Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

uretrite cronica

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

salve, dopo aver visto 4 urologi e anni passati a scoprire quale fosse il mio problema è stato riscontrato, dopo tamponi ecografie, cistoscopie ecc. che soffro di uretrite cronica, questa si presenta ogni tanto, ora è il momento, visto che non esiste una cura specifica, volevo sapere se esiste un calmante per il dolore/fastidio che molto spesso è invalidante. Gia prendro Xatral da un annetto come medicinale e il Mirtillo Rosso come aiuto, ma il dolore persiste. Grazie


Leggi la risposta >>


Forti dolori al glande

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve, mi chiamo Massimo, chiedo scusa se forse la patologia scelta NON è corretta, ma è quella che secondo me è la più reale al mio problema, e SPERO di riuscire a spiegare il mio problema sono un uomo di 43 anni, NON ho rapporti sessuali da qualche anno perchè divorziato, al massimo ogni tanto auto masturbazione, da qualche giorno ho FORTISSIMI dolori al glande come se venisse stritolato, urino tranquillamente e MOLTO SPESSO SENZA NESSUN bruciore, cosa potrebbe essere? Cosa mi consiglia? Aspettando una sua risposta a riguardo colgo l'occasione per porgere distinti saluti. Massimo


Leggi la risposta >>


infezione da Escherichia

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

A fronte di esame urine normale, l'urocoltura evidenza infezione da escherichia coli a 10^6 CFU/ml. Già successo in passato e poi risolto con Monuril, ma ora ricorrente. E'possibile pensare a terapia antibiotica più efficace ed eradicante? Molte grazie S. Poni


Leggi la risposta >>


Puntini sul tronco del pene

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve vorrei sapere perché ultimamente mi vengo o fuori dei brufoletti piccoli o puntini sul tronco del pene sembra una irritazione ..


Leggi la risposta >>


Escherichia e Enterococcus

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve,sono anni oramai che soffro di infezioni urinarie, proprio l'altro giorno ho avuto l'ennesima ricaduta a distanza di due mesi.Ho eseguito l'urinocultura come il mio medico di base mi ha prescritto e sono comparsi nelle risposte delle analisi gli stessi batteri di sempre,di cui Escherichia coli ed Enterococcus faecalis.I miei sintomi più frequenti sono perdite vaginali, urine maleodoranti come in questo ultimo caso talmente forti che l'odore era di cipolla davvero sgradevole e minzione frequente con un leggero bruciore. Mi sono sempre curata prendendo antibiotici,fermenti lattici per la flora intestinale, ovuli e creme vaginali,ma non sono mai riuscita a risolvere questo problema che persiste.Sono andata a fare una visita dall'urologo il quale non mi ha saputo dire nulla.Vorrei prima di tutto capire da dove proviene la causa, se posso fare visite o analisi più approfondite che fino ad ora nessuno mi ha fatto fare!! sono disperata sono una ragazza di 23 anni.Ringrazio in anticipo


Leggi la risposta >>


Escherichia coli

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Egregi Signori, La prima comparsa dell'Esterichia è del maggio 2015. Trattata a più riprese con antibiotic, i risultati sono stati altalenanti. La mia preoccupazione riguarda la resistenza agli antibiotici usati più volte nel corso del corrente anno anche per infezioni delle vie respiratorie. Le ultime analisi delle urine, evidenziano la resistenza ad alcuni antibiotici (6 su 18). Da maggio assumo continuativamente vari tipi di Cramberry, come prevenzione. Beve abbondante acqua, non ho sintomi di cistite se non quello dell’odore, saltuariamente. Anche oggi, a seguito dell'autocontrollo test Combur, registro l'infezione. Gradirei avere un suggerimento per contattare specialisti che curano l’Escherichia Coli. La ringrazio della disponibilità. Cordiali saluti. Margherita Michelazzo


Leggi la risposta >>


Problema Glande

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve e buongiorno Dottore, Avrei un piccolo problema che ho praticamente da un bel po di tempo. Ho una sottospecie di patina fine bianca sopra il glande, non mi da ne fastidio ne prurito e neanche puzza, solo che da vedere non è il massimo. Sto usando Canesten da circa 1 mese x3 volte al giorno, ma non vedo molti miglioramenti. Cosa dovrei fare ? Grazie cordiali saluti


Leggi la risposta >>


cosa fare?

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buongiorno,io da diverso tempo ho a periodi alterni infiammazione intorno alla corona del glande e bruciore alla punta del pene,ho fatto tampone,positivo solo staffilococ aereus e fatta cura con bassado data da un urologo,tutti gli esami del sangue e delle urine sono perfetti,fatta anche eco reni vescica,tutto ok ,sono andato diverse volte anche dal dermatologo,il quale l'ultima volte mi ha prescritto anche esami completi per erpes zooster,ma tutto negativo... Non ho problemi ad urinare,soltanto questa infiammazione che a periodi torna... Il dermatologo mi ha detto che non è niente... Cosaa mi consigliate,grazie


Leggi la risposta >>


PARERE su referto esame antibiogramma

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buonasera, sono una donna di 67 anni. In seguito ad alcuni disturbi mi è stato prescritto un esame delle urine e precisamente.URINOCOLTURA DA MITTO INTERMEDIO (....antibiogramma...) risultato germe isolato KLEBSIELLA PNEUMONIAE ; carica batterica 1 milione resto sensibile....Ampicillina: resistente; SBL negativo.... Chiedo cortesemente quale antibiotico adottare per questa (infezione?) grazie, saluti G. Piatto


Leggi la risposta >>


Non so cosa sia

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Non so cosa sia , la testa mi prude e ci sono dei punti rossi sempre sulla testa , anche la pelle è un po rossa , e mi prude in una maniera assurda , un po di giorni fa mi faceva male ora invece mi prude solamente. Non so cosa fare .


Leggi la risposta >>


Epididimite

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve, circa un mese fa ho avvertito un fastidio/dolore al testicolo sinistro quasi continuo. L'ecografia ha evidenziato un idrocele di modica entità a sinistra, cisti di 2 mm nella testa dell'epididimo a destra e un varicocele bilaterale di secondo grado (reflusso di modica entità). Dopo 5 giorni di cura con Oki (2 volte/giorno) e bromelina plus (2 volte al giorno), ovviamente prescritti dal medico, non passavano i fastidi. Per cui, il medico mi ha prescritto 10 giorni di antibiotico (Levoxacin 500mg) con la bromelina plus (sempre 2 volte/giorno). Oggi è il decimo giorno ma i miglioramenti anche se ci sono ma non sento che sono guarito. A giorni alterni mi sento un pò meglio ma poi il giorno dopo di nuovo i fastidi (a sinistra). Cosa mi consigliate di fare? Perchè non sto guarendo? devo farmi qualche altra analisi oppure un'altra terapia? Grazie in anticipo.


Leggi la risposta >>


prostatite cronica batterica da e.coli

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

78 anni, operato di turp otto anni fa, accertata presenza di e.coli nella prostata a seguito di analisi di tampone uretrale previo massaggio prostatico, ho eseguito terapia antibiotica con ciproxin 1000 per gg.15 per due volte senza successo: il psa è rimasto invariato (psa tot.6,05, free 1,81, rapporto 31 p.c.).Attualmente sto prendendo urorec.Disturbi: lieve bruciore a livello perineale, un episodio recente di febbre con brividi durata 2 gg (terapia:titanic 500),applicazione catetere 10 gg, episodi di macroematuria con dipendenza accertata dalla prostata (vescica e renni indenni). In genere non ho seri disturbi nell'orinare sia di giorno che di notte.Usatemi la gentilezza di dirmi quale possa essere il mio destino qualora, rifacendo altri tentativi di terapia antibiotica (ma con quali antibiotici?) dovessi essere costretto a convivere con l'infezione. Quale sarebbe la strategia di convivenza da seguire? Quali le prospettive? Vi ringrazio di cuore.


Leggi la risposta >>


sintomi

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buonasera,vi scrivo perché assillano da sintomi strani in seguito ad un infezione urinaria.ho eseguito una cura e gli esami urinocultura e spermiocultura sono ok ma continuo ad avere dolore ai testicoli debolezza costante dolore al collo e testa.pure esami a tre mesi hiv negativo.ora mi appresto a fare un tampone con massaggio prostatico. Possibile che la sola infiammazione della prostata faccia stare così male?cosa mi consigliate?


Leggi la risposta >>


sesso orale e infezioni

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Gent.mo Dott. Sono una ragazza di 20 anni e mi piace molto il sesso, non ho un ragazzo fisso però ho rapporti occasionali sia con uomini che con donne e spesso pratico sesso di gruppo. Ovviamente per quanto riguarda i rapporti anali uso sempre il profilattico e il lubrificante mentre per quelli orali no e mi piace anche ingoiare lo sperma dei miei parthners(sia maschi che femmine). Vorrei gentilmente sapere: 1- Cosa ho rischiato ingoiando lo sperma e leccando la vagina??? 2- Ho letto su internet che nella bocca e nella gola ci sono( o possono esserci)delle micolesioni che con l'emissione dello sperma possono infettarci, se lo sperma è infetto, è vero??? ma se si hanno microlesioni, dovremmo sentire dolore, giusto??? La prego di rispondermi al più presto e Le porgo distinti saluti.


Leggi la risposta >>


cistite

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buongiorno, volevo chiedere se e come è possibile che la cistite della mia compagna sia causata da me e in che modo. Abbiamo infatti provato nell'ultimo periodo a fare sesso con il profilattico e sembra che il problema sia scomparso, se non in un caso, in cui molto probabilmente fra un rapporto e l'altro la pulizia del pene non era stata eseguita perfettamente. Da segnalare che quando si presentò il problema feci uno spermiogramma dal quale risultò la presenza di una colonia di escherichiacoli. Con adeguata cura antibiotica l'esame successivo è risultato negativo. ma il problema si è puntualmente presentato. Grazie


Leggi la risposta >>


escherichia coli

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve Dottore, sarò breve e coincisa. Mi può spiegare perchè nessun urologo riesce a curarmi questa infezione? Mi sta procurando molti problemi alla vescica,mi è stata riscontrata anche la viscica neurologica e ho un incontinenza urinaria grave, premetto che ho 49 anni e di questo disturbo ne soffro dal 2013.


Leggi la risposta >>


Prostatite?

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Egregio Dottore profitto della sua disponibilita (che ho notato su internet) per un suo suggerimento: ho 55 anni e da circa 10 anni sono afetto da IPB (familiarita' positiva) e seguito regolarmente con controlli dal mio urologo, in terapia con Terazosina 5mg /die ed il psa da sempre intorno ai 4 di valore. All'ultimo controllo il medico dopo la visita mi ha detto tutto bene e solo un po' la prostata congestionata e io non accusavo alcun sintomo , lui mi ha dato TAVANIC per 10gg. Alla fine dell'antibiotico mi e' cominciato un bruciore in zona pelvica e uretrale e dolore alla eiaculazione, allora lui mi ha fatto fare dopo una settimana urinocoltura e spermiocoltura che sono venute negative, mi ha detto allora fai 10 gg di bactrim, ma dopo una settimana non vedo risultati, penso di avere una prostatite, che fare? Che antidolorifico oo antinfiammatorio dovrei prendere per il dolore/bruciore? Grazie per una sua risposta. Roberto


Leggi la risposta >>


Pene glande

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buongiorno ho avuto un rapporto non protetto con una mia amica dopo un po ho notato sulla parte destra del glande una leggera abrasione fatto varie visite dal medico di base e dermatologo con pomate travacort,diprosone,e ultima gentamicina e pastiglie aciclovir senza nulla di fatto anzi puntini rossi sul glande nel frattempo mi si è indurita leggermente la parete destra del prepuzio e non tende a rilassarsi è un mese circa ho fatto le urine tutto OK non sento dolori pene e scroto a volte arrossati ho provato un erezione x test con pelle irrigidita e fastidio e eiaculazione sperma meno densa e poco getto gentilmente cosa mi consiglia grazie


Leggi la risposta >>


Che tipo di patologia ho?

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve ho una infezione batterica sulla pelle del pene che da piccole lesioni si trasforma in ulcere , cerchi perfetti di colore marroncino . Le vorrei inviare una foto per farle capire meglio. Il medico mi ha prescritto augmentin , ma non vedo miglioramenti. Come posso inviarle la foto?


Leggi la risposta >>


Orchite e clamidia

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Al mio partner è stata diagnosticata un orchite. Su internet ho letto che può essere causata dalla clamidia. Se io avessi contratto là clamidia più di due anni fa, è possibile che l orchite si sia manifestata solo ora? Ora farò i dovuti accertamenti anch'io, ma sono molto agitata e vorrei delle risposte prima possibile. Grazie


Leggi la risposta >>


Sospetta candida

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve, ho 23 anni e da circa 3 settimane a questa parte ho avuto dei problemi sul glande ed il prepuzio. All'inizio credevo fosse una semplice irritazione ma credo non sia così; mi sono venute delle chiazzette rosse sul glande e sul prepuzio e per alcuni giorni (circa 6) intorno alla base del glande mi si veniva a formare una sorta di sostanza maleodorante biancastra, avevo la pelle molto secca e credevo che fosse quest'ultima che ci si depositasse una volta staccata. Per circa due giorni ho avuto anche un forte prurito e mi si era creato una sorta di taglietto sul frenulo. Altra cosa molto strano non avevo sensibilità durante i rapporti con la mia fidanzata. Spero possiate aiutarmi posso anche allegare delle foto se necessario, cordiali saluti e grazie anticipatamente.


Leggi la risposta >>


HPV positivo alterazione esame urine

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buongiorno, a seguito di positivita' all'HPV ad aprile ho eseguito un'escissione, risultato focolai di displasia CIN 1, ho ripetuto la colposcopia che è risultata negativa, del pap test non ho ancora il risultato.Ho eseguito l'esame delle urine e ho dei valori alterati che sono : - Urobilinogeno val.rif. 0,0-1 val.anal. 2,0 - Peso specifico " 1010-1025 " 1030 - Cellule basse vie " 0-5 " 19 - Proteine " 0,0-20 " 20 Il resto dei valori è nella norma. Sono valori preoccupanti? Mi consigliate di fare altri accertamenti/analisi se sì quali? Grazie mille Tiziana


Leggi la risposta >>


Glande arrossato

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Buongiorno. Nell'ultimo mese sono capitati episodi (quattro) di arrossamento sul glande, fenomeno che può apparire e sparire nell'arco di una stessa giornata, talvolta cambiando posizione, un giorno più vicino alla base della cappella, un altro più intorno alla punta, con bruciore leggero ma non costante. Ho già effettuato un visita presso un urologo ma purtroppo il giorno della visita l'infiammazione non era visibile (anche se lo era qualche giorno prima) e l'esito dell'esame obiettivo è stato negativo. A distanza di qualche giorno, questa mattina l'arrossamento è tornato, per poi non essere più visibile in serata (ho ripetuto nel primo pomeriggio il lavaggio). Oltre ad eventualmente ripetere la visita, ci sono esami che consigliate da fare? Richiedono qualche precauzione o preparazione specifica? Saluti. PS: per curiosità, l'infezione da candida può presentarsi così?


Leggi la risposta >>


analisi spermiogramma

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

vitalità 2 ore, 20% questo è il risultato dello spermiogramma c e un integratore per fare aumentare la vitalità?oppure bisogna fare altri esami specifici? grazie


Leggi la risposta >>


Non so cosa sia né come curarla

Argomento: Infezioni genito-urinarie e malattie sessualmente trasmissibili

Domanda

Salve ho come piccole vesciche sulla pelle dello scroto, molti sono alla base dei peli pubici e altri stanno andando anche sulla pelle dell'asta del pene, non so cosa siano.. Ho provato a schiacciarne alcuni grandi ed esce una sostanza abbastanza solida e bianca.. Altri non si riescono a schiacciare. Grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 4, 25 elementi su 98 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo