Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Effetti collaterali litotrissia

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Salve! Il giorno 03/05/2018 sono stato sottoposto alla litotrussione extracorporea a rene, uretere/vescica con richiamo il 17/05.Dopo il primo trattamento e a tutt'oggi mi ritrovo con assenza di eiaculazione e non capisco se l'organismo non lo produce oppure non lo espelle. Dovrei preoccuparmi oppure e un fatto normale che il tempo risolverà? Grazie


Leggi la risposta >>


Ho fatto l'amore con due donne diverse e non sono riuscito a godere

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho 65 anni mi eccito alla vista di una donna ma non godo, ho qualche problema?


Leggi la risposta >>


Priaprismo notturno

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno sono in cura con il nuovo farmaco del epatite c (epclusa),da quando ho cominciato la cura 1mese fa ho riscontrato ntrato questo problema c'è un rimedio ? grazie


Leggi la risposta >>


Problemi di erezione

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buon giorno da qualche tempo quando ho rapporti con una donna mi capita che il pene si indurisca, ma non del tutto, nelle fasi preliminari e poi non raggiunga la turgidità adeguata per la penetrazione. Questa cosa non accade invece nella masturbazione dove non riesco ad avere erezioni abbastanza buone e riesco ad arrivare fino in fondo. Che sia un problema fisico o psicologico? Grazie


Leggi la risposta >>


GONFIORE BASE DEL GLANDE

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno Premessa : da bambino ho avuto la circoncisione Ho un quesito da porvi: Da alcuni giorni ho riscontrato il seguente problema:La pelle alla base del glande era molto gonfia ,il glande era rosso e bruciava.L’urologo a telefono mi diceva che poteva essere un infezione poi vedendomi da vicino diceva invece che era una parafimosi e mi ha fatto un movimento con le mani inserendo il glande coprendolo con la pelle.Era molto doloroso ma mi diceva che doveva rimanere così per un paio di giorni ed infatti ho notato che era quasi completamente sgonfio.Il problema è che ritornando il glande nella sua posizione naturale ,cioè senza pelle attorno, ha iniziato a rigonfiarsi. Potreste darmi un parere? Grazie mille


Leggi la risposta >>


Utile cistoscopia controllo dopo 8 anni prostatectomia radicale e radio ?

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Otto anni fa ho subito prostatectomia radicale (Gleason 4+5) e relativa radioterapia. Fino ad ora tutto ok ma nei giorni scorsi ho avuto un caso di ematuria (poi diagnosticato al pronto soccorso come probabile cistite) risolto in due giorni. Mi e' stato consigliato di eseguire una cistoscopia di controllo; ma da anni prendo antiaggreganti (Brilique 90 due al di') a causa di ben 5 casi di TVP arti inferiori con by pass. E' il caso di fare l' esame vista la mia situazione ? Grazie.


Leggi la risposta >>


urinocultura

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

A)unico microaggregato papillariforme di celluoaggregatile con anomalie nucleari B)occasionali microaggregati cellule con anomalie nucleari C)negativa la ricerca di cellule tumorali maligne vorrei sapere delucidazioni grazie


Leggi la risposta >>


Tumore alla vescica

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno, oggi mio padre ha effettuato una cistoscopia e l'urologo gli ha diagnosticato un tumore maligno alla vescica probabilmente al primo stadio. Gli ha detto di effettuare una TAC con contrasto e poi procedere con una TURB. Lei pensa che sia la procedura giusta? Per propendere per la TURB vuol dire che l'urologo non pensa che il tumore sia così esteso da rimuovere la vescica? La ringrazio.


Leggi la risposta >>


Angio tac arterie renali

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho 54 anni sono un severo iperteso in trattamento con 4 classi di farmaci antipertensivi, ho proteinuria elevata(11.000). Ho recentemente eseguito un angio tac per escludere ostruzioni arterie renali, il referto recita il rene dx presenta nel versante posteriore della regione interpolare pressochè omogeneo enhancment parenchimale di circa 3,5 cm. di diametro. Avendo ricevuto pareri discordi su tale riscontro, chiedo cortesemente un vostro parere su tale problema.


Leggi la risposta >>


Ispessimento uretere

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Gentile Dottore, il mio compagno (58 anni), in seguito a senso di pesantezza renale, ha fatto ecografia (dilatazione dell’uretere dx) e tac con mezzo di contrasto. Dalla tac è risultato un inspessimento dell’ultimo tratto, il più basso, dell’uretere. Il radiologo ha richiesto visita specialistica non avendo individuato la natura di quanto visto (3,5 cm di tessuto o flogosi? - si è domandato). Nel frattempo a un esame approfondito delle urine sono stati individuati Gram neg. (Escherichia coli e Klebsiella). Le domando, avendo sentito parlare di urotelioma, se i batteri individuati possano intendersi quale buon segno (causa dell’ispessimento dell’uretere) o viceversa siano la conseguenza di una patologia ben più grave. La ringrazio anticipatamente.


Leggi la risposta >>


esito citologico urine

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno a seguito di esami sangue e urine annuali di prevenzione, mi sono state riscontrate emazie 2+ nelle urine, altri valori nella norma e prc 62 che poi in una settimana, rifatti gli esami è scesa di più della metà,fatto urinocultura che è risultata negativa, ed ecografia addome completo negativa anche lei, alche' mi è stato prescritto esame citologico Delle urine in 3 campioni,1 campione negativo per cellule neoplastiche Granulociti+ cellule sfaldamento+, secondo e terzo campione uguale al primo solo che a fianco di negativo per cellule neoplastiche c'e scritto - elementi atipici.Le emazie non risultano più,io effettivamente ogni tanto sento un leggero fastidio sotto la vescica ma pochissimo.sto prendendo cistiflux e da oggi NOflox a base naturale,secondo voi mi devo preoccupare per questi elementi atipici? Grazie per la vostra gentile risposta Cordiali saluti


Leggi la risposta >>


Episodio singolo di urina nera e dolore al fianco

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Gentile dottore, mio zio, anni 50, soffre, avolte, di dolori alla schiena per delle ernie. Dieci giorni fa ha iniziato la cura con Bentelan 4mg e muscoril. La mattina del quinto g.,ha urinato nero, tutta l'urina. Unico episodio, poi il colore è tornato normale. Compare, subito dopo, un dolore al fianco sinistro, mentre quello lombare, legato all'ernia, scompare.Il dolore è localizzato nella zona del rene sinistro e persiste. Le chiedo: potrebbe esserci un collegamento tra l'ematuria e i farmaci assunti? Inoltre, l'ematuria potrebbe non avere alcuna rilevanza patologica o è indice necessariamente di qualche problema serio al rene? Ma è mai possibile un problema serio con una solo episodio? Non ha mangiato nulla di particolare in quei giorni e ha bevuto pochissimo. Solo assunto i farmici che le ho indicato prima. Gentilmente, avrei bisogno di capirci meglio perché mio zio non si sogna mai di andare da un medico... Buon inizio di settimana. Grazie, Roberto


Leggi la risposta >>


Valori fuori range esame urine

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Sono molto preoccupata per la mia mamma che ha più di 80 anni..durante l'anno ha sempre presentato Microematuria all'esame urine ma l'urologo si è limitato a darle solo un blando integratore che non ha sortito effetto. Le ultime analisi rivelano emoglobina 0,20, eritrociti 78 e leucociti 26.. Devo preoccuparmi? Sono molto molto ansiosa :(


Leggi la risposta >>


Microematuria persistente

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Salve avrei bisogno di una rassicurazione in merito ai risultati delle analisi di mia madre che ha 81 anni. Dalle sue analisi si evince emoglobina 0.20, sedimenti eritrociti 78 (range 0-15) e leucociti 26 (range 0-15). Ad inizio anno (anche in passato sin dal 2010 a dirla verità) aveva anche emoglobina ma solo a 0.02 e l'urologo le diede una cura per la cistite (un blando integratore a dir la verità). A distanza di tempo come vede i risultati sono di molto peggiorati. Cosa può essere? Devo preoccuparmi? Lei non ha fastidi particolari ad urinare anche se va spesso in bagno. Ultimamente a dir la realtà ha muco nelle feci e il medico la sta curando come sindrome del colon irritabile. Inoltre il sui medico curante le ha fatto fare una eco transvaginale da cui non è risultato nulla. Non so cosa pensare e chiedo aiuto a lei. :(


Leggi la risposta >>


Microematuria, quali accertamenti

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho 49 anni e due anni fa ho avuto un attacco di dolore lancinante per calcolo renale, dopo una mezza giornata al pronto soccorso tutto é passato. Ma il calcolo non é stato espulso e non é stato rilevato dalle seguenti eco. Bevo più acqua e le analisi tutte ok. Mi é stata diagnosticata in seguito possibile prostatite cronica per dolore pelvico poi sparito che si irradia al pene, ma anche possibilmente dovuto a emorroidi interne con stipsi(eco transrettale ha constato prostata piccola e PSA é aumentato durante quella fase di dolore a 1,16 poi regredito quando il dolore é scomparso tra 0,50 e 0,80). Ultime analisi del sangue tutto ok tranne emoglobina nelle urine 0,03(anziché assente) e eritrociti 19(max <15). Ho sempre sensazione di freddo che mi fa fare pipì oltre 10 volte al giorno. So che microematuria può dipendere da uretra vescica e reni. Che esami mi consiglia dottore?


Leggi la risposta >>


Urine arancioni/rosse cosa fare e come comportarsi

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno, sono un uomo di 33 anni, mi sono capitati tre casi, da settembre ad ora, di colore delle urine arancione/rossastre. Nel momento in cui bevo di piu e mangio bene non mi capita mai. Mi capita solo quando "esagero" con cibo o anche bevande. Ho le analisi di sangue e urine perfette fatte a giugno, (solo i trigliceridi un pochino alti) eco addome tutto perfetto (microlitiasi nel rene destro e fegato e milza leggermente ingrossati. Questo colore da cosa può derivare? mi devo preoccupare? che esami ulteriori potrei fare? Grazie mille


Leggi la risposta >>


Paura di aver un tumore

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno, quindici giorni fa ho iniziato ad aver bruciori post minzione con minzione frequente e bruciore intero apparato genitale, faccio esame urine e colturale e visita ginecologica dal quale emerge vaginite. Le urine danno: emoglobina 15 e sedimenti: emazie 105, leicociti 10, cellule epitleiali squamose 10. Preoccupata chiamo urologo, fissa appunt e rifaccio dopo una aettnurine: emoglobina 15, sedimento: emazie 70, leucociti 2, no cellule. Mi dice che è cistite ma non ho bruciori ora. Puó esser dovuto alla vaginite? Son molto preoccupata temo d’aver qualcosa ad uretra (eco vescica reni ttto ok)


Leggi la risposta >>


Paura di aver un tumore

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Buongiorno, quindici giorni fa ho iniziato ad aver bruciori post minzione con minzione frequente e bruciore intero apparato genitale, faccio esame urine e colturale e visita ginecologica dal quale emerge vaginite. Le urine danno: emoglobina 15 e sedimenti: emazie 105, leicociti 10, cellule epitleiali squamose 10. Preoccupata chiamo urologo, fissa appunt e rifaccio dopo una aettnurine: emoglobina 15, sedimento: emazie 70, leucociti 2, no cellule. Mi dice che è cistite ma non ho bruciori ora. Puó esser dovuto alla vaginite? Son molto preoccupata temo d’aver qualcosa ad uretra (eco vescica reni ttto ok)


Leggi la risposta >>


Ematuria dopo dolori ai testicoli

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho 66 anni e soffro di ipb da 10 anni che curo con omnic e cicli di ciproxin.Non ho potuto assumere Avodart perché subito mi procura dolori testicolari.DDall'eco si rileva microlitiasi bilat.e tranneuna prostata moderatamente ingrossata,non c'è nulla ai reni e vescica che posa giustificare la presenza i sangue nelle urine.SSia il medico che l'urologo lo attribuiscono ai calcoli.IIeri in seguito a dolori forti ai testicoli ho avuto ematuria,e ho fatto subito un'altra eco,sempre negativa e lo stesso i testicoli sono ok. Secondo un'altra eco fatta ieri.Deo indagare anora?


Leggi la risposta >>


richiesta informazioni

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

buongiorno, mi padre a seguito di una prostatectomia ha effettuato due cicli di radioterapia e ora soffre di vescica ematuria. sta effettuando delle infiltrazioni con vessilen 50ml .Continua periodicamente ad avere emorragie. vorrei capire se ci sono delle altre cure a tal proposito. grazie


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

vorrei solo capire xkè voi medici e sopratutto "Urologi" siete talmente venali.. io ho un problema urinario da circa 7 mesi sono andato dai peggiori urologi convenzionati... xkè purtroppo non posso permettermi un Urologo privato.. ho trovato solo pessimi medici.. quindi io xkè non posso permettermelo devo morire..? Grazie mille. spero ke Un Signor Urologo prendi a cuore la mia situazione.!


Leggi la risposta >>


macro ematuria persistente

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

tempo addietro ho da Voi ottenuto un consiglio per il problema che per chiarezza ripeto e che ha avuto un seguito : ho 83 anni, in seguito a un episodio di ematuria sono stato sottoposto ad una serie di esami quali ecografia, TAC, cistoscopia, esame citologico urine, ecc. risultati tutti negativi, a distanza di un paio di mesi noto coaguli nelle urine e qualche ematuria, altra serie di controlli con risultato negativo, visita urologica da cui risulta: esiti di TURP nel 91, reni non dilatati, RPM 0, uretra regolare, residuo di prostata con mucosa delicata e sfrangiata, collo rigido ma ben passabile con strumento, mucosa vescica regolare, osti in sede, si prescrive Prostanox 1 cp/di e visita di controllo con esame citologico a sei mesi, tuttavia da quel giorno le ematurie si sono intensificate con la frequenza media di un giorno ogni tre, il colore delle urine va del giallognolo al rosso al marrone, cosa posso fare oltre che bere ? aspettare il controllo previsto o anticipare ? grazie


Leggi la risposta >>


Macroematuria dopo rapporto sessuale

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho avuto un primo episodio nel 2003, uno nel 2012 e l'ultimo in questo periodo. Dopo un rapporto sessuale fuoriesce sangue dall'uretra sia durante il rapporto, alcune gocce, che in maniera copiosa durante l'eiaculazione. Anche nella prima urina si riscontra una presenza massiccia di sangue che scompare nelle minzioni successive. Per tutti e 3 gli episodi ho richiesto una consulenza urologica. Nei giorni scorsi ho eseguito analisi di laboratorio, ecografia, CT addome ed uroscopia ma l’urologo non ha riscontrato problemi. Tutto risulta nella norma. Il problema sembra essere causato da una sollecitazione meccanica perché nelle eiaculazioni senza un rapporto sessuale, o facendo particolare attenzione ai movimenti, il fenomeno non si verifica. La differenza in quest'ultimo episodio è che, mentre nei precedenti dopo un periodo di "riposo" il problema scompariva da solo, attualmente sembra non attenuarsi nemmeno a 2 mesi dal primo evento. Grazie per un vostro parere.


Leggi la risposta >>


Macroematuria con coaguli

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

Ho 70 anni accuso da un mese di macroematuria iniziale con coaguli e fastidio al fianco sinistro gli accertamenti: citologia urinaria tre campioni ecografia,cistoscopia, tac cmd, hanno avuto tutti esito negativo la mia preoccupazione e' questa perdita di sangue che anche se pur piccola continua da circa un mese dalla tac risultano al rene di sinistra due piccoli calcoli tondeggianti come posso arrestare l'ematuria ci sono dei farmaci? Grazie e cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


Frequenza di indagini cistoscopiche per controllo vescica dopo TURV

Argomento: Andrologia (disfunzione erettile, eiaculazione precoce, infertilità, tumore del pene)

Domanda

La presente domanda fa seguito alla precedente dove chiedevo informazioni sugli interventi in DTC durante le cistoscopie di controllo. Purtroppo per me il dolore , all'atto del passaggio dalla prostata, è altissimo e di solito per almeno un mese dopo l'esame cistoscopico, sto molto male. In relazione al fatto che in 6 anni dalla TURV si sono presentate 3 neoformazione di piccolissime dimensioni, vi domando se è possibile ridurre il numero di cistoscopie di controllo facendo esami citologici delle urine ogni 4 mesi e un'ecografia alla vescica ogni sei mesi, portando l'esame cistoscopico ad una volta all'anno. Lo chiedo perchè per me ormai diventa anche fastidiosa l'eiaculazione sicuramente per aver sottoposto la prostata ( ho 53 anni) a diverse sollecitazioni ( circa 15 cistoscopie in 6 anni + 6 instillazioni + il catetere dopo TURV) Grazie di nuovo


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 6, 25 elementi su 132 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |

Partner di Aquauro

Fondazione SIU

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo