Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Sei in: News > News

Stampa

Il chirurgo si addestra sull’automa

Pubblicato il 27/02/2013 - inserito da Siu Amministratore - visto 871 volte

Il lavoro del chirurgo è fatto di ore ed ore di esercitazioni. Tanto più se, invece del bisturi, in mano si hanno le leve di comando di un robot. Per facilitare i medici alle prese con le nuove macchine, il laboratorio di robotica Altair dell’Università di Verona, diretto da Paolo Fiorini, ha sviluppato Xron (si pronuncia Chiron). Si tratta di un simulatore per l’addestramento ad alta precisione, attraverso il quale il chirurgo può controllare i movimenti di un robot virtuale in una simulazione dell’anatomia umana. Xron ha una resa stereoscopica come quella 3D dei cinema e dispositivi di cattura dei movimenti delle mani. In tal modo il chirurgo può condurre un intervento simulato con la stessa percezione visiva e abilità manuale di un intervento reale. Xron consente anche di effettuare percorsi di preparazione personalizzati per le diverse specializzazioni, dall’urologia alla ginecologia e chirurgia addominale.

 

Fonte: www.repubblica.it