Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

i risultati della prostata

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Gentilissimo dottore le invio i risultati di mio marito Anti-prost spec PSA 4,580 ng/ml metodo eclia porta valore di refirimento 0-4 PSA LIBERO 2,290 metodo eclia valore di riferimento 0,1-0,9 FREE PSA/PSA TOTALE 50,00 mi deve preoccupare? Vi ringrazio della risposta.


Leggi la risposta >>


valori psa

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

buon giorno, ho 60 anni, di seguito valori psa negli anni: 2014 totale 1.33; libero 0.35: rapporto 0.26. 2015 tot. 0.98; libero 0.29; rapp. 0.30. 2016 tot. 0.87; libero 0.20; rapp. 0.23; 2017 tot. 1.27; libero 0.26; rapp. 0.20; 2018 tot. 1.56; libero 0.26: rapp. 0.17. vedo che i valori del rapporto tra psa libero con quello totale tendono a scendere avvicinandosi al valori 0.15 che è valore limite. devo preoccuparmi? la ringrazio in anticipo. gianni


Leggi la risposta >>


valori PSA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Salve... oggi ricevo il risultato delle analisi. Approssimativamente che significato possono avere? ( ho 75 anni ) PSA Totale 12.42 PSA Libero 2.33 ng/mL PSA Libero / Totale 0.188


Leggi la risposta >>


Biopsia consigliata?

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Ho una prostata grossa, 53x42x51 mm,un PSA che negli ultimi 2 anni è andato da min 2,746 a max 4,79. Libero/tot da 29% a 35%. Una eco transrettale segnalava a inizio 2016 una ecostruttura ipoecogena di 17 mm meritevole di controllo urologico, secondo il radiologo.L'urologo che mi ha visitato e rifatto l'eco transrettale ha diagnosticato trattarsi di una ciste. Mi sono rivolto a un altro urologo di maggiore esperienza che mi ha prescritto una rmn per studio prostata.L'esito è stato : PI-RADS=3. Consiglio dell'urologo ripetere psa dopo 6 mesi ,in caso di aumento fare biopsia. Il psa da 3,56 è andato a 4,24, psa libero da 36 a 33%. Cosa ne pensate? Può essere utile una terapia antiinfiammatoria seguita da un nuovo controllo prima di pensare alla biopsia? Grazie, Tommaso


Leggi la risposta >>


Ecografia prostata transrettale

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno, mio padre dopo aver effettuato esami psa con un valore di 11.7 che è cresciuto nell arco di due anni da 4.6 ha ora eseguito ecografia transrettale dopo che alla visita urologica è stata evidenziata la presenza di una massa adiacente alla portata che presenta invece dimensioni nella norma. Dall ecografia è risultato: prostata di 49 mm llx 39 cc X 30 ap; adenoma mediano 44 mm con calcificazioni periutrali. Ghiandola periferica regolare. Consigliano come già mi aveva consigliato una RM multiparametrica. Le chiedo gentilmente comunque un consulto sul referto ecografico


Leggi la risposta >>


devo eseguire ulteriori accertamenti? ( premesso che ho un piccolo calcolo ai reni)

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera vorrei sottoporvi il seguente quesito: Valore PSA TOTALE 0,947 ng/ml < 3.0 Valore PSA LIBERO 0,130 ng/ml 0,05 - 0,25 Valore *RAPPORTO fPSA / PSA 0,13 > 0.20 ????? URINE Secondo Linee Guida Europee 2013. Colore Giallo pH 5,0 5 - 8 Densita' relativa 1.014 1005 - 1025 Albumina Assente Assente Emoglobina 0,03 mg/dL Assente Esterasi leucocitaria Assente Assente Glucosio Assente Assente Chetoni Assenti Assenti Nitriti Assenti Assenti Metodo: colorimetrico Esame microscopico Emazie Rare


Leggi la risposta >>


ESITO RISONANZA MAGNETICA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

In merito alla precedente richiesta Vs. parere su esito risonanza magnetica, mi sono dimenticato di dire che ho 59 anni. Grazie.


Leggi la risposta >>


ESITO RISONANZA MAGNETICA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera, volevo Vs. parere su esito risonanza magnetica con bobina endorettale e liquido contrasto eseguita il 27/02/2018 a seguito valori PSA oscillanti tra 5,75; PSA LIBERO 0,72; RATIO PSA libero/tot 13% effettuato primi di novembre e 3,48; PSA LIBERO 0,64; RATIO PSA libero/tot 17% eseguito 23/02/2018. " Prostata aumentata di dimensioni (59 x 42 x 50 mm), pari a un peso di circa 64 g, con componente adenomatosa centrale. La prostata periferica è disomogenea nelle immagini pesate in T2 per la presenza di aree e strie ipointense; non evidenza di franche lesioni nodulari. Regolari il profilo capsulare, i fasci vascolo-nervosi e le vescicole seminali. Non si apprezzano significative alterazioni all'imaging di diffusione, spettroscopico e perfusionale. Non evidenza di significative linfoadenopatie."


Leggi la risposta >>


psa

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera, vorrei avere dei chiarimenti: ho 48 anni, il 5 febbraio 2018 ho effettuato delle analisi del sangue ed è uscito il psa totale a 4,18. La settimana successiva ho fatto un'ecografia transrettale da cui è emerso un adenoma diametri 3,88x3x3,4 cm, dal peso di 20,5 gr. I diametri della ghiandola prostatica sono 4,8x3,5x5 cm, peso 44,8 gr. Lunedì 26 febbraio ho fatto di nuovo le analisi anche per il psa free. Ed è uscito: psa 3,93; psa free 0,56; rapporto psa free / psa tot. 0,14. In base a questi esiti, devo preoccuparmi o si conferma la diagnosi dell'adenoma benigno emerso dall'ecografia? Vi ringrazio per l'attenzione. Carlo Manzione


Leggi la risposta >>


psa

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera, vorrei avere dei chiarimenti: ho 48 anni; il 5 febbraio 2018 ho effettuato delle analisi del sangue ed è uscito il psa totale a 4,18.Non avevo fatto il psa free. La settimana successiva ho fatto un'ecografia transrettale da cui è emerso un adenoma diametri 3,88x3x3,4 cm, dal peso di 20,5 gr. I diametri della ghiandola prostatica sono 4,8x3,5x5 cm, peso 44,8 gr. Lunedì 26 febbraio ho fatto di nuovo le analisi del psa, anche per il psa free. Ed è uscito: psa 3,93; psa free 0,56; rapporto psa free / psa tot. 0,14. In base a questi esiti, devo preoccuparmi? Si conferma la diagnosi dell'adenoma benigno emerso dall'ecografia? Vi ringrazio per l'attenzione. Carlo Manzione


Leggi la risposta >>


Psa totale e psa libero

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno dottore ho 44 anni, ho fatto a giugno 2017 un ecografia addome completo ed alla prostata è risultato modicamente aumentata nelle dimensioni dl cm 2.6 dap cm 2.2 e dt cm 4.5 ad ecostruttura finemente disomogenea prevalentemente ipoecogena con ipertrofia della prozione adenomatosa di mm17.6x17.3! Il dott disse che non era nulla, feci il psa e venne psa totale 0.72 psa libero 0.147 e rapporto 20.417! Oggi, a distanza di 8 mesi, rifaccio l ecografia facendo presente al dottore quello che mi avevano trovato e lui mi dice che non e nulla, fa l ecografia e scrive prostata di volume normale 15 cc con ecostruttura finemente disomogenea conservati i profili capsulari! Rifaccio il psa e viene psa totale 0.52 (valore fino a 4.2) psa libero 0.08 e rapporto psa libero/totale 0.15 (soggetto a rischio se inferiore a 0.15)! Posso stare tranquillo o quel rapporto pari a 0.15 proprio al limite deve preoccupare? Tra l altro ho letto che il rapporto viene consideratosolo x psa tot maggiori di4


Leggi la risposta >>


psoriasi al pene e prostatite

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

ho 61 anni. da alcuni anni assisto ad un trend di crescita del PSA caratterizzato da innalzamenti e riduzioni; l'ultimo valore è 4,88. ho lievi problemi di minzione, efficacemente superati con Permixon. le visite urologiche e le ecografie transrettali effettuate indicano prostata di modeste dimensioni, fibrosa, priva di noduli e consistenza omogenea. in questi ultimi anni ho avuto una apparente infezione al glande, ultimamente attribuita a presunta psoriasi. può essere una causa della prostatite e/o dell'aumento del PSA? mi interessa anche per valutare anche se ricorrere a biopsia prostatica che preferirei rinviare dopo eventuali ulteriori incrementi del PSA. inoltre, ho sentito dire che cicatrici di preceedenti biopsie possono generare difficoltà di interpretazione di successive indagini ecografiche: è affermazione veritiera? grazie per l'attenzione


Leggi la risposta >>


PSA elevato

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno, ho 53 anni. Per SGPU bilaterale, nel dicembre 2015 sono stato sottoposto a una pieloplastica dx, e nel settembre 2016 a nefrectomia sx. In un esame di follow-up, il 2-10-17 ho per la prima volta fatto l'esame del PSA che ha dato un valore di 5.13 (19.7%). ER:prostata di dimensioni aumentate. Mi è stata quindi prescritta una RMN 3T che ha dato esito: non lesioni sospette di significato evolutivo. PI RADS 2. Volume circa 40 CC. Ghiandola periferica piuttosto sottile, simmetrica e disomogenea, tuttavia non sono riconoscibili aree focali ipointense in T2 caratterizzate da enhancement arterioso e patologica restrizione alla diffusione molecolare. Centralmente si apprezza un adenoma plurinodulare e qualche piccola cisti da ritenzione o di significato microascessuale. Limiti capsulari netti. Mi è stata prescritta una capsula di ferprost x due mesi. Il 19-2-18 ho ripetuto l'esame PSA che ha dato un valore pari a 4.46 (20.9%). Lei consiglierebbe altre indagini a breve? grazie!


Leggi la risposta >>


valori psa

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno, ho 52 anni. A novembre dopo i consueti analisi del sangue, mi è stato riscontrato un PSA di 4,6. Dopo visita urologica, mi è stato consigliato di ripetere l'esame a distanza di circa 60 giorno dopo il trattamento di una cura di cui nell'ultima settimana a base di antibiotici, oltre ad eseguire un'ecografia in quanto era stata riscontrata una cisti ad un testicolo. Ripetendo l'esame mi è stata riscontrato il PSA a 9,55, l'antigene prostatico specifico libero a 0,61 ed il rapporto PSA libero/PSA totale a 6,4%. L'ecografia testicolare la eseguo la prossima settimana, anche se mi sembra aumentata come dimensioni. In attesa che mi riceva l'urologo che mi aveva visitato, essendo preoccupato, chiedo cortesemente un vostro parere sui valori delle ultime analisi. grazie.


Leggi la risposta >>


Interpretazione valori psa

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno vi scrivo per mio papà che recentemente ha fatto esami psa. Due anni fa eseguendo gli esami del sangue avevano riscontrato i seguenti valori: psa 4,59 nanog/ml 0-4; psa Libero eventuale 0,75 ng/dl <1,4; psa Libero totale 16,3% . Oggi sono stati eseguiti nuovamente ma è presente un unico valore che è 11,3 nanog/ml 0-4,5. Essendo molto alto il valore psa si presuppone una cancro maligno? Purtroppo non c è il valore del rapporto e quindi vorrei qualche info più specifica.grazie infinite


Leggi la risposta >>


PSA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

ho 48 anni ho effettuato un'analisi del psa. i dati sono PSA LIBERO 0,56 ng/ml e il PSALIB./PSA TOT 17,07%. mi hanno consigliato una visita urologica è corretto? mi devo preoccupare? grazie


Leggi la risposta >>


PSA elevato

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Ho 55 anni, a seguito di un check up mi sono stati riscontrati i seguenti valori del PSA: totale 7,83; libero 0,640, ratio 0,08. La prostata è risultata di dimensioni aumentate con DT 49 mm con ipertrofia detrusoriale e disomogenea come per flogosi cronica. Io non avverto nessun sintomo. Un medico mi ha prescritto Topster supposte per 15 gg e Tavanic 500 per 15 gg e successive analisi dopo un mese. Un altro medico mi ha prescritto Xatral per 3 mesi e successive analisi. Son un po' confuso, non so cosa fare.


Leggi la risposta >>


Psa altalenante

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno, ho 59 anni, da circa 4 anni il psa oscilla da 3,9 arrivato a 7,7 e ultimo 4,9. Esplorazione rettale, prostata di ridotte dimensioni, anche ecografia non ha rilevato problemi. Nessun sintomo fastidioso, né minzione, né eiaculazione. È preoccupante? Sarà necessaria la biopsia? Non si potrebbe fare la risonanza meno invasiva? Anche se meno affidabile ma già molto indicativa? Grazie mauro


Leggi la risposta >>


VALORI PSA

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera, ho 59 anni, a fine Ottobre 2017 ho avuto una infiammazione alle vie urinarie risolta con trattamento antibiotico per circa 8 giorni. Verso fine Novembre 2017 eseguo (come tutti gli anni) esami del sangue dal quale risulta: PSA TOTALE 5,75; PSA LIBERO 0,72; RATIO PSA libero/tot 13%. Ripeto esame dopo 15 giorni su consiglio del medico curante con seguenti risultati: PSA TOTALE 4; PSA LIBERO 0,60; RATIO PSA libero/tot 15%. 11 Gennaio 2018 ripeto di nuovo esami con seguente risultato PSA TOTALE 4,32; PSA LIBERO 0,64; RATIO PSA libero/tot 15%. A questo punto il mio medico mi ha prescritto ecografia prostatica transrettale che dovrò effettuare il 20 Febbraio 2018. Premetto che il valore anno scorso era di PSA 1,9. Sono preoccupato, chiedo una Vs. gentile valutazione al riguardo, grazie.


Leggi la risposta >>


Ripetere o no biopsia ?

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

14 mesi orsono PSA 6,84 con rapporto totale /libero 30% .Eseguita biopsia 16 prelievi perchè il PSA era aumentato in un anno da 1,7 a 6,84. Ghiandola di 70 cc. 35cc. di adenoma. Esito biopsia, prostatite cronica. A distanza di 14 mesi PSA 6,7 ma il ratio è sceso a 15%. Cosa fare ? Grazie


Leggi la risposta >>


PSA a 5,27

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Compio 70 anni a marzo prossimo, sono stato sottoposto a TURP nel 2011, la flussometria urinaria è perfetta ma ad oggi mi trovo il PSA a 5,27, ho già fatto una cura antibiotica di 10 giorni con ROCRFIN, ma il PSA rimane alto. A cosa potrebbe essere dovuto? Inserita da:Massimo Giuseppe


Leggi la risposta >>


RMN multiparametrica con score 4

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buonasera, ho 54 anni e nelle ultime analisi è stato riscontrato un PSA 5,46 e F/T 10,99, nessun sintomo apparente di problemi. L'ecografia non ha evidenziato problemi così come la visita. Ho effettuato quindi una RMN prostata multiparametrica che evidenzia una formazione nodulare (12x7mm) nella prostata medio apicale corrispondente ad un PI-RADS score 4. Vescicole seminali regolarmente distese e pervie. Tessuto cellulo adiposo non immagini di infiltrazioni ne versamenti liberi o saccati , Fascio vasculo nervoso integro bilateralmente . Linfonodi non significative linfoadenopatie in sede pelvica, nel campo di vista. A fronte di questo il referto consiglia una visita istologica con tecnica fusion. In attesa della prossima visita con il medico che mi segue, sono cortesemente a chiedere una vostra opinione in merito, non nascondendo la mia preoccupazione. Grazie


Leggi la risposta >>


Recidiva biochimica

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno ho 49 anni. Ho subito da 11 mesi una prostatectomia radicale tecnica nerve sparing con robot davinci. Psa alla biopsia 4.21. Istologico dopo intervento Gleason3+3 T2CN0M0. Margini operatori negativi 31 linfonodi negativi e un pezzetto di tessuto vicino alla capsula negativo dove il bordo era positivo.Invasione perineurale presente. Indenne tutto il resto. No cura post operatoria e problemi di mizione ed erezione. Il mio problema è il seguente: andamento PSA 0.06 dopo un mese intervento, 0.07 a quattro mesi, 0.12 a sette mesi, 0,21 a dieci mesi e ora 0,24 a undici mesi recidiva biochimica confermata .Visita urologica ok, rm parametrica negativa, pet PSMA idem. Prevista ad inizio anno ciclo di radioterapia di salvataggio con probabile aggiunta di ormono terapia. Cosa ne pensa della cura? Sarà risolutiva o più avanti continuerà a ripresentarsi questo tumore? L'aspettativa e la qualità della vita della vita come saranno? Grazie mille saluti


Leggi la risposta >>


Psa Alterato cura e poi normale

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buon Giorno,Cercherò di essere meno prolisso possibile sintetizzando i fatti: Ottobre 2016 PSA riflesso 1,025 Ecografia pubica prostata misure 47mm x 42mm 45mm adenoma mediano 2,6 Cm rpm 17 ml Ottobre 2017 PSA riflesso 5.1 Psa libero 0.70 Psa rapporto reflex 13.7 Ecografia pubica prostata diametro (48 x 40 x 45 mm) adenoma max 2,8 cm Rpm 35cc Di conseguenza Visita urologica: ER stenosi anale prostata ++ elastica non dolente limiti netti Cura: Mictalase sup 1 alla sera x 10 gg a seguire lieviaporst 1 co per 1 mese ricontrollo psa A fine cura esame psa: psa riflesso 0.9 quale è la vostra valutazione e come pensereste di proseguire? Grazie 10.000.000 per la vostra gentile risposta. Età 58 nessun sintomo (1 volta notte x fare pipì)


Leggi la risposta >>


PSA valori eccessivi

Argomento: Marcatori della prostata e PSA

Domanda

Buongiorno, a seguito di forti bruciori durante la minzione mi è stata diagnosticata una cistite acuta emorragica. Ho eseguito un urinocoltura risultata positiva all'escherichia coli con carica batterica 10^6. Sono stato trattato con terapia antibiotica mirata, ma notando l'interruzione del flusso per 2 o 3 volte durante la minzione il mio medico mi ha sottoposto ad alcuni esami di laboratorio tra cui il PSA. Il PSA è risultato positivo con un valore di 27,8 . Sono in attesa di fare una eco delle vie urinarie e della prostata (intrarettale) per poi sottopormi a visita specialistica urologica. Sono molto preoccupato perché valori così alti del PSA mi fanno pensare al peggio. In passato ho avuto sempre valori nella norma, pur andando soggetto sin da giovane a infezioni delle vie urinarie. Gradirei una vostra risposta in merito, grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 10, 25 elementi su 232 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo