Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News > Ultime Novità

Stampa

Indagine sull'esperienza degli Urologi SIU nel trattamento con PDE5-i della Disfunzione Erettile

Pubblicato il 05/02/2016 - inserito da Siu Amministratore - visto 1922 volte

 
Indagine sull'esperienza degli Urologi SIU nel trattamento con PDE5-i della Disfunzione Erettile
Indagine sull'esperienza degli Urologi SIU nel trattamento con PDE5-i della Disfunzione Erettile

Cara/o Collega,

come a Te ben noto, la Disfunzione Erettile (DE) rappresenta uno dei più comuni disturbi sessuali maschili e una costante “sfida” nell’ambito dell’attività clinica dell’Urologo. 
Anche se oggi disponiamo di una classe di farmaci efficaci e sicuri per il trattamento orale della DE, quali i PDE5-inibitori, rimangono ancora da chiarire molti importanti aspetti relativamente alla scelta e implementazione delle posologie ottimali di questi farmaci e alla personalizzazione del trattamento, autentiche chiave di volta del successo terapeutico.
Di recente, inoltre, l’introduzione di nuovi PDE5-inibitori ha consentito di ampliare il ventaglio delle opzioni terapeutiche della DE.
Le suddette considerazioni hanno indotto la SIU (Società Italiana di Urologia) ad intraprendere un’indagine sull’esperienza soggettiva nella gestione della Disfunzione Erettile e sulla rimodulazione del trattamento,  che il più recente PDE5-inibitore avanafil ha introdotto nella pratica clinica.

Ti preghiamo pertanto di compilare il questionario che, come potrai notare, fa riferimento alla tua esperienza clinica in generale, senza richiedere di fornire dati specifici di singoli pazienti. 
Ci rendiamo conto che per alcune domande sarà difficile essere precisi.  Tuttavia ti preghiamo di porre la massima attenzione nella compilazione delle risposte, in modo da ottenere un quadro obiettivo della tua pratica clinica, che ci sarà utile per conoscere la “real life” del trattamento del deficit erettile.
Questa indagine si inserisce nella continua attività SIU che mira a conoscere su molti temi l’esperienza e l’opinione degli Urologi italiani. 
La compilazione del questionario è anonima. Per tale motivo ti chiediamo alcune informazioni sulle tue caratteristiche professionali e regione di residenza.