Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

Info prostatite

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Salve dottore, l'urologo mi ha diagnosticato una prostatite , come devo comportarmi a proposito del sesso dato che sono single. Saluti.


Leggi la risposta >>


Strana ematuria

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buongiorno, tre giorni fa recandomi in bagno mi sono accorto che all'atto dell'espulsione delle feci ho avuto una perdita di sangue color rosso vivo dall'uretra; dopo l'episodio per tutta la giornata ho urinato in modo normale con urina limpida.La stessa cosa si è ripetuta la mattina dopo sempre dopo l'espulsione delle feci,pur senza sforzi e tutto si è ripetuto fino ad oggi: durante la giornata urine limpidi e sangue dopo defecazione.Mi sono allarmato e ho iniziato gli esami di routine: citologico su 3 campioni e urine completo.Nel frattempo però sono preoccupatissimo: ho pensato che fosse interessata la prostata non essendoci sangue nelle urine per il resto della giornata, ma come? con probabile infezione o peggio?L'ecografia eseguita a marzo non mostrava segni preoccupanti se non IPB sottoposta a TURP nel 2012.In attesa del risultato degli esami sarei grato se mi poteste dare delucidazioni.Cordiali saluti Enrico Casadei


Leggi la risposta >>


Omnic ed effetti collaterali

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buongiorno, volevo porvi un quesito. Ho 52 anni e 4 mesi fa dopo visita urologica e successiva uroflussometria, per IPB mi è stato prescritto l'Omnic da 0,4,una volta al die. Tra i vari effetti collaterali e dopo varie prove di sospensione e riassunzione del farmaco, quello che mi riduce di molto la qualità della vita è l'effetto del naso chiuso. Soffrendo già di base di ipertrofia dei turbinati, con l'omnic il problema si amplifica di molto, costringendomi a spruzzare spesso rinazina per respirare (farmaco già controindicato per chi soffre di IPB). Nell'attesa di effettuare la visita urologica (fra qualche mese..prenotazioni lunghissime sigh), potrei sostituire il farmaco, magari suggerendolo al mio medico di famiglia? Grazie mille!!!!


Leggi la risposta >>


assunzione di più farmaci-

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Gentile dottore, possono assumere anche a distanza di qualche ora i seguenti farmaci: xatral 10 mg e brufen 800 mg ? Grazie.


Leggi la risposta >>


prostatite e residuo post minzione

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Ho 54 anni da gennaio ho un fastidio perineale che si estende all'ano da seduto e non è mai passato. Prima visita urologica a febbraio:prostata forma volume consistenza normali liscia ma pastosa urinocultura e spermiocultura negative PSA 0,66 mi viene prescritto SABA per 1 mese.visita proctologica a parte una piccola emorroide nessun altro problema riscontrato.poi ho fatto un ecografia transrettale prostata 22 ml ecostruttura omogenea con sparse microcalcificazioni non aree ipoecogene sospette. Ho fatto uroflussometria:vol svuotato 311 ml, flusso max 16 ml/sec tempo al flusso max 0,07 min sec flusso medio 7 ml/sec tempo svuotamento 0,40 min sec. Vescica ben distesa pareti non ispessite no immagini endoluminali residuo post minzione 100 ml.All'esame transrettale la prostata non appare più pastosa infiammata.Mi è stato prescritto OMNIC per 1 mese ?E' corretto non prendere altro oltre all'OMNIC? Posso affiancare SABA?


Leggi la risposta >>


Prostatite e colon irritabile

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buongiorno ho 58 anni normopeso,fibrillaz.atriale e insuff cardiaca permanennti da 6 anni ,assumo dilzene 120,congescor 5 mg digossina 0.25,coumadin range 2-3,lasix 25 1/2 al di kanrenol 25 1(2 al di lansoprazolo da 15 1 al mattno ecoaddome competo a posato prstata dimensioni 28 ,psa a posto,urinocultura con antimicrogramma e antibiogramma a posto,cprocultura per ricerca leviti e miceti a posto,urinocultura sempre tracce di emazie da 2 anni,il medio di base senza visitarmi ha prescritto il permixon(serenoa repens) perché ho dolori vescica pene perdite bianche ogni giorno..schiena lombi doloranti RM lombare niente da rilevare raggi colonna lo stesso,il permixon c'è scritto serve per IPERtrofia prostatica ovvero prostata ingrossata mi pare dai 35 mm in su la mia è 28 mm però ho peso sovrapubico..difficoltà minzione ,non è che quetso permion assumendolo riduca il olume della prostata se è indicato per IPER cioè ingrossamento..e altre patologie.... Grazie.


Leggi la risposta >>


chiarimenti

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

52 anni da quando ne avevo 32 ho avuto problemi a minzionare,e,sopratutto alzarsi di notte almeno 3/4 volte.l'uroflussometria ha indicato lieve ostruzione cervicouretrale.PSA sempre normale,spermiocoltura con antibiogramma negativo,sempre presente residuo minzionale ultima volta 90 cc,prostata di normali dimensioni(25 )con voluminosi calcificazioni nel suo contesto.Curato negli anni con alfuzosina 10mg,terazosina 2 mg ,silodix,avodart...etc.I problemi esistono ancora cosa ne pensate?


Leggi la risposta >>


prostatite e residuo post minzione

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Ho 54 anni da gennaio ho un fastidio perineale che si estende all'ano da seduto e non è mai passato. Prima visita urologica a febbraio:prostata forma volume consistenza normali liscia ma pastosa urinocultura e spermiocultura negative PSA 0,66 mi viene prescritto SABA per 1 mese.visita proctologica a parte una piccola emorroide nessun altro problema riscontrato.poi ho fatto un ecografia transrettale prostata 22 ml ecostruttura omogenea con sparse microcalcificazioni non aree ipoecogene sospette. Ho fatto uroflussometria:vol svuotato 311 ml, flusso max 16 ml/sec tempo al flusso max 0,07 min sec flusso medio 7 ml/sec tempo svuotamento 0,40 min sec. Vescica ben distesa pareti non ispessite no immagini endoluminali residuo post minzione 100 ml.All'esame transrettale la prostata non appare più pastosa infiammata.Mi è stato prescritto OMNIC per 1 mese Come è possibile che il fastidio perineale da seduto non sia migliorato dopo 4 mesi?E' corretto non prendere altro oltre all'OMNIC?


Leggi la risposta >>


psa valore alto

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buona sera da mesi combatto con valori psa oscillanti da maggio 2015 psa totale 14,94 libero 2,695 rapporto 0,180 aprile 2016 psa totale 8,23 libero 2,075 rapporto 0,252 alcuni giorni piu' spesso al bagno altri giorni regolari. La notte quasi mai,se non ho bevuto molta acqua. I dottori alcuni dicono ipertrofia altri che e' il caso di fare biopsia,anche se non e' sicuro il responso al 100%. Che fare? Fatto ecografia addome prostata volume aumentato 58cc ( 44x46x54)ghiandola aspetto disomogeneo con profilo irregolare a dx assenza residuo vescicale postminzinale. Questa eco fatta 03/12/2014. Ho 67 anni. Grazie


Leggi la risposta >>


psa valore alto

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buona sera da mesi combatto con valori psa oscillanti da maggio 2015 psa totale 14,94 libero 2,695 rapporto 0,180 aprile 2016 psa totale 8,23 libero 2,075 rapporto 0,252 alcuni giorni piu' spesso al bagno altri giorni regolari. La notte quasi mai,se non ho bevuto molta acqua. I dottori alcuni dicono ipertrofia altri che e' il caso di fare biopsia,anche se non e' sicuro il responso al 100%. Che fare? Fatto ecografia addome prostata volume aumentato 58cc ( 44x46x54)ghiandola aspetto disomogeneo con profilo irregolare a dx assenza residuo vescicale postminzinale. Questa eco fatta 03/12/2014. Ho 67 anni. Grazie


Leggi la risposta >>


eiaculazione dopo turp

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Dopo 7 8 mesi dall'intervento di turp, vedo uscire nel rapporto, un po' di sperma, il medico che mi ha fatto l'ecografia 3 o 4 mesi dopo l'intervento, mi aveva detto che ero stato operato benissimo ( aveva parlato di un bel buco ). Da cosa dipende? E' normale?


Leggi la risposta >>


validità di terapia

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

secondo le vostre esperienze può essere valida nella IPB l'associazione fitoterapia + tadalafil 5mg al giorno? grazie.


Leggi la risposta >>


informazioni

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Ho 62 anni e sono diabetico. Soffro di ipertrofia prostatica da circa 10 anni e attualmente il volume della prostata è di mm.66x55x60. Ho chiesto al mio urologo se potessi fare l'intervento con il laser verde e me lo ha sconsigliato perchè sostiene che finchè riesco a svuotare la vescica, non è necessario alcun intervento. Io però ho molta difficoltà ad urinare nonostante le cure e di notte mi alzo spesso per urinare.Vi chiedo un consiglio sul trattamento con il laser verde ed eventualmente un buon centro . Io risiedo in provincia di Caserta ma non ho problemi a spostarmi purchè risolva al meglio. Vi ringrazio


Leggi la risposta >>


Bruciore dopo la minzione

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Dottore ho un problema da settembre che purtroppo non riesco a risolvere. A settembre andai in un centro massaggi (preciso che con l'operatrice non ho avuto alcun rapporto sessuale si è solo sfregata su di me e mi ha masturbsto) pochi giorni dopo iniziai ad avvertire un bruciore dopo la minzione. Iniziai a prendere i classici antibiotici che si prendono per queste cose ma non ho risolto. Allora feci spermioculutra, tampone uretrale e esame delle urine con ricerca dei germi patogeni tutti negativi. Ho fatto poi il test dell' aids anche questo negativo. Ho ripetuto l'esame delle urine di nuovo negativo. Purtroppo oggi siamo quasi a maggio ma il fastidio continua cosa dovrei fare? È grave? Grazie


Leggi la risposta >>


Bruciore dopo la minzione

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Dottore ho un problema da settembre che purtroppo non riesco a risolvere. A settembre andai in un centro massaggi (preciso che con l'operatrice non ho avuto alcun rapporto sessuale si è solo sfregata su di me e mi ha masturbsto) pochi giorni dopo iniziai ad avvertire un bruciore dopo la minzione. Iniziai a prendere i classici antibiotici che si prendono per queste cose ma non ho risolto. Allora feci spermioculutra, tampone uretrale e esame delle urine con ricerca dei germi patogeni tutti negativi. Ho fatto poi il test dell' aids anche questo negativo. Ho ripetuto l'esame delle urine di nuovo negativo. Purtroppo oggi siamo quasi a maggio ma il fastidio continua cosa dovrei fare? È grave? Grazie


Leggi la risposta >>


Effetti farmaco

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Salve dottore la ringrazio della risposta al mio problema ed a proposito le volevo dirle innanzitutto se comunque era il caso di fare la biopsia visto che due anni fa la feci con risultato negativo e comunque chiederle visto che con Avodart ci sono degli effetti negativi sulla sessualità se esistono dei farmaci alternativi con effetti meno invasivi


Leggi la risposta >>


Ritenzione cronica di urina - difficoltà a svuotare la vescica

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Gentili dottori, ho 49 anni compiuti a gennaio e la prostata si è un pò ingrossata. Ho, giovedi 7, fatto una cistoscopia dove mi è stata trovata una stenosi poi rimossa non col Laser. Il più problema più grave è cmq il sospetto di avere una vescica un pò pigra o sfiancata, e il sospetto è avvalorato dal fatto che avendo ora il catetere quando durante il giorno non è attaccato alla sacca e io provo, aprendo il rubinetto, a svuotare la vescica essa non si svuota del tutto. Perchè appensa subito dopo attacco la sacca noto che il flusso di urina riprende, come se la mia vescica fosse un pò lenta a svuotarsi. Inoltre vorrei evitare una TURP che mi causerebbe inevitabilmente l'eiaculazione retrograda. Cosa mi consigliate di fare ??? Considerate che sono ancora relativamente giovane ma ho già il sospetto di avere una vescia molto sfiancata, e ripeto, vorrei evitare la TURP. Cosa posso fare ???


Leggi la risposta >>


Quanto sono necessari gli integratori?

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Ho 64 anni, sono in cura da qualche anno con Xatral, Avodart e l'integratore Goprost, consigliato dall' urologo, per PSA oltre i limiti. Considerato il costo dell'integratore mi domando se il beneficio apportato da quest'ultimo vale la spesa sostenuta.


Leggi la risposta >>


problemi con la prostata

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buongiorno. Ho 54 anni,da anni mi sveglio alla notte per urinare,la cosa è fastidiosa perché effettivamente non riposo bene.Ho fatto dei semplici controlli(ecografie,palpazione prostata,psa e tutto era nella norma)giustificando il tutto come un fatto psicologico.Negli ultimi due anni le cose sono cambiate,ora ho anche un dolore sopportabilissimo ma permanente difficile da localizzare perfettamente ma sembra sovrapubico,ora urino spesso anche di giorno e la qualità di vita è pessima o non assumo liquidi oppure urino sempre.Ho fatto qualche giorno fa un'eco la prostata è di 58cc,il psa è 0.86,il medico dice che ci sono due strade:intervento o farmaci vita natural durante,dato che da quello che ho capito tutte e due hanno gli stessi effetti collaterali(eiaculazione retrogada ecc)opterei per l'intervento, ma quale? E' difficile decidere,poi una domanda ma dopo l'intervento si dovranno comunque assumere farmaci specifici? Problema come scegliere un urologo? A caso? GRAZIE


Leggi la risposta >>


Farmaci per IPB

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Gent. Dott. ho 65 anni.Da 5 soffro di IPB ,che curo con Avodart e Alfuzosina.Ora sembra che il mio problema sia il naso chiuso.Di notte invece di alzarmi per fare pipi non riesco a dormire perchè ho difficoltà a respirare col naso.Ho fatto una visita ORL e mi hanno detto che sono i farmaci che prendo responsabili del mio disturbo.Non ci sarebbero altri preparati,magari vegetali che non abbiano questo effetto collaterale ?La ringrazio per la Sua cortese risposta.


Leggi la risposta >>


attività sessuale dopo intervento con green laser

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Buongiorno, ho 58 anni ed il primo di aprile sono stato sottoposto ad intervento di vaporizzazione tansuretrale della prostata con Green Laser. Il decorso post-operatorio è stato regolare. L'urologo mi ha prescritto riposo fino al 17 aprile. Quando posso riprendere una normale attività sessuale?


Leggi la risposta >>


consiglio

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Gentile dott.SISTO ho 62 anni, e per anni 30 ho preso valpinax 20mg, e stavo bene poi inavvertitamente l'ho sospeso con 1 mg di tavor per circa 25 giorni tutto bene poi all'improvviso non riuscivo più a mangiare per l'aria nello stomaco e a non dormire, poi ho capito che era la brusca sospensione del valpinax, ed bora lo psichiatra mi ha dato 1mg tavor giorna e sera ma non sto bene, ho sudorazione, non posso stare al sole non posso stare in compagnia etc tutti i sintomi dell'ansia ora vorrei tornare a prendere il valpinax come prima, però così all'improvviso ho paura di non urinare visto che urino poco, cosa potrei prendere come aiuto per urinare intanto che mi abituo a prendere il valpinax, visto che ho anche un pochina di ipertrofia prostatica, attendo la sua risposta grazie


Leggi la risposta >>


Prognosi

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Salve ho 54 anni e da qualche anno sono sotto controllo urologico x una ipertrofia benigna , i fatti sono che ho un psa che oscilla da 5-6 anni tra i 3 e i 3,5 nge con attualmente 3,42 di psa poi di 0.76 di libero ed il rapporto è' di 0.22 con una prostata che fino all'anno scorso era di ll mm 44 e di ap mm 32 e poi long mm38 contro un ingrossamento attuale di ll mm49 e di ap mm41 e long mm 42 con un residuo urinario che non ha superato i 25 cc ,con assenza di calcoli nei reni e con vescica in sede distesa con pareti regolati e assenza di calcoli né di vegetazione endoluminali, come ecostruttura che appare disomogenea,fino ad ora curata fino ad un paio di anni fa con urorec permixon, mentre negli ultimi paio d'anni curata con lo xatral . Ora con questo ingrossamento della prostata mi è stata cambiata la terapia con Avodart . Con queste pregogative chiedevo se sia il caso di fare altri controlli e/o questa terapia fa al caso mio e se la diagnosi di ipertrofia prost.benig.sia corrett


Leggi la risposta >>


Residui di urina

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Salve ho 49 anni ed ho effettuato tutti gli esami circa la prostata (analisi del sangue - PSA, Ecografia prostatica e visita urologica). Premesso che è tutto nella norma, l'urologo mi ha prescritto Xtral 2,5 ad intervalli di 3 mesi fino al prossimo controllo. Non capisco come mai però, dopo aver urinato, ho ancora delle perdite che ovviamente mi mettono a disagio. Cosa significa? Cosa posso fare? Grazie per una risposta.


Leggi la risposta >>


IPB, PSA, Avodart

Argomento: Ipertrofia prostatica, disturbi urinari

Domanda

Salve dottore, La ringrazio per la risposta sul quesito "IPB, PSA, Avodart". Non avevo scritto la mia età che è di 56 anni. Volevo chiederLe un paio di cose, ovvero se ritiene che l'interruzione per 3 mesi (e poi la ripresa) di Avodart possa avermi procurato danneggiamenti, e al riguardo di una eventuale operazione chirurgica, se, stante le dimensioni voluminose della mia prostata, potrebbe essere effettuabile una operazione con tecnica Laser. Grazie


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 18, 25 elementi su 450 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo