Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News > News

Stampa

L’ecografia intraoperatoria come esame di completamento nello studio di masse renali sincrone

Pubblicato il 27/10/2014 - inserito da Siu Amministratore - visto 628 volte

L’utilizzo dell’ecografia intraoperatoria (IOUS) ha mostrato di poter incrementare la possibilità di evidenziare masse sincrone o segni di maggiore aggressività non mostrate da altre tecniche di imaging preoperatorie. 

Uno studio di Priya R. Bhosale et al. condotto su 198 pazienti che, nel corso di nefrectomia parziale per neoplasia renale, sono stati sottoposti a IOUS, ha mostrato che di questi 21 avevano reperti addizionali non evidenziati con i normali esami preoperatori. Di questi 15 hanno subito una variazione di intervento, in 7 perché sono state asportate altre masse, ed in 8 perché i reperti evidenziati erano suggestivi di maggiore invasività.
 
Vai alla notizia