Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News

RicercaStampa

News

Il blocco androgenico utilizzato nella terapia del carcinoma prostatico può aumentare il rischio di malattia tromboembolica

Pubblicato il 10/12/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 650 volte

La terapia con blocco androgenico (ADT) negli uomini con carcinoma prostatico è associata ad un aumentato rischio di malattia tromboembolica (TED) e questo rischio può aumentare con la durata della terapia. Sean O'Farrell e coll. , presso King'S college di Londra, hanno valutato il rischio di...


La Fisioterapia pre prostatectomia, una metanalisi.

Pubblicato il 30/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 1093 volte

Secondo una recente metanalisi che ha incluso più di 11 studi e 739 pazienti, la fisoterapia pre operatoria del pavimento pelvico migliora irisultati di continenza a 3 mesi ma non a 6 mesi. Quindi la fisoterapia preoperatoria sembra migliorare i tempidi recupero ma non i risultati a lungo...


La Castrazione altera la riparazione del DNA

Pubblicato il 30/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 947 volte

Una possibile spiegazione  all' aumenta la sensibilità del tumore prostatico alla radioterapia a seguito della castrazione ci viene fornita da parte del Dr Tarish. Lo studio ha infatti dimostrato una minore concentrazione di alcune proteine deputate alla riparazione della doppia elica in...


Il tumore prostatico ad alto rischio potrebbe giovare maggiormente del trattamento chirurgico

Pubblicato il 19/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 330 volte

Secondo i risultati di una ricerca della Kyung Hee University School of Medicine in Seoul, Korea, la prostatectomia radicale è associata ad una migliore sopravvivenza libera da ripresa biochimica rispetto alla radioterapia nei pazienti con tumore prostatico ad alto rischio. Contrariamente nei...


La cistectomia radicale robot-assistita può essere una tecnica sicura e praticabile nei pazienti più anziani

Pubblicato il 19/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 518 volte

Sulla base di uno studio retrospettivo dell’Università di Washington da poco pubblicato nel Journal of Endourology la cistectomia radicale robotica nonostante abbia tempi operatori maggiori presenta delle perdite ematiche e giorni di ospedalizzazioni più bassi con un tasso minore di trasfusioni....


Il carcinoma renale papillare di tipo1 e di tipo2 sono biologicamente distinti

Pubblicato il 19/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 639 volte

Specifiche  e distinte alterazioni genetiche appaiono caratterizzare il tumore renale papillare di tipo1 e 2 sulla base di uno studio pubblicato sul New England Medical Journal. In particolare i ricercatori del Cancer Institute of Bethesda hanno potuto affermare che mediante differenti...


Radioterapia di salvataggio e adiuvante hanno outcomes simili

Pubblicato il 19/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 541 volte

Secondo uno studio recentemente pubblicato, la radioterapia adiuvante e di salvataggio nel tumore prostatico ad alto rischio dopo prostatectomia radicale presentano una sopravvivenza libera da malattia e generale del tutto simile. I risultati sono frutto di una metanalisi di 7 diversi studi, per...


#CONTROLLATI - App disponibile su Apple Store e GooglePlay

Pubblicato il 31/05/2017 - inserito da Siu Amministratore - visto 2714 volte

Mese della prevenzione urologica nell'uomo
App "Controllati" da oggi disponibile su Apple Store e GooglePlay


Vincitori Premio Social 2015 #siuriccione

Pubblicato il 19/10/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 403 volte

Questi sono i vincitori del "Premio Social 2015" per il miglior tweet del giorno assegnato nelle giornate 11, 12 e 13 Ottobre 2015 all'88° Congresso Nazionale SIU di Riccione:

 

11 ottobre: Andrea Cocci @andrea_cocci

12 ottobre: Francesco Chiancone @francescok86

13 ottobre: Marco...


URBANIZZAZIONE: UN NUOVO FATTORE DI RISCHIO PER LA CALCOLOSI URINARIA?

Pubblicato il 30/09/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 509 volte

Secondo il Prof D Goldfarb della New York University abitare in aree urbane potrebbe favorire lo sviluppo di calcoli renali. Secondo la sua teoria pubblicata su Medical Hypotheses la migrazione verso la città esporrebbe le persone a “isole di calore”, ovvero aree con temperature più alte...


Pagina 2 di 35, 10 elementi su 341 totali (11 - 20)

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |

Partner di Acqua Vitasnella

SIU LIVE 2017

Portale FAD SIU

Fondazione SIU

FutUro

Urologo Risponde

Trova Urologo

Opuscoli Informativi per i Pazienti

Urologia in Italia

UroWiki

Certificazione ISO

ECM provider numero

Pianeta Uomo