Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: Medico Risponde

Stampa

Medico Risponde

cistite emorragica

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

mio papá,affetto da un tumore alla prostata in trattamento con casodex, ha una cistite emorragica dal 16/08 inserito catetere in data21/8 in ospedale/iniziato ciproxin1000 e antinfiammatorio e cistolisi a casa l'emorragia è ancora in corso


Leggi la risposta >>


ESAME CITOLOGICO LAVORO

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve Dottore, la disturbo perché ho un quesito che mi tormenta. Ho 40 anni e lavoro in amministrazione presso una piccola azienda che fa stampi in alluminio per stampare diversi oggetti Come ogni anno, gli operai sono stati sottoposti ad analisi del sangue, urine e visite varie.... Quest'anno ci è stato comunicato che si devono sottoporre anche ad un altro esame  - citologico - con un ulteriore esame delle "seconde" urine. (da fare poi ogni 3 anni) Vorrei chiederle il motivo di questo altro esame. è pericoloso lavorare l'alluminio? Io che lavoro al piano superiore ma entro spesso in fabbrica, sono in pericolo? la sera, quando rientro a casa, i miei vestiti a volte odorano di alluminio. mio figlio piccolo è in pericolo? la ringrazio se vorrà rispondermi le porgo i miei saluti Giorgio


Leggi la risposta >>


perdite ematiche

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve, sono una ragazza di 27 anni e da qualche anno, dopo un infezione da stafilococco aureo alle vie urinarie prontamente curato e risolto, ho saltuariamente piccole perdite ematiche. Mi sono sottoposta più volte a pap test, tamponi vaginali e cervicali e ho anche fatto l'isteroscopia ma non è mai emerso nulla fortunatamente. Non ho infezioni né sangue nelle urine; le perdite le riscontro solo osservando gli slip. Sinceramente nessun dottore, dopo tutti i soldi spesi in questi anni, ha capito a cosa siano dovute. Secondo voi da cosa potrebbero essere provocate? A quali esami mi dovrei sottoporre? Aggiungo, infine, che dal 2013 ho la rettocolite ulcerosa (non so se questo possa influire in qualche modo). grazie


Leggi la risposta >>


perdite ematiche

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve, sono una ragazza di 27 anni e da qualche anno, dopo un infezione da stafilococco aureo alle vie urinarie prontamente curato e risolto, ho saltuariamente piccole perdite ematiche. Mi sono sottoposta più volte a pap test, tamponi vaginali e cervicali e ho anche fatto l'isteroscopia ma non è mai emerso nulla fortunatamente. Non ho infezioni né sangue nelle urine; le perdite le riscontro solo osservando gli slip. Sinceramente nessun dottore, dopo tutti i soldi spesi in questi anni, ha capito a cosa siano dovute. Secondo voi da cosa potrebbero essere provocate? A quali esami mi dovrei sottoporre? Aggiungo, infine, che dal 2013 ho la rettocolite ulcerosa (non so se questo possa influire in qualche modo). grazie


Leggi la risposta >>


Urinare sangue

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve dottore, avrei una domanda che riquarda il mio papà, ha 74 anni e qualche giorno si e trovato con il sangue nelle urine, si è recato all'ospedale dove gli hanno fatto urinocultura, cistoscopia, ma purtroppo papà non riusciva sopportare il dolore( fastidio) e non sono riusciti a vedere tutto.Ora dopo l'esame accusa il dolore e trova anche gli grumi di sangue nelle urine.Vicistoscopiacontrolo per lui è stata dolorosa, potrebbe farla in anestesia totale, qualche anno ha subito l'ictus e prende varie medicine!Gli hanno prescritto penicillina e dopo che ha finito la cura dovrebbe portare le urine al controlo! Siamo preoccupati tanto e ci chiediamo se ci vuole più tempo che passi sto sanguinamento?Speriamo che non si tratti di cose brutte, la ringrazio e aspetto la Sua risposta,grazie


Leggi la risposta >>


citologico

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buongiorno, ho perdite di sangue sentito il ginecologo e risolto il problema mi ha detto di indagare sulla vescica, il mio medico mi ha prescritto esame citologico il referto: negativo per malignità. lesame urine nella norma e non rileva perdite di sangue che avvengono ogni tanto e sono piccole e limitate. come deve essere interpretato l'esame devo continuare con accertamenti? grazie giulia


Leggi la risposta >>


sangue durante eiaculazione

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve,mi chiamo Rosario e ho 38 anni.Durante l'eiaculazione ho riscontrato presenza di sangue abbondante nello sperma. Credo sia il primo episodio che mi sia capitato.Cosa potrebbe essere la causa? non ho accusato nessun sintomo ne dolore.Solo dopo qualche ora piccoli dolori nella parte bassa del pene, leggermente coscia destra e un po di "pesantezza" all'ano. Ho notato piccola febbre, non sempre pero.Max 37.2Ho fatto esami emocromocitometrico e non vi è nulla di rilevante.Vorrei sapere se c'è da preoccuparsi e se dall'esame del sangue che ho fatto si puo capire se vi è o meno una infiammaz/infezione nell'apparato produttivo, dato che nell'esame che ho fatto non vi è nulla. vorrei aggiungere prima di ringraziarvi anticipatamente che una decina di anni fa mi è stata riscontrata una prostata ipertrofica e con calcificazioni. Vi Ringrazio e spero possiate darmi una risposta. buona giornate


Leggi la risposta >>


sangue dopo aver urinato e post coito

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buongiorno. Ho avuto due episodi di sanguinamento dopo subito dopo aver urinato post coito. gli episodi sono capitati a distanza di un mese circa l'uno dall'altro assolutamente senza nessun altro tipo di fastidio. Sono ormai circa tre mesi che non accade piu'. Le analisi del sangue hanno evidenziato solo un'incremento appena sopra i valori massimi dell'emocromo tanne che per i leucociti che rientrano nella norma. La mia congenita piastrinopenia è invece rientrata in valori standard. L'esame delle urine e del sedimento risulta nella norma dei valori di riferimento.Una tac a contrasto delle vie urinarie e una precedente ecografia non hanno evidenziato alcun che. Come devo considerare questi risultati? Che altro tipo di indagine mi consigliate?Grazie


Leggi la risposta >>


Ematuria da sforzo???

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve dottore, Sono un ragazzo di 26 che ad agosto 2015 a seguito di una colica renale sono stati diagnosticati (dopo raggi e TAC 3D) 3 piccolissimi calcoli renali. Calcoli poi conseguentemente espulsi senza problemi. Da gennaio 2016 durante ogni allenamento intenso ( 7/8 km corsa a buon ritmo) ho stimolo ad urinare e a fine corsa la mia urina é di colore scuro. Nell'esame delle urine fatte il giorno seguente é sempre tutto nella norma ed addirittura giá dall'urinazione successiva l'urina risulta essere chiara e limpida. Il mio medico curante mi ha riassicurato dicendo che a fronte della TAC e dei raggi fatti ad agosto non devo preoccuparmi perché é tutto nella norma e che si tratta di ematuria da sforzo. Ovviamente per me é sempre un trauma vedere l'urina di un colore cosi "particolare". Puo un ematuria da sforzo manifestarsi cosi? Grazie per la sua attenzione. Distinti saluti, Stefano De Berardinis


Leggi la risposta >>


posso aver riportato danni in seguito ad una cistoscopia?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

In seguito ad un anno di sintomi quali bruciori uretrali, e dopo aver cambiato urologi e varie diagnosi, esiti colturali negativi e analisi urine sempre nella norma, mi sono sottoposto ad una cistoscopia su consiglio dell'urologo curante. Io mi sono fidato del medico ed è stato utilizzato un cistoscopio rigido, dopo l'esame ho notato subito alcune goccioline di sangue fuoriuscire dall'uretra e la prima minzione è stata rosso vivo a casa. In seguito ho avuto urine rosate con coaguli per circa 4 giorni. A distanza di tempo ora mi sta divorando la paura di essermi rovinato la vita per niente, siccome l'esame non ha evidenziato nulla. Oggi sento spesso il bisogno di urinare anche se non necessita, la notte non mi sveglio mai per urinare. Ho eseguito un'uroflussometria ultimamente ed è risultata normale. Può l'esame avermi recado dei seri danni? è normale avere emorragie e coaguli? Ho bisogno di risposte perchè sto crollando psicologicamente. Cordiali saluti, Matteo.


Leggi la risposta >>


informazione

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

egragio,ho una prostatite in atto,mi fu prescritto del zetamicina e orudis,dopo cinque mesi si è ripresentata in modo più leggero,però se cammino molto ,ho un po di bruciore....cosa posso fare,...ripetere le punture?


Leggi la risposta >>


Dolore al testicolo sx e sangue nello sperma

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve, sono un uomo di 33 anni, da qualche settimana sento un dolore leggere al testicolo sx, oggi ho notato che il mio sperma era rossastro come se ci fosse sangue, ho pensato al varicocele, ma tastando i testicoli non sento vene particolarmente ingrossate, ma lo sperma di oggi e la sensazione che il testicolo dolorante sia più piccolo mi preoccupa, Cosa potrebbe essere? che visita prenotare?Grazie mille per le risposte che mi darete e per la cortesia.


Leggi la risposta >>


tumore vscica

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

mio marito 77 anni ematuramacroscoica improvisa senza nessun altro sintomo pronto soccorso cattere ecografia visibili neoformazione papillare cm1,5 e 4 di diametro minore lavaggi continui x 2 giorni tac con liquido contrasto no metastasi al fegato reni polmoni pancreas milza. intervento elettroresezione vescicale endoscopica altra resezione transuretrale li lesione vescicale o neiplasia turv esame istologico numerosi frammenti superficiali di carcinoma papillareba cellule transizionali g1-2 focale infiltrazione degli assi papillari rari lembi muscolari della parete non infiltrati frammenti di paretevescicale non infiltratimtar alpe 001917 snomed T-74000 M-81303 G-F502 G-F183 INDICAZIONE TERAPIA INSTILLZIONI VESCICALI CON BCG CHE MIO MARITO RIFIUTA PERCHè ADESSO STA BENE L'INTERVENTO è STATO ESEGUITO 17 FEBB 2016 CONSIGLIO GRAZIE SONO DISPERATA


Leggi la risposta >>


urine con deposito

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Spett. Siu ho inviato sulla vostra pagina facebook foto di deposito in urine, deposito che ciclicamente si presenta da mesi, come nuvole bianche sul fondo. Chiedo comunicare tale depositi DA COSA POSSA ESSERE costituito, a cosa può corrispondere e se non significa salute. Cordiali saluti.


Leggi la risposta >>


Situazione clinica

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buongiorno, il 27/7 ho avuto un singolo evento di ematuria con copiosa uscita di sangue. Nella settimana successiva l'ematuria si è ripresentata in maniera molto lieve, sporadica e appena percettibile per scomparire del tutto. Rientrato dalle ferie ho consultato l'urologo ed ho eseguito un'urinocultura (negativa), un'ecografia completa dell'apparato renale e urinario (negativo) ed, infine, un esame citologico delle urine. L'esito è il seguente: soddisfacente per la valutazione. Modico essudati leucocitario. Cellule di sfaldamento delle basse vie urinarie, detriti. Si osservano alcune cellule della mucosa vescicale con ipercromasia nucleare e modica anisocitosi. Flora batterica Polimorfa. Valutazione diagnostica: Displasia uroteliale low grade. Il mio urologo non mi ha ancora risposta e sono molto preoccupato. Grazie per la cortese attenzione. Galliazzo Tiziano.


Leggi la risposta >>


Esame urine presenza di emoglobina e eritrociti

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Scusandomi per il disturbo volevo chiedere il vostro parere su questi esami di laboratorio effettuati sulle mie urine: Aspetto limpido, colore Vogel II, Reazione PH5, Peso Specifico 1018, proteine 3mg/di, Muco pus assente, Emoglobina presente (+++), Glucosio Assente, Corpi Chetonici assenti, urobilina normale, bilirubina assente, Pigmenti biliari assenti, Nitriti assenti, Eritrociti 250 per microlitro, Cellule delle basse vie, Emazie numerose, Leucociti 3 per microlitro, Cilindri assenti, Urati numerosi, Fosfati assenti, Ossalato di calcio rari, Acido urico assente. Da premettere che ho 60 anni, sono microcitemico con Bilirubina totale intorno a 2,00 e non soffro di altre patologie. In passato ho avuto 2 forti coliche renali , diversi anni fa, da l'ultima ecografia fatta l'anno scorso è risultato essere in loco della renella. Ringrazio anticipatamente per la pazienza- Sisto Mario


Leggi la risposta >>


da cosa dipende?

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Stefano è stato operato 2 anni fa di stenosi uretrale.Spesso ha prostatite che dura 4-5 gg. 10 giorni fa ha avuto febbre con picchi a 40°,brividi di freddo intensi.Dopo 15 minuti avendo preso la tachip,la febbre scendeva e lui iniziava a sudare tanto.Urine con tracce di sangue e puzza.Ha preso 3 tachip.1000 al dì per circa 4 gg e antibiotico GLAZIDIM 1gr in vena 2 volte al dì per 4gg poi CIPROXIN,2 volte al dì.Dopo 5 gg dalla febbre le analisi sono state: AST-TRANSAMINASI 92(val.cons. da 1 a 40) ALT TRANSAM. 71(val.cons.da 1 a 40) GGT TRANSAM 95( val.cons.da 1 a 50) VES 28(val.cons.da 1 a 20) ALBUMINE 3,9(val.cons.da 4 a 4,8) BETA2 0,5(VAL.CONS.DA 0,2 A 0,4) GAMMA 1,6(VAL.CONS.DA 0,7 A 1,3) rapporto album/globum 1,04(val.cons.da 1,10 a 2,40) PROTEINA C REATTIVA 3,9(VAL.CONS.DA 0,0 A 0,5) DALLE URINE INVECE: CHETONI 15(VALORE CONSENTITO <5) ERITROCITI 200(VAL.CONS. <20) Epatiti A-B-C:negativo.Ecografia addome nella norma. Ha però una febbricola costante


Leggi la risposta >>


neoformazione vescicale e installazioni chemiotetapiche

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Salve, mio padre di 63 anni in seguito ad ematuria macrosco e successiv cistoscopia veniva rilevata la presenza di polipi veniva sottoposto a turbt27/7/2013) Il cui risultato istolog è il seguente:esame microscopico carcinoma transizionale papillifero grado 3 secondo Who. Non evidenza di invasione neoplastica sub-uroteliale pta. Successivamente ha eseguito il controllo cistoscopico in cui veniva rilevata altra formazione e il 7/11/14nuovamente turbt+ turpt funzionale per evitare ristagno di urina. Ieri 24/03ha subito il terzo intervento turbt e gli sono state tolte altre 3 formazioni. ieri ci hanno parlato di instillaz chemiotetapiche per ridurre il rischio di recidive oggi nonostante abbia ancora i lavaggi faranno la prima instillaz e poi dovrà continuare 1 a settimana per 6settimane, il farmaco utilizzato è Epirubicina e non il Bcg.mi chiedevo se é anch' essa è valida come cura.


Leggi la risposta >>


Ematuria ed eiaculazione precoce

Argomento: Ematuria, esame citologico delle urine, cistoscopia

Domanda

Buongiorno, mi chiamo Francesco, ho 47 anni, dall'età di 16 anni che ho tracce di sangue nelle urine. Dopo innumerevoli esami e assunzione di farmaci il problema a tutto oggi permane. C'è una relazione tra ematuria ed eiaculazione precoce? Come si può capire in che punto del tratto urologico avviene l'ematuria? (reni, vescica, prostata o altro) Grazie molte Saluti Francesco


Leggi la risposta >>


Pagina 1 di 1, 19 elementi su 19 totali (1 - 19)

<< precedente | | successivo >>

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo