Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Ematuria dopo dolori ai testicoli

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Ho 66 anni e soffro di ipb da 10 anni che curo con omnic e cicli di ciproxin.Non ho potuto assumere Avodart perché subito mi procura dolori testicolari.DDall'eco si rileva microlitiasi bilat.e tranneuna prostata moderatamente ingrossata,non c'è nulla ai reni e vescica che posa giustificare la presenza i sangue nelle urine.SSia il medico che l'urologo lo attribuiscono ai calcoli.IIeri in seguito a dolori forti ai testicoli ho avuto ematuria,e ho fatto subito un'altra eco,sempre negativa e lo stesso i testicoli sono ok. Secondo un'altra eco fatta ieri.Deo indagare anora?


Leggi la risposta >>


richiesta informazioni

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

buongiorno, mi padre a seguito di una prostatectomia ha effettuato due cicli di radioterapia e ora soffre di vescica ematuria. sta effettuando delle infiltrazioni con vessilen 50ml .Continua periodicamente ad avere emorragie. vorrei capire se ci sono delle altre cure a tal proposito. grazie


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

vorrei solo capire xkè voi medici e sopratutto "Urologi" siete talmente venali.. io ho un problema urinario da circa 7 mesi sono andato dai peggiori urologi convenzionati... xkè purtroppo non posso permettermi un Urologo privato.. ho trovato solo pessimi medici.. quindi io xkè non posso permettermelo devo morire..? Grazie mille. spero ke Un Signor Urologo prendi a cuore la mia situazione.!


Leggi la risposta >>


macro ematuria persistente

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

tempo addietro ho da Voi ottenuto un consiglio per il problema che per chiarezza ripeto e che ha avuto un seguito : ho 83 anni, in seguito a un episodio di ematuria sono stato sottoposto ad una serie di esami quali ecografia, TAC, cistoscopia, esame citologico urine, ecc. risultati tutti negativi, a distanza di un paio di mesi noto coaguli nelle urine e qualche ematuria, altra serie di controlli con risultato negativo, visita urologica da cui risulta: esiti di TURP nel 91, reni non dilatati, RPM 0, uretra regolare, residuo di prostata con mucosa delicata e sfrangiata, collo rigido ma ben passabile con strumento, mucosa vescica regolare, osti in sede, si prescrive Prostanox 1 cp/di e visita di controllo con esame citologico a sei mesi, tuttavia da quel giorno le ematurie si sono intensificate con la frequenza media di un giorno ogni tre, il colore delle urine va del giallognolo al rosso al marrone, cosa posso fare oltre che bere ? aspettare il controllo previsto o anticipare ? grazie


Leggi la risposta >>


Macroematuria dopo rapporto sessuale

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Ho avuto un primo episodio nel 2003, uno nel 2012 e l'ultimo in questo periodo. Dopo un rapporto sessuale fuoriesce sangue dall'uretra sia durante il rapporto, alcune gocce, che in maniera copiosa durante l'eiaculazione. Anche nella prima urina si riscontra una presenza massiccia di sangue che scompare nelle minzioni successive. Per tutti e 3 gli episodi ho richiesto una consulenza urologica. Nei giorni scorsi ho eseguito analisi di laboratorio, ecografia, CT addome ed uroscopia ma l’urologo non ha riscontrato problemi. Tutto risulta nella norma. Il problema sembra essere causato da una sollecitazione meccanica perché nelle eiaculazioni senza un rapporto sessuale, o facendo particolare attenzione ai movimenti, il fenomeno non si verifica. La differenza in quest'ultimo episodio è che, mentre nei precedenti dopo un periodo di "riposo" il problema scompariva da solo, attualmente sembra non attenuarsi nemmeno a 2 mesi dal primo evento. Grazie per un vostro parere.


Leggi la risposta >>


Macroematuria con coaguli

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Ho 70 anni accuso da un mese di macroematuria iniziale con coaguli e fastidio al fianco sinistro gli accertamenti: citologia urinaria tre campioni ecografia,cistoscopia, tac cmd, hanno avuto tutti esito negativo la mia preoccupazione e' questa perdita di sangue che anche se pur piccola continua da circa un mese dalla tac risultano al rene di sinistra due piccoli calcoli tondeggianti come posso arrestare l'ematuria ci sono dei farmaci? Grazie e cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


Frequenza di indagini cistoscopiche per controllo vescica dopo TURV

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

La presente domanda fa seguito alla precedente dove chiedevo informazioni sugli interventi in DTC durante le cistoscopie di controllo. Purtroppo per me il dolore , all'atto del passaggio dalla prostata, è altissimo e di solito per almeno un mese dopo l'esame cistoscopico, sto molto male. In relazione al fatto che in 6 anni dalla TURV si sono presentate 3 neoformazione di piccolissime dimensioni, vi domando se è possibile ridurre il numero di cistoscopie di controllo facendo esami citologici delle urine ogni 4 mesi e un'ecografia alla vescica ogni sei mesi, portando l'esame cistoscopico ad una volta all'anno. Lo chiedo perchè per me ormai diventa anche fastidiosa l'eiaculazione sicuramente per aver sottoposto la prostata ( ho 53 anni) a diverse sollecitazioni ( circa 15 cistoscopie in 6 anni + 6 instillazioni + il catetere dopo TURV) Grazie di nuovo


Leggi la risposta >>


Mancata risposta ?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buon giorno, chiedo scusa ma gradirei sapere se a 2 mie precedenti richieste di informazioni sono state date risposte nonostante siano passate molto più di 48 h. Buona giornata e buon lavoro.


Leggi la risposta >>


neoformazioni papillari trattate con DTC completa durante cistoscopia

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Dopo TURV per neoform. vescicale retrostriale sinistra nel novembre 2011, il referto istolog. affermava: carcinoma uroteliale papillare di basso grado (WHO G1), non invasivo. Non si osserva tonaca muscolare nella parete. U.I.C.C. 2009; pTa, pNx, pMx. Le dimensioni erano di circa 14 mm. Nell'ottobre del 2013 ad un controllo cistoscop. viene trovata una "piccola frangia papillare parete poster." anch'essa trattata con DTC. Stesso discorso nel settembre del 2014 "piccola neoformaz. papillare superf. retrocerv. ad ore 12" trattata con DTC. Poche settimane dopo subisco ciclo di Mitomicina C1 x 6 settim. A Gennaio 2017 vengono trovate "2 piccole neoformaz. papillari su bassofondo vescicale" tratt. con DTC. Vi chiedo, cortesemente, se è una procedura normale intervenire con DTC su piccole neoformaz. durante la visita di controllo. Vi domando inoltre se con DTC si brucia anche la radice o se c'è il rischio che il tumore possa degenerare verso l'esterno della vescica. Grazie


Leggi la risposta >>


Ematuria inspiegabile

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buongiorno da quasi un mese ho episodi ricorrenti di macroematuria. Sono una ragazza di 33 anni non fumatrice. Mi sono recata in pronto soccorso dove dagli stick risultava una leggera infezione. preso 5 compresse di levofloxacina e mi sono recata da un urologo.Dall'ecografia non risultava nulla di anomalo,quindi ho effettuato urinocoltura e ricerca di ctm su 3 campioni tutto con esito negativo. Effettuato cistoscopia che non ha evidenziato nulla tranne che dei capillari molto sensibili e irrorati. Tutt'ora soprattutto la sera ho urine rosse la situazione migliora se bevo molto (probabilmente sono più diluite) ho assunto farmaci per mal di testa (tachipirina oki)e tra le controindicazioni leggo ematuria potrebbe essere causata da ciò? Non so più cosa pensare.Effettuato anche visita ginecologica per escludere ogni causa e anche li è risultato tutto nella norma.


Leggi la risposta >>


COSA FARE QUANDO INTERVIENE SANGUE NELLE URINE

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Ho già provveduto a fare un esame ecografico,da cui risulta un ingrossamento della prostata e sto effettuando esami clinici dopo la comparsa del sangue nelle urine.Cosa è possibile fare ancora prima di giungere ad indagini cruente. Grazie


Leggi la risposta >>


Diagnosi citologia urinaria

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Vorrei delucidazioni sull'esito della mia citologia urinaria e sapere se è il caso di rifarla tra qualche mese. L'esito di tutti e tre i campioni è identico ed è questo: Cellule uroteliali con discariosi lieve, talora allungate, frammiste a cellule squamose, neutrofili ed emazie. Grazie per la vostra risposta.


Leggi la risposta >>


Diagnosi citologia urinaria

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Vorrei delucidazioni sull'esito della mia citologia urinaria e sapere se è il caso di rifarla tra qualche mese. L'esito di tutti e tre i campioni è identico ed è questo: Cellule uroteliali con discariosi lieve, talora allungate, frammiste a cellule squamose, neutrofili ed emazie. Grazie per la vostra risposta.


Leggi la risposta >>


consiglio

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buon giorno DOTTORE vorrei chiederle un suo parere sulla cistoscopia che ho effettuato il referto parla di collo vescicale sollevato e sclerotico la vescica risulta a celle e colonne con plurimi sfondati diverticolari a livello della parete laterale si repertano aree eritematose meritevoli di turv bioptica contestualmente alla disostruzione del collo vescicale ho eseguito esami urine CTM NEGATIVO adesso vi chiedo gentilmente data la vostra esperienza cosa possono significare le aree eritematosi aspettando con fiducia una vostra risposta vi auguro un felice anno nuovo grazie Gabriele


Leggi la risposta >>


coaguli nelle urine

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

in data 09/11/16 ho inviato una mia domanda ed essendo da molto trascorse le 48 ore e non avendo ottenuto risposta, mi chiedo se per caso non sia andato tutto perso, in caso negativo vorrei precisare la mia precedente con il fatto che non accuso nessun disturbo, grazie


Leggi la risposta >>


coaguli nelle urine

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

ho 83 anni portati assai bene,in seguito a evidente improvvisa presenza di sangue nell'urina, il mio urologo ha eseguito un'ecografia, seguita da tac, esame citologico urine, cistoscopia, il tutto con esiti negativi, sia per quanto riguarda apparato urinario sia per gli altri organi,a distanza di un paio di mesi hanno iniziato a comparire nelle urine piccoli coaguli a volte rossastri e mucillaginosi a volte scuri e piuttosto rappresi, abbiamo eseguito analisi del sangue che dava presenza di 1266 emazie, successiva eco e cistoscopia, prima privatamente presso l'urologo poi per controllo all'ospedale, con esito completamente negativo, sembrerebbe tutto perfetto, ma i coaguli continuano, i miei medici non sanno capacitarsi, cosa ne pensate? grazie


Leggi la risposta >>


turb bioptica

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

In seguito ad ematuria ho fatto esame citoscopico il cui esito riporto. Citoscopia Capacità vescica: normale vescica: 2 aree similpapillari,iperemiche a larga base d'impianto,retromeatali ds e sin di circa 1 cm,+ altre millimetriche aree iperemiche diffuse su tutto l'ambito vescicale. si consiglia turb bioptica. Faccio inoltre presente che in seguito ad asportazione della prostata a maggio 2013 a marzo del 2015 ho fatto radioterapia.Gradirei avere un parere per sapere con che urgenza va eseguita la turb bioptica. Grazie


Leggi la risposta >>


risposte?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Mi chiedo perchè promettete risposte a quesiti in 48 h,io ho due volte la stessa richiesta e non vedo nessuna risposta.Forse no sò trovarla . Grazie


Leggi la risposta >>


turb bioptica

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

avevo inviato questa richiesta ma non trovo la risposta. Aggiungo non avendolo detto nella precedente E mail di avere quasi 69 anni. In seguito ad ematuria ho fatto esame citoscopico il cui esito riporto. Citoscopia Capacità vescica: normale vescica: 2 aree similpapillari,iperemiche a larga base d'impianto,retromeatali ds e sin di circa 1 cm,+ altre millimetriche aree iperemiche diffuse su tutto l'ambito vescicale. si consiglia turb bioptica. Faccio inoltre presente che in seguito ad asportazione della prostata a maggio 2013 a marzo del 2015 ho fatto radioterapia.Gradirei avere un parere per sapere con che urgenza va eseguita la turb bioptica. Grazie


Leggi la risposta >>


Verosimile carcinoma papillare a cellule uroteliali

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buonasera, mia nonna ha 77 anni, un mese e mezzo fa circa ha iniziato ad avere bruciore ad urinare male al basso ventre, abbiamo fatto accertamenti con una ecografia ed è risultato avere dei noduli alla vescica, in più ha fatto esame citologico delle urine e l'esito è stato: verosimile carcinoma papillare a cellule uroteliali. Ora ha fatto la uro tac e stiamo aspettando l'esito. Secondo lei ci sono speranze per questo tipo di tumore? Mia nonna non ha mai avuto sangue nelle urine e ora dopo una cura di 2 settimane di ciproxin 500 mg sembra stare meglio...è una cosa positiva? Spero sia una cosa curabile e che si possa risolvere. Grazie mille Saluti


Leggi la risposta >>


Verosimile carcinoma papillare a cellule uroteliali

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buonasera dottore, Mia nonna ha 77 anni e circa un mese e mezzo fa ha iniziato ad avvertire bruciore ad urinare e dolore al basso ventre, ma non ha mai avuto sangue nelle urine. Ha fatto una cura di 2 settimane di ciproxin 500 mg e ora sembra stare meglio e non avere più un grosso fastidio e dolore. Abbiamo fatto ecografia all'addome da cui è risultato esserci noduli alla vescica , poi ha fatto esame citologico delle urine e l'esito è stato: verosimile carcinoma papillare a cellule uroteliali. Ora ha fatto la uro tac e stiamo aspettando l'esito. Secondo lei ci sono possibilità di trovare la giusta soluzione e che si possa risolvere il tutto? Grazie mille Saluti Martina


Leggi la risposta >>


Vescica normoreplata

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buonasera. Dopo un evento di ematuria e una ecografia, abbiamo avuto il seguente referto: Vescica normoreplata. Lungo la parete laterale sinistra si evidenzia neoformazione disomogeneamente iperecogena, adesa alla parete senza apprezzabile piano di clivaggio, di diametro massimo di 25 mm x 14 mm. Siamo in attesa di effettuare la cistoscopia e il successivo intervento di asportazione. Potrebbe darmi un suo parere in merito? Grazie. Saluti


Leggi la risposta >>


Esami da fare?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Episodi di ematuria dopo corsa.fatti esami e ecografia tt negativo.esame del sedimento urinario Tracce di emoglobina e emazie a 16po' Dopo 7 gg ripetuti esami con emazie scese a 14 .sono a riposo da sport e bevo 2 lt acqua al giorno.esame citologIco urine riporta diagnosi di presenza macrofagi cellule basse vie e isolate cellule epiteliali con atipiè nucleari di grado lieve. E consigliabile fare un fish test presso il cdi di Milano eventualmente.o fare urotac o cistoscopia.premetto che ho 55 anni non ho disturbi di Minzione e la prostata e nella norma.gli episodi di ematuria avvenivano solo con la prima Minzione.sono 15 gg che sono a riposo e le urine sono noreali. Un consiglio medico su eventuali controlli.in attesa di cortese risposta.


Leggi la risposta >>


Esami da fare?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Episodi di ematuria dopo corsa.fatti esami e ecografia tt negativo.esame del sedimento urinario Tracce di emoglobina e emazie a 16po' Dopo 7 gg ripetuti esami con emazie scese a 14 .sono a riposo da sport e bevo 2 lt acqua al giorno.esame citologIco urine riporta diagnosi di presenza macrofagi cellule basse vie e isolate cellule epiteliali con atipiè nucleari di grado lieve. E consigliabile fare un fish test presso il cdi di Milano eventualmente.o fare urotac o cistoscopia.premetto che ho 55 anni non ho disturbi di Minzione e la prostata e nella norma.gli episodi di ematuria avvenivano solo con la prima Minzione.sono 15 gg che sono a riposo e le urine sono noreali. Un consiglio medico su eventuali controlli.in attesa di cortese risposta.


Leggi la risposta >>


ematuria e prostatovescicolite

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Gentile dottore, ho avuto due episodi di macroematuria a distanza l'uno dall'altro di due settimane, sempre dopo esercizio fisico; un esame delle urine fatto ad alcuni giorni di distanza dal primo non ha rilevato emazie; oltre all'ematuria rilevati alti leucociti. Urinocoltura fatta nel primo caso negativa, ma uscivo da 6 giorni di clavulin. Altri sintomi, che ho da diverso tempo: saltuario bruciore minzionale, urgenza e frequenza (specie nicturia, ma non solo). Le ecografie (addome completo e transrettale) hanno rilevato prostatovescicolite cronica da congestione di vecchia data, e nient'altro. Sto aspettando l'esito dell'esame citologico su 3 campioni. Volevo intanto capire se la prostatovescicolite riscontrata potrebbe essere da sola la causa dell'ematuria e degli altri sintomi, o no. grazie infinite


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 5, 25 elementi su 114 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo