacca di raccolta urine con catetere a permanenza

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

è giusto riutilizzare la stessa sacca per piu giorni solo svuotandola in quanto il quantitativo fornito ASL è scarso?


Leggi la risposta >>


referto RM multistrato con contrasto alla prostata. Cosa ho?

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Prendo Lactorepens e Xatral. Ho la prostata ingrossata e bruciore all'eiaculazione. Il referto della risonanza magnetica multistrato con contrasto dice che: "Prostata aumentata di volume di circa 5,5 cm a struttura adenomatosica con evidenza nodulo sfumatamente ipotenso in T2 di circa 1,5 cm a sinistra alla porzione media senza restrizioni della diffusività ne di patologica impregnazione contrastografica Ipointensità di segnale periferica da fenomeno flogistica quota ematica alla vescicola seminale destra. Vescica distesa senza evidenza di lesioni Assenza di tumefazioni linfonodali." Che cosa ho e che cosa devo fare (biopsia?)? Grazie mille.


Leggi la risposta >>


possibile infezione urinaria ?

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno, sono da circa 30 giorni con un fastidio, fitte e tal volta sensazioni di freddo zona lombali e fianco sinistro, con interessamento a tratti, del percorso sopra il bacino-inguine. Avverto uno strano bruciore quando urino (non sempre) e devo correre in bagno (non sempre)per effettuare la minzione. Ho effettuato esami del sangue specifiche per problemi ai reni VES EMOCROMO COMPLETO e delle urine esame completo (ripetuti 2 volte) ma senza rilevare nessuna infezioni in entrambi i test. Domanda: COSA PUò SCATURIRE QUESTO PROBLEMA ? può essere una infezione non rilevata dagli esami delle vie basse urinarie che scaturisce questo problema ? leggevo qualcosa su internet. Resto in attesa cordali saluti


Leggi la risposta >>


medicinale solubile o liquido per ipertrofia prostatica benigna

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Ho problemi con la deglutizione. Cerco quindi sempre farmaci in forma liquida o solubili.


Leggi la risposta >>


mancanza erezione

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buonasera,ho 42 anni sposato,e da un po'che non ho un erezione,calo di desiderio,,io soffro d'ansia e depressione,e uso psicofarmaci da oltre 10 anni,prendo compressa per ipertensione arteriosa,e instillo colliri per glaucoma e integratori per retinite pigmentosa,quindi non posso nemmeno assumere i farmaci per l'erezione,e non so cosa fare ,nei mesi scorsi,ho avuto erezioni ma o prima o dopo penetrazione mi si afflosciava,in tuttocio'soffro anche di eiaculazione precoce,stamane ho fato gli esami ormonali,e sento dolori ai testicoli ho cambiato molti medici io non so piu'cosa fare


Leggi la risposta >>


Trauma al pene

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

A seguito di una mia forte compressione al pene con la mano durante una erezione, il mio compagno lamenta di non riuscire ad avere più erezioni turgide e durature come un tempo. Possibile che si sia lesionato qualche vaso venoso? Grazie


Leggi la risposta >>


Urgente

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Buonasera spero che qualche dottore mi risponda pke veramente nn ci sto capendo nulla .. mi spiego brevemente .. mio padre 60 anni 4 mesi fa ha avuto un infarto, ora porta degli stent (al cuore) ... purtroppo si è ritrovato nel frattempo ad avere anche uno stent uraterale x calcoli .. lunedì ha fatto questa sostituzione cn anestesia totale .. lo hanno dimesso cn cura antibiotica e clexana 10giorni e sospensione (cardioaspirina) chiamo il cardiologo privato e mi dice che lui nn può assolutamente sospendere la cardioaspirina ... cos i abbiamo fatto e il clexane nn lo sta facendo ... ma ha continuato la sua cura x il cuore normalmente cn antibiotico !!! Ora la mia domanda è ... visto che gli urologi proseguono una loro prassi come giusto che sia ma si metta nei miei panni se il cardiologo mi dice che bisogna prevenire il cuore ! Ora che riski ci sono ??? Emoragia ??? Tromosi ??? Vi prego spero vivamente in una vostra risposta :( grazie


Leggi la risposta >>


Infezione glande/prepuzio.

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

Ho 40 anni,da più di un anno soffro x un'infezione al prepuzio e al glande,tutto nasce da una asciugatura con carta del pene,dopo sono comparse macchie rosse trattate da me con gentalynbeta peggiorando la situazione,solo dopo sono andato da un dermatologo che ha diagnosticato candida, trattata con diflucan 100 x 2 x 1 settimana e crema vealipocel,sintomi regrediti x pochi giorni poi ricomparsi solo al prepuzio con rossore e fitte lancinante,da qui il mio calvario di urologi,dermatologi,andrologi, ho messo e preso di tutto, creme antifunginee,idratanti,diflucan x mesi,tamponi cutanei positivi x diversi batteri trattati con gli antibiotici sensibili,ma niente,ultimo trattamento neonercuriocromo più eosina e rifocin cutaneo a cicli di 10 gg, risultato ho solo diminuito il rossore, ma il prepuzio ancora soffre di fitte dolorose ed è appiccicoso al tatto, però se lo scopro e lo lascio all'aria si asciuga e diventa liscio e roseo come il pene. Sono disperato e demoralizzato,cosa ho?


Leggi la risposta >>


Calcolo uretere

Argomento: Miscellanea (il catetere, le patologie dell'uretere, le fistole urinarie, i diverticoli dell'uretra, la caruncola uretrale, altro)

Domanda

Mia nuora dopo quattro giorni di coliche renali devastanti, è stata ricoverata... il calcolo era nell'uretere ma non sono riusciti a prenderlo, c'era resistenza e x non forzare hanno messo uno stent..non ha più coliche....tra un mese deve ritornare...cosa succede? Intanto il calcolo se ancora è nell'uretere riusciranno questa volta a prenderlo? Come si procede in questi casi? Grazie, saluti Rosi


Leggi la risposta >>


Problemi alla prostata

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Salve.Mi potreste indicare gentilmente un bravo urologo che sappia darmi tutte le spiegazioni del caso mio specifico senza prenderla superficialmente? Mi hanno parlato bene del dott. Pucci che opera al Cardarelli di Napoli. Grazie


Leggi la risposta >>


Ematuria

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

Buongiorno scrivo per sottoporre un questio che riguarda mia madre, 78 anni. Primo episodio massivo di ematuria il 1 maggio, curato con monuril, scomparso per 7gg poi ripresentatosi uguale. Diagnosticata dal medico di base una cistite emorragica, In corso terapia con ciproxin. Prenoterà visita urologica dal vivo, ha prenotato ecografia della vescica - il mgm non voleva farla, poi dietro insistenza ha acconsentito, ma solo vescica! Assume normalmente Cardioaspirina, 1 compressa al giorno. La domanda è se gli esami (questo il link: https://app.box.com/s/3lyybopll70c3rnuyz4of02j2m56vnfp) sono compatibili con la diagnosi o se servono ulteriori approfondimenti diagnostici. Grazie mille per l'attenzione.


Leggi la risposta >>


Esito Biopsia

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buongiorno, ho 47 anni e ho fatto biopsia prostata RM guidata mirata su lesione di 9mm PI-RADS 4 nella zona centrale sinistra, a livello craniale. Esito biopsia: (A) frustolo di 1,6 cm. (B) frustolo di 1,6 cm. (C) frustolo di 1,2 cm. (D) frustolo di 1,4 cm. A-D frustoli di parenchima prostatico esenti da neoplasia. Immunoreattività per citocheratine ad alto peso molecolare coerente con la diagnosi. T-92000 M-09410 GR GR Le chiedo i seguenti chiarimenti: 1) tenuto conto che i frustoli sono stati prelevati miratamente sulla lesione di 9mm con RM guidata, l'esame istopatologico, che ha escluso il tumore, non avrebbe dovuto dare un significato alla lesione di 9mm (esempio: non è una neoplasia ma si tratta di un'infiammazione, etc.)? Diversamente come posso saperlo? Preciso che prima di fare la biopsia, ho ripetuto la risonanza mp presso un altro istituto e il secondo esito ha confermato il primo. 2) Qual'è il significato delle sigle T-92000, M-09410, G)?


