Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

terapia ormonale

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Salve dottore mio padre sta combattendo da 2 anni con un tumore alla prostata 4+4 psa 20 pet negativa per secondarismi Fatto prostatectomia + radio di salvataggio il psa entrambe le volte si è azzerato ma poi dopo pochi mesi tornava a salire con un tempo di raddoppio mensile dopo l ennesima pet negativa psa 1 il dottore ha optato per la cura ormonale : solo casodex 50 Entrambi sappiamo che siamo fuori dai protocolli però il risultato è che da un anno il psa si è attestato a 0.003 Cosa ne pensa lei? Avremmo dovuto aspettare un valore di psa più altro per trovare l ' eventuale recidiva clinica? Avremmo dovuto iniziare la cura ormonale standard? Grazie


Leggi la risposta >>


Aumento valori psa dopo prostatectomia e RT

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Ho appena inviato una richiesta di informazioni e ho dimenticato di dire che ho 65 anni.


Leggi la risposta >>


Aumento valori psa dopo prostatectomia e RT

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, nel dicembre 2012 intervento di prostatectomia robotica radicale RARP N.S con linfoadenectomia otturatoria per adenoma carcinoma prostatico; stadio intervento pT3b pNO (0/7) R0, GS 7 (4+3), psa a 4.43 ng/ml. Psa post-operatorio azzerati fino a dicembre 2014. Da gennaio a marzo 2013 drenaggio per linfocele n FIS 9 cm. dislocante la vescica altre piccole raccolte in sede perivescicale. Psa gennaio 2015 0.07 ng/ml; a giugno 2015 0.05, a dicembre 2015 0.08; a marzo 2016 0.14. Consigliata RT effettuata tra aprile e giugno 2016. A settembre 2016 psa 0.03 mcg/L; a gennaio 2017 0.02 mcg/L; a febbraio 2017 0.03 mcg/L; a maggio 2017 0.04 mcg/L; ad agosto 2017 0.04 mcg/L; a novembre 2017 0.08 mcg/L. A me pare evidente che si stia in questo ultimo periodo ripetendo quanto già avvenuto post prostatectomia e prima della RT e che, dunque, ci siano valori che inducono a pensare ad una ripresa della malattia. Cosa mi suggerisce di fare? Grazie per la cortese informazione.


Leggi la risposta >>


aspettativa vita

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, a mio papà (79 anni, senza altre patologie, mai fumato) hanno diagnosticato quanto segue: adenocarcinoma prostatico. Biopsia: lobo dx 2 su 5 frustoli di tessuto con sede di infiltrazione neoplastica (gleason 5+4=9) 60% e 5%, lobo sx frustoli di tessuto prostatico sede di iperplasia adenomiomatosa e reperti focali riferibili a ASAP. Che prospettive ha di vita, conviene intervenire chirurgicamente? Grazie.


Leggi la risposta >>


Chirurgia o radioterapia

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Mio padre a seguito di biopsia gli è stato dignosticato adenocarcinoma moderatamemte differenziato G3, gleason combinato 6 3+3 , non evidenza di infiltrazione perineurale, grado secondo Epstein gruppo 1. Ha 77 anni ed e in cura con xarelto per FA e IM moderato. E consigliata prostatectomia radicale o cos altro e meglio fare ? Grazie


Leggi la risposta >>


radioterapia cyberknife

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

da psa tot4.42 del 16.2.16 sottoposto biopsia riscontrato adenomacarcinoma .il 26 9 2016sottoposto a 5 cicli di radiochirurgia stereotassica di 36,25gy tot.dopo 2mesi fatto psa ridotto a 0,660.dopo 2 mesi ancora 0,378.dopo altri 2 mesi a 0,333.il 26.4.17 fatta la seconda pet colina .con referto ..esamepetrisulta marcatamente ridotto il gia noto accumulo del radio farmaco a carico del parenchima prostatico.non captati aeree osteaddensanti delle ossa del bacino. dopo 4 mesi ho fatto altro psa o,225.nella ultima pet colina fatta il 20 9 2017.referto esame evidenzia mederato eperaccumulo focale radioflorocolina in regionecentraleprostatada presenza di tessuto etroproliferativoinvariato al precedente .non presenza di focalità patologiche a livello osseo. contattato urologo e radioterapista decidevano di rifare fra 2 mesi solo psa e poi valutare se il valore continua a scendere ,significa che il carcinoma sta morendo..vedremo se aggiungere qualche ciclo di radio o terapia ormonale ,grazie


Leggi la risposta >>


rm fusion biopsy

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

devo effettuare con urgenza questo esame è in convenzione? dove posso effettuarlo in campania convenzione


Leggi la risposta >>


prostata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno Dottore, mio papà ha 60 anni ed è in cura per problemi alla prostata. Tutto è iniziato con perdite di sangue vivo , i dottori non hanno mai saputo cosa potesse essere, ci dicevano che gli esami andavano bene e non vedevano nulla. Tra gli esami , quello del PSA risultava ,a loro dire , alto .era 5,8 e gli hanno fatto prenotare la biopsia. il 9 settembre gli è stato messo il catetere perchè non riusciva più ad urinare e aveva forti dolori. gli è venuta la febbre(sparita con Augumentin), e trova nella cannuccia del catetere del sangue e pezzetti di pelle e gli fa male. dicono che sia normale avendo un tubo del 18, è vero? inoltre , volevo chiederle, ma la biopsia è davvero necessaria con un PSA come il suo?


Leggi la risposta >>


Prostatectomia radicale, si può aspettare 3 mesi per l'operazione?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Ho 43 anni e mi hanno appena diagnosticato un tumore alla prostata (ADK prostata Gleason 6 (3+3) in 6/12 prelievi) e mi è stata suggerita una prostatectomia radicale nerve-sparing con LAD da fare con intervento chirurgico tradizionale entro qualche settimana dalla diagnosi e nel frattempo di assumere Bicalutamide 150 cps; ho interpellato un secondo dottore che mi ha suggerito di fare una laparoscopia assistito robotica con Da Vinci, entro 3 mesi dalla diagnosi e senza assumere Bicalutamide; a questo punto vorrei chiedere: 1) quali sono i pro ed i contro dei 2 interventi? quale mi darebbe il miglior risultato contro l'incontinenza e la ripresa della potenza sessuale? Posso aspettare 3 mesi o devo operarmi subito? Devo prendere il farmaco Bicalutamide? Grazie per le risposte


Leggi la risposta >>


Ipertrofia prostatica + nodulo

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

salve Dottori, vorrei un vs. parere riguardo il nodulo che si evidenzia dalla eco: ECOGRAFIA PROSTATICA TRANS-RETTALE Dopo minzione discreto residuo urinoso (circa 35-40%). Prostata valutata con scansioni transpubiche e transrettali a volumetria aumentata in relazione all'età (diam. l-l = 43 mm, diam. a-p = 29 mm, diam.s-i = 48 mm) a margini lobulati con lobo medio iperplasico ed iporiflettente (27x20 mm) come da flogosi. Numerosi microfoci calcifici in sede centrale e paracentrale. Addensamento strutturale nodulare on sede lobare sx di 12x8 mm. Non lesioni della capsula ghiandolare. Non linfoadenomegalie locoregionali. Sesso Maschile, 48 anni, altezza 1.70, peso 65 kg. PSA totale 0.93 ng/ml PSA Libero 0.15 ng/ml Vorrei sapere se è il caso di fare una biopsia oppure una risonanza magnetica per accertare la natura del nodulo. grazie e buon lavoro


Leggi la risposta >>


Delucidazioni su referto istologico

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, ho ritirato il referto istologico di biopsia prostatica consigliatomi dall'urologo dopo l'esame del PSA (totale 9,27 - libero 0.86), la diagnosi è: (L-M-N) Adenocarcinoma di tipo acinare della prostata: Gleason combinato:Grado 6 (3+3); Grade Group 1sec. WHO 2016 Numero di frustoli con cancro/Numero di frustoli totali:3/5;Dimensioni totale dei frustoli: cm 7,5; % totale di cancro : 5%; % massima di cancro in un frustolo: 10% in "L" A-B-C-D-E-F-G-H-I: frustoli di agobiopsia prostatica con ghiandole iperplastiche e foci di atrofia ghiandolare. Dovrei fare (tempi tecnici ??)RX torace- TAC addome con mdc - SCINTIGRAFIA ossea. Un po per la sorpresa un po per la terminologia incomprensibile del medico non ho un quadro preciso di ciò che ho e/o dovrò "combattere", mi potete spiegare (in modo semplice) la mia situazione? Ho 61 anni e non ho mai avuto grandi problemi fisici. Antonio


Leggi la risposta >>


tumore prostata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

buongiorno Mario 65 anni. Dopo i vari controlli alla prostata tra cui psa biopsia e da ultimo la scintigrafia che è risultata normale (nessuna metastasi). mi è stato diagnosticato un tumore di grado Gleason a 8.Mi è stato proposto di fare la radioterapia perché 5 anni fa ho fatto un intervento alla prostata di pulizia, e un intervento per togliere il tumore porta più problemi negativi che positivi. Le chiedo sempre per favore se questa prassi é corretta(la radioterapia al posto dell'operazione). se si ho ancora speranza di vivere qualche anno normalmente oppure meglio lasciar perdere e vivere quei pochi mesi che mi rimangono senza far nulla. Sono un uomo molto pessimista. Grazie per la risposta Mario


Leggi la risposta >>


KA PROSTATA GLEASON 3+3

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno,ho 49 anni operato prostectomia radicale tecnica nerve sparing con il robot G3+3 PSA alla biopsia 4.21.Istologico dopo intervento confermato G3+3 T2CN0M0.Margini negativi,linfonodi negativi,tessuto vicino alla capsula negativo dove il bordo era positivo.Invasione perineurale presente.Indenni le vescicole.Nessuna cura post operatoria e nessun problema di minzione o di erezione. Psa primi controlli 0.06/0.07 e visita urologica perfetta.Ultimo ecoaddome esente da qualsiasi problema però psa 0.12 e 0.11 in due laboratori e giorni diversi circa un mese fa. Fatta visita urologica perfetta e indicazione di controllo psa a 3 mesi.Secondo Voi stiamo andando verso una ripresa biochimica?Si potrà guarire con una aspettativa di vita normale o bisognerà sempre vivere di controlli e snervanti attese con una aspettativa di vita ridotta?Sarebbe utile PSA mensilmente?Un naturopata suggerisce di usare integratori a base di melegrano,crumberry e curcuma.Servono?Grazie mille


Leggi la risposta >>


Esito contrastante fra PSA e RMN. Biopsia prostatica necessaria?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buon giorno, faccio seguito alla mia di ieri con il medesimo titolo, dove nel riportare il referto della RMN ho scritto erroneamente "...lesione finalistica", mentre l'indicazione esatta del referto è "... lesione afinalistica" Grazie


Leggi la risposta >>


Esito contrastante fra PSA e RMN. Biopsia prostatica necessaria?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, premetto che ho 65 anni e che da metà maggio di quest’anno sono stato affetto da una forma acuta di lombosciatalgia, con accertata ernia del disco, durata circa due mesi. Il 24 giugno l'esame del PSA dava un valore di 9,1 ng/ml. Ho ripetuto l’esame il 7 luglio e il valore era sceso a 4,93 con PSA libero 0,92. Nella visita urologica l'urologo ha riscontrato "prostata piatta e fibrotica" e ha prescritto RMN pelvica con mezzo di contrasto. Nell’esame effettuato il 13 luglio prima della risonanza il valore del PSA era sceso ancora a 3,14 con PSA libero 0,62. La risonanza ha invece evidenziato un "lobo destro quasi interamente occupato da una estesa alterazione ipointensa in T2 di dimensioni 32x24x29 mm" che "dopo somministrazione di mdc presenta vivace contrast-enhacement" concludendo che "le caratteristiche iconografiche descritte orientano verso l'ipotesi di lesione finalistica” . L’urologo consiglia la biopsia. Devo farla? Grazie


Leggi la risposta >>


Radioterapia di salvataggio

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Sono medico di 58 anni operato luglio 16 di prostatectomia robot assistita gleason 7 (3+4) grade troupe 2/5 margine resezione chirurgica positivo per 2 mm lobo destro, Linfonodi e vescicole seminali, esenti da neoplasiapT2c,pNO, R1, La domanda che le ripongo data il non accordo con il radio terapista , devo attendere il valore di psa 0,2 o dato il margine positivo non considerare un cut off?


Leggi la risposta >>


malattia ormonoresistente

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Gent.dott. Cindolo torno a scriv. per cap. se il percor. che ci hanno consigl. è suff.o c'è altro da fare.MIO marito oper. marzo 2014 prost. a cielo aperto in seguito radioter. e poi enantone 11.25. x circa 3 anni PSA 0.1. Marzo 2017 PSA 0.9 urol. mi manda dall oncol. TC D12 area di tenue addens. non univoca Scintigr ossea iperacc. in D12 tenue(pegg, rispet. alla prec.)RX torace neg. Aprile 2017 PSA 1.72 iniz OT con zytiga +cortisone.Luglio 2017 RM piccolo osteoangioma della metà sin.e piccola lesione destruente della metà destr.del soma di D12 Iperintensità in T1 a carico dei somi di L4 L5 e del sacro da metaplasia adiposa come da pregressa RT.(esami richiesti dall oncol.) terapia attuale ZYtiga 1000 + deltacortene matt sera 5 mg. enantone 11.25 ogni 3 mesi. siamo al 4 ciclo di Zytiga PSA luglio 0.11 test. plasm.0.01 contr. con l'onc. ogni 3 settim. mi chiedo x quanto tempo quest. farm. riesce a tenere stab.la situaz. e suff. questo percorso? La ringr. saluti Ines


Leggi la risposta >>


Esito biopsia prostatica

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buondì, Dopo esami di routine, a mio padre 60 anni, è stato riscontrato psa di 8.4. Dopo visita urologica nella quale non si evidenziavano noduli sia dopo l'ecografia transrettale che dopo l'esplorazione, il medico ha prescritto cura antibiotica e controllo del psa dopo 40 giorni. Il secondo controllo ha fornito un ulteriore aumento del psa a 11.8 e si è quindi passati alla biopsia. Esito: Dei 12 campioni prelevati 2 sono risultati positivi. 1 nella parte apicale dx con una percentuale di neoplasia inferiore al 5% (2 frustoli della lunghezza complessiva di 12 mm). 2 nella parte posteriore inferiore dx con una percentuale del 17% (1 frustolo della lunghezza complessiva di 9 mm). La neoplasia acinare risulta di grado Gleason 3+3 e non ci sono infiltrazioni perineurali nè estensioni extra prostatiche. L'esito prevede anche pin alto grado in altri 2 camp e iperplasia ghiandolare prevalente con foci di atrofia ghiandolare e focale flogosi cronica aspecifica. È una situazione grave?


Leggi la risposta >>


valori sospetti PSA

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

salve a giugno scorso ho fatto un esame del PSA ed era a 4,68. stamamttina ho rifatto l'esame ed il valore è sceso a 3,45 ma con rapporto psalibero tot 0,09. All'eco transrettale e al tatto mi hanno rassicurato, ma non vorrei sottovalutare questi dati che leggo allarmnati su internet.


Leggi la risposta >>


Radioterapia post chirurgia robotica per cancro

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Sono medico, operato con robot da Vinci luglio 2016 per cr prostata con Gleason 4-3 linfo- adenectomia bilaterale, ultimo valore oggi di PSA 0,1 dopo intervento PSA 0,01, oggi 0,1. Il urologo consiglia già radioterapia, volevo sapere è necessaria una PET colina prima,e se conviene rivolgersi a centri in possesso di macchine più recenti per garantire, una migliore precisione?


Leggi la risposta >>


sangue nello sperma

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

A cinque mesi da una biopsia prostatica ("Mappatura" in 24 punti) con esito fortunatamente negativo ho ancora tracce di sangue nello sperma all'eiaculazione (colore sempre più chiaro, ora vicino al caffelatte). Il fenomeno accadde anche a seguito di una precedente biopsia (un anno prima, in 12 punti) ma durò poche settimane. La biopsia venne effettuata per valori PSA in crescita, vicini al 7. Sono stato informato di questa possibile conseguenza ma mi chiedo se 5 mesi non siano un po' troppi... Grazie e saluti


Leggi la risposta >>


Carcinoma prostata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno, ho 49 anni e ho subito da circa 7 mesi una prostectomia radicale per K Gleason 3+3 PSA alla biopsia 4.21. Esame istologico dopo intervento confermato Gleason 3+3 e T2CN0M0. Margini operatori negativi 31 linfonodi negativi e un pezzetto di tessuto vicino alla capsula negativo dove il bordo era positivo. Totale di tessuto maligno circa il 10% e peso della prostata 65gr. Indenni le vescicole e qualsiasi altro tessuto levato. Classificazione Epstain al gruppo 1. Nessuna cura post operatoria e nessun problema di minzione o di erezione. Psa primi controlli 0.06/0.07 ultimo ecoaddome esente da qualsiasi problema. Visita urologica perfetta. Ora sono in attesa di ripetere il psa e la visita. Le mie domanda sono quante probabilità ho di guarigione completa? Potrebbe ripresentarsi? Dopo quanti anni in caso vada tutto bene ci si può considerare definitivamente guariti? Grazie mille


Leggi la risposta >>


IPB: RMM o biopsia per accertare tumore?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Per accertare la presenza di un tumore alla prostata, affetta da IPB, la risonanza magnetica multiparametrica 3 Tesla può sostituire la biopsia? Grazie.


Leggi la risposta >>


Tumore alla prostata

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

ho 49 anni e ho subito da circa 7 mesi una prostectomia radicale per K Gleason 3+3 PSA alla biopsia 3.9. Esame istologico dopo intervento confermato Gleason 3+3 e T2CN0M0. Margini operatori negativi 31 linfonodi negativi e un pezzetto di tessuto vicino alla capsula negativo dove il bordo era positivo. Totale di tessuto maligno circa il 10% e peso della prostata 65gr. Indenni le vescicole e qualsiasi altro tessuto levato. Classificazione Epstain al gruppo 1. Nessuna cura post operatoria e nessun problema di minzione o di erezione. Psa primi controlli 0.06/0.07 ultimo ecoaddome esente da qualsiasi problema. Visita urologica perfetta. Ora sono in attesa di ripetere il psa e la visita. Le mie domanda sono quante probabilità ho di guarigione completa? Potrebbe ripresentarsi? Dopo quanti anni in caso vada tutto bene ci si può considerare definitivamente guariti? Grazie mille


Leggi la risposta >>


biopsia prostatica si o no?

Argomento: Biopsia prostatica, tumori della prostata, prostatectomia radicale

Domanda

Buongiorno Dottore, a seguito di visita urologica ho ottenuto il seguente referto: In anamnesi: Ectomia polipi intestinali circa 10 anni orsono. Pregressa TURP nel 2008. PSA (2009; 73 anni): 3.3 ng/mL; PSA (02/2016; 80 anni): 4.0 ng/mL; PSA (05/2017; 81 anni): 5.6 ng/mL, PSA L/T 7.42 ng/mL UROFLUSSIMETRIA: volume vuotato 328 ml Q max 18 ml/sec ECOTOMOGRAFIA vescicale post-minzionale: assenza di residuo. Prostata piccola in esiti di TURP. E.O.: addome trattabile, reni non palpabili. Giordano negativo bilateralmente. Genitali esterni normali. E.R.: prostata piccola, a margini netti senza zone di consistenza aumentata. Le sarei molto grato se potesse darmi un suo parere in merito alla necessità o meno di dovermi sottoporre a biopsia prostatica in funzione di quanto sopra. Ringraziandola anticipatamente per la cortese risposta, La saluto cordialmente. Mario


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 14, 25 elementi su 348 totali (1 - 25)

<< precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo