Entra in Area Pazienti Pagina Facebook della Siu Pagina Twitter della Siu

Farmaci: due pillole si dividono mercato cura impotenza - fonte: Ansa

Pubblicato il 17/02/2003 - inserito da Siu Super Amministratore - visto 1035 volte

TADALAFIL ARRIVA A SAN VALENTINO E AGISCE FINO A 36 ORE.
Londra - Arriva la pillola gialla, il CIALIS, e si rompe il monopolio di 4 anni che la Pfizer aveva conquistato con il Viagra. Promette di rendere la vita più semplice ai pazienti con 24 ore di efficacia che in molti casi si prolungano a 36. In gioco, dal punto vista strettamente economico, c'è un universo che contain tutto il mondo 152 milioni di uomini con problemi di erezione dei quali 31 milioni nella sola Europa e 3 milioni in Italia.
Gli esperti pensano infatti che nei paesi occidentali, proprio quelli dove i pazienti hanno la possibilità mi mettere la mano al portafoglio per medicinali costosi ma efficaci, solo il 20% di soffre di disfunzioni erettive si cura. Ma al di là del business i pazienti oggi hanno la possibilità di scegliere fra prodotti che meglio si adattano alle proprie esigenze. Alla famosissima pillola blu, infatti già dal giorno di San Valentino sarà possibile trovare, se non ci saranno all'ultimo momento problemi tecnici, la nuova pillola concorrente gialla. Ma gli esperti, preoccupati che il nuovo prodotto possa lanciare una nuova moda, così come avvenne a suo tempo per il viagra, lanciano un monito: "non si tratta di una pillola del week end - ha spiegato Vincenzo Mirone della cattedra di urologia dell'Università Federico II di Napoli e responsabile di uno dei centri italiani dove è stato sperimenato il farmaco - è un farmaco che va usato solo se necessario e che non serve ad assicurare super prestazioni a chi non ne ha bisogno". Per il nuovo prodotto in Italia , infatti, non si potrà fare a meno della prescrizione del medico che con tutta probabilità sarà di tipo ripetibile: un paziente, cioè, con la stessa prescrizione potrà andare per tre mesi in farmacia ed ottenere il farmaco che però non verrà rimborsato dal servizio sanitario nazionale. Il nuovo medicinale, il cui principio attivo è a base di tadalafil , agisce sullo stesso enzima sul quale agisce il Viagra, aumentando il flusso sanguigno del pene. Ha però una composizione molecolare diversa che assicura un effetto a lunga durata: dalle 24 alle 36, ma per funzionare, come per tutti gli altri farmaci contro i difetti di erezione , è necessario uno stimolo sessuale. Il CIALIS sarà venduto con avvertenze simili a quelle del viagra: emicrania e mal di stomaco. Il costo si aggira su poco più di 10 euro a pasticca, non molto differente dai costi del Viagra.
Il nuovo prodotto arriva quindi sui mercati come il primo e più diretto concorrente dela pillola blu. I produttori, presentando il farmacoa Londra in occasione del lancio del medicinale nel Regno Unito, propongono la molecola come una soluzione per rendere più semplice la vita del paziente che non è più costretto ad assumere il farmaco poco prima del rapporto. Ma le pillole gialle e quelle blu fra non molto potrebbero vedere arrivare un'altro diretto concorrente, il VARDENAFIL che verrà prodotto da un altro colosso farmaceutico, la Bayer.
E mentre aumenta il mercato dei prodotti per curare l'impotenza, resta ancora molto limitata la quota di quanti hanno il coraggio di andare dal medico ammettendo di avere un problema. Uno studio su quasi mille pazienti in tutta Europa ha dimostrato che a fare la parte del leone nel convincere il sesso forte a rivolgersi ad uno specialista sono le donne. Ci vogliono circa due annidi disturbi prima che un uomo parli del proprio problema con un medico, a rischio di cadere in depressione. Lo studio infatti ha verificato come si crei una spirale di preoccupazione ed ansietà che porta all'isolamento e che spinge quasi il 50% di chi soffre di impotenza alla depressione.