Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News > News

Stampa

Un nuovo micobatterio nel trattamento per il cancro della vescica

Pubblicato il 08/02/2016 - inserito da Siu Super Amministratore - visto 577 volte

Uno studio sulle caratteristiche di un ampio gruppo di micobatteri, iniziato sette anni fa dal gruppo di micobatteri di ricerca  e guidato dal dottor Esther Julián , del Dipartimento di Genetica e Microbiologia, Universitat Autònoma de Barcelona, ha scoperto che un ceppo di micobatterio, il Mycobacterium brumae ( M.brumae ), è in grado di ridurre la crescita di cellule tumorali nella vescica e attivare una risposta immunitaria al pari del Micobatterio attualmente utilizzato (M.Bovis) ma senza gli effetti dovuti ad una possibile infezione a questo legati.

 

Bibliografia:
Estela Noguera-Ortega, Silvia Secanella-Fandos, Hasier Eraña, Jofre Gasión, Rosa M. Rabanal, Marina Luquin, Eduard Torrents, Esther Julián. Nonpathogenic Mycobacterium brumae Inhibits Bladder Cancer Growth In Vitro, Ex Vivo, and In Vivo. European Urology Focus, 2015; DOI: 10.1016/j.euf.2015.03.003