Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News > News

Stampa

Il tumore prostatico ad alto rischio potrebbe giovare maggiormente del trattamento chirurgico

Pubblicato il 19/11/2015 - inserito da Siu Amministratore - visto 323 volte

Secondo i risultati di una ricerca della Kyung Hee University School of Medicine in Seoul, Korea, la prostatectomia radicale è associata ad una migliore sopravvivenza libera da ripresa biochimica rispetto alla radioterapia nei pazienti con tumore prostatico ad alto rischio. Contrariamente nei tumori prostatici a basse ed intermedio rischio tale differenza non si evincerebbe.

Ref. Korean Journal of Urology (2015;56:703-709)