Leggi la risposta >>


Come eliminare un calcolo renale

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

A seguito una colica renale, ho fatto una TAC Addome Completo ed hanno riscontrato un calcolo rx-opaco di ca. 7 mm. E, impattato in corrispondenza del gruppo caliceale medio di sx.Inoltre mi hanno segnalato anche un calcolo colecistico. Voorrei sapere se c'è possibilita di espellerli senza intervento chirurgico. grazie


Leggi la risposta >>


MINZIONE FREQUENTE INCONTINENZA URINARIA

Argomento: Sintomi Urologici (ematuria, disturbi del basso apparato urinario: difficoltà minzionali, urgenza…)

Domanda

gentile dottore,mio padre di anni 88,portatore di pacemaker.con infarto pregresso del 1992.soffre di minzione frequente ,vescica iperattiva,la notte deve andare in bagno anche 6 volte.Il cardiologo asserisce che i farmaci indicato per questo disturbo sono controindicati per il cuore,Ma e' possibile che non ce ne sia uno che non sia controindicato,vorrei sapere se per esempio l'EMSELEX 7,5,O IL MIRABEGRON.li potrebbe assummere senza rischi per il cuore.grazie


Leggi la risposta >>


Arrossamento glande

Argomento: Le Infezioni urinarie (cistiti, uretriti, prostatiti, orchiepididimiti, pielonefriti, malattie sessualmente trasmesse, tubercolosi genito-urinaria)

Domanda

Buongiorno a tutti,dopo aver fatto una cura di 12 giorni con Ciproxin 1000 x una prostatite batterica da e.coli,mi sono cominciate delle piccole macchie rosse sul glande con un arrossamento generale sempre sul glande e dintorni. Queste macchie vanno e vengono, alcuni giorni sono più evidenti altri molto meno e non ho alcun fastidio,forse ma non sempre un lieve prurito.Volevo sapere se è una cosa che deve fare un suo corso e poi se ne andrà o devo trattarla con dei farmaci.Premetto che mi lavo con saponi x le parti intime mattina e sera.Grazie e buon lavoro


Leggi la risposta >>


eco scroto con presenza di microcalcificazione a cielo stellato

Argomento: Il Testicolo (il varicocele, l'idrocele, la torsione del testicolo, il tumore del testicolo)

Domanda

Salve cari dottori a mio 20 anni dopo un eco scrotale gli e stato diagnosticato Microcalcificazione a cielo stellato bilaterale l'ecografista mi ha detto di starev tranquillo e rifare un eco l'anno prossimo...........x eccesso di zelo mi sono rivolto ha un urologo il qiale dopo la visita, in cui non ha riscontrato nulla , mi ha presrcritto esami ormonali e markers tumorali,,,,,,,,,,,,,,,qui mi sono spaventato e ho chiesto se sospettava un tumiore ma mi ha detto che era x scrupolo...........possibile che i markrs tumorali si fanno x scrupolo, e' corretto farli??? e se dovessero uscire alti quale sarebbe il passo successivo?????? e' vero che le microcalcificazione acielo stellato possono essere una lesione precancerosa grazie


Leggi la risposta >>


Come eliminare un calcolo renale

Argomento: La Calcolosi Urinaria (colica renale, calcoli renali e vescicali, litotrissia extracorporea, interventi endourologici, interventi chirurgici per calcoli renali e uretrali)

Domanda

A seguito una colica renale, ho fatto una TAC Addome Completo ed hanno riscontrato un calcolo rx-opaco di ca. 7 mm. E, impattato in corrispondenza del gruppo caliceale medio di sx.Inoltre mi hanno segnalato anche un calcolo colecistico. Voorrei sapere se c'è possibilita di espellerli senza intervento chirurgico. grazie


Leggi la risposta >>


PSA RATIO BASSA

Argomento: La Prostata (la visita urologica, il PSA e altri marcatori neoplastici, la biopsia prostatica, l'IPB, il tumore della prostata)

Domanda

Buongiorno.Ho 48 anni. Effettuando il test PSA nel 2013 era di 4.175 ratio 0.16 - nel 2017 psa 4.418 ratio 0,13 e nel 2018 psa 5.064 ratio 0,12.Avrei per cortesia 2 domande : 1 la ratio cosi' bassa indica con CERTEZZA, da quanto letto , un tumore maligno ? 2 Mi e' stata prescritta RMN prostatica multiparametrica ma ho paura dei grandi rischi del mezzo di contrasto , non ci sono alternative ? RingraziandoVi per la Vostra cortese attenzione porgo distinti saluti Luca


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 62, 25 elementi su 1544 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo